5 consigli per scegliere la banca in cui aprire un conto corrente

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se non avete ancora aperto un conto corrente, sicuramente prima o poi vi verrà alla mente la fatidica domanda: a quale banca rivolgersi? Se avete un background che vi permette di capire quale banca soddisfa maggiormente le vostre esigenze, potete benissimo fare affidamento soltanto sulla vostra capacità di giudizio. Per fare questa scelta nel caso che siate completamente digiuni su questo argomento, vi offro 5 consigli per scegliere la banca in cui aprire un conto corrente. A seconda del vostro profilo come risparmiatori, sarete propensi a rivolgervi ad una tipologia di banca piuttosto che ad un'altra. Ricordatevi comunque che la cosa più importante è che le vostre aspettative vengano sempre soddisfatte e che la banca prescelta vi elenchi i vostri diritti di cliente.

26

Considerare i costi di un conto corrente

Il primo elemento da tenere presente quando si sceglie la banca dove aprire un conto corrente è sempre il costo che comporta. Come saprete, esistono due diverse tipologie di conto corrente: quello con costi fissi e quello con costi variabili. Il costo fisso deve essere pagato sempre, mentre quello variabile dipende dal numero di operazioni compiute sul conto. Quando scegliete una banca informatevi sempre su questo punto.

36

Chiedere quali servizi sono inclusi nel conto corrente

Un conto corrente include sempre alcuni servizi. Se volete sapere con esattezza quale banca fa al caso vostro, informatevi su quale servizi offre, nel caso che vogliate aprire un conto corrente nella sua filiale. I servizi di solito comprendono la domiciliazione delle utenze, la ricezione dei bonifichi e molti altri ancora.

Continua la lettura
46

Chiedere qual'è il tasso di interesse applicato al conto

Prima di decidere in quale banca aprire un conto corrente, informatevi a proposito di un dato molto importante da non sottovalutare, e cioè il tasso di interesse attivo che verrà associato al conto che intendete aprire. Informatevi in almeno tre banche diverse, dopodichè potrete scegliere la soluzione più conveniente.

56

Chiedere qual'è la giacenza minima temporale

Un altro fattore da non prendere sottogamba prima di aprire un conto corrente è la giacenza minima temporale necessaria per ricevere il tasso di interesse dichiarato dall'istituto bancario. Questo elemento, addizionato ai precedenti, può farvi capire facilmente se la banca che avete preso in considerazione soddisfa le vostre esigenze.

66

Mettere a confronto i costi e la redditività

Con la moderna tecnologia potete fare le indagini per trovare la banca adatta alle vostre esigenze semplicemente cercando sul web. In questo modo avrete la possibilità di confrontare decine di proposte impiegando pochissimo tempo. Quando avrete constatato quale banca vi offre il miglior servizio globale sia come costi che come redditività, potrete fare la vostra scelta in tutta serenità, sicuri di non sbagliare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Come chiedere alla banca la restituzione degli interessi presi indebitamente sullo scoperto del proprio conto corrente

Qusta guida interesserà sicuramente a tutti coloro che hanno o hanno avuto un conto corrente con un fido, e che spesso avendo fatto ricorso al fido hanno finito con il pagare alla banca interessi esorbitanti non solo sulla somma oggetto del proprio...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente negli USA

Molte volte anche un'operazione semplice come aprire un conto in banca può risultare molto complicato. Ecco quindi che questa guida diventa necessaria da leggere per sapere come aprire un conto corrente negli USA. Come prima informazione bisogna sapere...
Banche e Conti Correnti

5 modi efficaci e sicuri per aprire un conto in banca

Moltissime persone che lavorano regolarmente da tanto tempo hanno senza dubbio bisogno di farsi canalizzare lo stipendio direttamente in banca. Se avete avuto problemi con la banca precedente o non avete mai aperto un conto in banca e desiderate iniziare...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Svizzera

Da un momento all'altro, tutti sentiamo la necessità di aprire un conto corrente in banca, dove poter depositare i nostri risparmi. Il problema si presenta quando dobbiamo decidere quale banca può fare al nostro caso e quella che ha le maggiori percentuali...
Banche e Conti Correnti

Aprire un conto corrente: i requisiti

Ormai quasi tutti coloro che lavorano possiedono un conto corrente, che è un servizio bancario che agevola la gestione del denaro, quindi consente per esempio il pagamento automatico di bollette, o l'accredito dello stipendio mensile del lavoratore.Se...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto in banca in Corea del Sud

Per aprire un conto in banca in Corea Del Sud esistono una serie di procedure da seguire; il conto deve essere aperto di persona presso la banca scelta e non può essere aperto on- line. Il titolare del conto deve presentare la "alien registration card"...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Grecia

Molto spesso procedure, come l'apertura di un conto in banca, risultano molto complesse e ostiche ai più. La difficoltà aumenta, senza ombra di dubbio, quando dobbiamo farlo in un paese straniero. In questa guida ci focalizzeremo su come aprire un conto...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Lussemburgo

In teoria, tutto il necessario per aprire un conto bancario in Lussemburgo è il vostro passaporto (o un altro documento d'identità) ed un sorriso. Ovviamente, portarsi appresso una valigia piena di contanti è anch'esso un ottimo modo per rompere il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.