5 consigli per sopravvivere alla settimana lavorativa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Lavorare di continuo in ambienti stressanti e con orari di lavoro davvero pesanti, è snervante per tutti. In base al lavoro che si svolge giornalmente, ci si può stressare eccessivamente e cadere in forte ansia o depressione. Per vivere più serenamente la settimana lavorativa e per riuscire a prendere con meno nervosismo i giorni che vi attendono, ecco la guida che fa per voi. In questi sintetici passi, troverete 5 consigli utilissimi per sopravvivere al meglio alla dura settimana lavorativa che vi aspetta.

25

I consigli che possono essere dati per vivere più serenamente l'arco delle giornate lavorative che compongono la vostra settimana possono essere davvero molteplici e differenti. Il primo consiglio utile per vivere bene il lavoro durante la settimana è quello di pensare anche a voi stessi. Non strutturate le vostre giornate andando solo a lavorare, ma dedicate qualche ora libera dopo il lavoro per scaricare lo stress accumulato. Cercate del tempo libero da dedicare allo sport o a qualche attività, che possa distrarvi dall'unico pensiero di lavorare.

35

Il secondo utile consiglio per affrontare al meglio la settimana lavorativa è quello di riposare le ore necessarie. Per essere carichi durante i giorni di lavoro, per non sentirvi fiacchi e pieni di stress eccessivo, riposate almeno 6-7 ore a notte. Evitate di concentrarvi unicamente su ciò che dovrete fare a lavoro l'indomani, spegnete il computer e godetevi un sano riposo. Il terzo consiglio, è quello di pensare sempre al weekend. Ogni settimana lavorativa, anche se stressante e pesante, avrà comunque dei giorni di weekend dove potrete rilassarvi e pensare a voi e alla vostra famiglia. Proiettate il pensiero al fine settimana che arriverà e i giorni lavorativi vi passeranno molto più in fretta.

Continua la lettura
45

Il quarto consiglio per vivere meglio il rapporto con il lavoro durante la settimana, è quello di organizzarvi per bene le ore lavorative. Schematizzate, se potete come lavorare ogni giorno, senza appesantirvi troppo e senza caricarvi di tutto il lavoro in una volta. Cercate di non vivere per il lavoro e di affrontare i giorni più tranquillamente che potete. Il quinto ed ultimo consiglio, è quello di evitare di parlare di lavoro nel tempo libero. Se siete fuori, in vacanza o state bevendo un tè con degli amici, tralasciate l'argomento "lavoro" e pensate a godervi i pochi momenti liberi che siete riusciti ad avere in compagnia dei vostri amici più cari. Dedicatevi di più a voi stessi e vedrete che sarà più facile sopravvivere all'intensa settimana lavorativa.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Riposate le ore necessarie durante la notte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

5 consigli antistress per sopravvivere al lavoro

Il famoso proverbio afferma che il lavoro nobilita l'uomo, ma ognuno di noi è pronto a smentire la presente dichiarazione. Basta pensare al fatto che lavorare influenza le nostre abitudini, i nostri orari ed il nostro umore. Di lavoro è possibile ammalarsi,...
Lavoro e Carriera

I 10 errori da evitare all'inizio della giornata lavorativa

L'inizio della giornata lavorativa è l'evento che caratterizza maggiormente la vita quotidiana di ognuno di noi. Che lavoriate in ufficio, che siate studenti non fa alcuna differenza. La giornata lavorativa. A prescindere dall' impiego, mette a dura...
Lavoro e Carriera

Come scrivere un curriculum senza esperienza lavorativa

Il curriculum vitae è un documento che viene utilizzato dai datori di lavoro per capire se un soggetto è idoneo o meno a svolgere il lavoro richiesto. All'interno del curriculum, infatti, potremo trovare tutte le esperienze lavorative passate e il percorso...
Lavoro e Carriera

Come compilare la ricevuta per una Prestazione Lavorativa Occasionale

In questa guida, semplice e veloce, che vogliamo proporvi, abbiamo deciso di insegnarvi come poter compilare la ricevuta per una prestazione lavorativa del tutto occasionale, in modo da poter essere al sicuro ed anche in ordine con la legge e con lo Stato.Iniziamo...
Lavoro e Carriera

Come organizzare al meglio la giornata lavorativa

Il modo migliore per affrontare una giornata lavorativa, è programmarla in anticipo e suddividerla in base alle priorità. In relazione a quello che avremo da fare, attribuiremo delle priorità secondo un criterio di importanza. Ecco una semplicissima...
Lavoro e Carriera

Come scegliere la posizione lavorativa più adatta al proprio curriculum

Molte persone si lamentano perché, nonostante il loro impegno quotidiano nel cercare un lavoro, non riescono ad accaparrarsene uno nemmeno temporaneo. È vero che in Italia è molto difficile trovare un lavoro ed è quasi impossibile trovare quello che...
Lavoro e Carriera

10 regole per sopravvivere ad un lavoro che non piace

Può succedere che tu debba svolgere un lavoro che non ti piace affatto, oppure che non sia attinente con quello che hai studiato. Sappi comunque che puoi andare avanti per la tua strada, sopportando i disagi della vita lavorativa quotidiana. In questo...
Lavoro e Carriera

Come sopravvivere al proprio capo

In un mondo ideale, tutti noi avremmo dei fantastici capi che ci aiutano a crescere, che ci fanno sentire apprezzati e che ci fanno sentire degli "eletti" scelti tra decine di altre persone per le nostre capacità.Purtroppo non è sempre esattamente ciò...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.