5 cose da chiedere il primo giorno di lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per alcuni l’ingresso nel lavoro può risultare traumatico. Per allontanare una simile possibilità puoi prendere una serie di accorgimenti fin da subito. Sin dal primo giorno di lavoro è essenziale che ti mostri come un’importante risorsa. Sii curioso e voglioso di imparare. Fai nuove conoscenze a livello umano e a livello tecnico. Un ottimo modo per presentarti al meglio nel tuo primo giorno di lavoro è quello di porre domande sulle modalità lavorative e sulle mansioni da svolgere.
Vediamo insieme quali sono le 5 cose indispensabili da chiedere il primo giorno di lavoro.

26

Fai domande sulle procedure lavorative.

Che sia un lavoro manuale o un lavoro da ufficio, l’abilità aumenta con le competenze. Le competenze aumentano con l’esperienza. L’esperienza aumenta ponendosi domande e mettendosi in gioco. Il primo giorno chiedi come si svolge un determinato compito. Se ne hai bisogno, fatti aiutare. Più conosci il tuo lavoro, maggiore sarà la facilità con cui potrai eseguirlo.

36

Chiedi continuamente se c’è lavoro da fare.

Se hai concluso un compito, chiedi se c’è altro lavoro da svolgere. Non stare mai con le mani in mano. Il resto del personale che lavora con te nota qualsiasi tuo comportamento sin dal primo giorno. Sii volenteroso. Se avanzi tempo, puoi spenderlo svolgendo le mansioni di altri. Così facendo farai risparmiare lavoro ad altri e tempo all’azienda.

Continua la lettura
46

Chiedi se c’è la possibilità di fare straordinari.

Sei giovane? Sei appena entrato nel mondo del lavoro? Allora hai l’energia e tutte le carte in tavola per svolgere del lavoro extra. Nel tuo primo giorno metti in evidenza le tue capacità. Dimostra il tuo impegno e la tua volontà. Persone meno fortunate farebbero qualsiasi cosa pur di lavorare qualche ora in più.

56

Fai domande sull'azienda per cui lavori.

Qual è la posizione attuale dell’azienda nel mercato? Che prospettive ha l’azienda? Quali sono gli obiettivi futuri? Queste sono solo alcune delle domande relative all’avvenire della ditta in cui sei appena entrato a far parte. Durante il primo giorno mostrati subito interessato al futuro dell’azienda. Dai l’impressione di voler rimanere lì il più a lungo possibile. Ma attenzione: ci vuole tempo prima che tu possa avanzare idee e pretese. Fatti avanti per eventuali lavori extra da svolgere, ma sii cauto. Dimostra spirito d’iniziativa, ma usando il cervello.

66

Chiedi sempre il permesso.

L’educazione è la base di qualsiasi relazione lavorativa. Esprimiti con cordialità e gentilezza. Chiedi il permesso per entrare in stanze e ambienti in cui magari non hai ancora accesso. Rispetta e verrai rispettato. Non avere mai paura di chiedere. Non esistono domande stupide, ma solo risposte stupide.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come chiedere un'aspettativa dal lavoro

Con il termine aspettativa, in pratica ci si riferisce all'abbandono dell'attività lavorativa per un determinato periodo di tempo senza per questo perdere il posto. Le motivazioni possono essere di differente tipo e il tempo della 'pausa' può essere...
Lavoro e Carriera

Come chiedere una lettera di raccomandazione

Quando si è alla ricerca di un'occupazione è sempre meglio presentare al proprio possibile datore di lavoro una lettera di raccomandazione in modo da fare una buona impressione. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi,...
Lavoro e Carriera

Come chiedere le ferie

Che siate dipendenti statali o privati, in qualità di lavoratori, avete diritto a delle ferie. Le ferie sono dei giorni in cui potete assentarvi da lavoro e queste maturano nel corso dell'anno. A seconda del tipo di lavoro che svolgete potete avere uno...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera per chiedere l'aumento

Quante volte avete sofferto per uno stipendio non adeguato alle vostre capacità o al carico di lavoro svolto? L'essere retribuiti in maniera adeguata alle proprie mansioni è fondamentale per instaurare un buon rapporto con il ruolo che si svolge. Essere...
Lavoro e Carriera

Come chiedere il rimborso delle quote di assistenza contrattuale

Le quote di assistenza contrattuale sono delle cifre perlopiù straordinarie che i datori di lavoro ed i sindacati estrapolano dalle buste paghe di tutti i lavoratori quando i contratti di lavoro si concludono. Questa quota molto spesso viene addizionata...
Lavoro e Carriera

Come chiedere la disoccupazione all'Inps

La disoccupazione si sta diffondendo tra tutte le fasce di età: dai più giovani (che cercano disperatamente ed inutilmente un qualunque tipo di lavoro) ai più anziani (che lavoravano da una vita e che adesso sono in situazioni abbastanza critiche...
Lavoro e Carriera

5 motivi per chiedere il part time

Agli occhi dei più, lavorare part-time (dalle quattro alle sei ore giornaliere) è una formula impiegatizia non conveniente. Il motivo principale, come sarà facile intuire, è di natura economica: meno lavori, meno guadagni. Tuttavia, esistono almeno...
Lavoro e Carriera

Come chiedere la cassa integrazione

La Cassa Integrazione Guadagni (CIG) è un ammortizzatore sociale. Consiste in un intervento economico a sostegno delle aziende in difficoltà. L’INPS eroga la cassa integrazione ordinaria. Il Ministero del Welfare attinge alle proprie risorse per la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.