5 consigli per risparmiare un po' di soldi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In tempi di crisi economica e di precarietà sul lavoro, mantenere uno stile di vita senza troppe rinunce può rivelarsi un po' più complicato del previsto. Con piccoli accorgimenti quotidiani è possibile, tuttavia, cercare di fare tutto senza un esborso economico eccessivo. Ecco allora 5 utili consigli per poter risparmiare un po' di soldi.

26

Non risparmiare denaro liquido

Un primo consigli utile per evitare di ritrovarsi sempre senza un euro è quello di evitare di accumulare i piccoli risparmi nel buon vecchio salvadanaio; avere a disposizione denaro liquido, infatti, è una tentazione troppo forte per cui si rischia spesso di attingere a quella fonte facilmente utilizzabile. Sarebbe meglio allora depositare un po' di denaro che si riesce a mettere da parte presso un conto corrente o semplicemente su un libretto di risparmio postale; l'idea di fare la fila per prelevare potrebbe dissuadervi da spese che potrebbero essere superflue.

36

Creare lista della spesa

Un altro accorgimento utile per cercare di non sperperare soldi consiste nella stesura di piccole liste della spesa ogni qualvolta ci si reca a fare degli acquisti. Avere già in mente quello di cui si ha bisogno, infatti, è un deterrente contro la tentazione di cedere ad acquisti decisamente non indispensabili.

Continua la lettura
46

Cercare occasioni low cost

Per risparmiare del denaro non è detto che occorre condurre uno stile di vita sacrificato e costellato da rinunce; ciò che importa è saper gestire il denaro in modo sapiente riuscendo a fare più cose con un minor dispendio economico. A questo proposito avere un occhio di riguardo per le occasioni low cost (dai viaggi all'abbigliamento) è sicuramente un vantaggio per avere la possibilità di fare più esperienze senza sperperare e avendo comunque modo di mettere qualcosa da parte.

56

Fare un bilancio

Per avere sempre il polso della situazione economico è buona abitudine diventare un po' i ragionieri di se stessi facendo un bilancio delle entrate e delle uscite quotidiane. In questo modo si avrà una maggiore consapevolezza di quanto si sta spendendo e si potrà aggiustare il tiro per riuscire a risparmiare anche qualcosa a fine mese.

66

Ridurre le spese inutili

Il capitolo delle spese inutili all'interno di un bilancio economico personale può essere difficile da individuare; sapere a cosa si è disposti a rinunciare può significare essere disposti a sacrificare qualcosa non necessario e indispensabile per il proprio benessere. Di sicuro ridurre alcune uscite economiche può essere apparentemente più semplice se si hanno dei particolari vizi, come quello del fumo; in tal caso, accorgersi di quanto si potrebbe risparmiare (in vista magari di un'altra spesa più grande, come un viaggio o qualcosa che ci piacerebbe acquistare) può rappresentare un valido incentivo alla riduzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come progettare un bilancio personale

Progettare un bilancio personale significa avere un metodo sicuro per gestire entrate ed uscite, riuscendo quindi a capire se si sta avendo un tenore di vita troppo alto rispetto alle proprie effettive possibilità o se, al contrario, è possibile concedersi...
Finanza Personale

Come tenere il bilancio familiare

Il primo metodo per risparmiare è quello di tenere sempre sott'occhio le proprie spese. Questo consiglio vale tanto per le grandi aziende, quanto per i piccoli privati e per l'economia familiare. Tenere un bilancio familiare risulta quindi indispensabile...
Finanza Personale

Come realizzare con excel un bilancio casalingo

Come un vero imprenditore, vorresti organizzare e tenere sotto controllo le finanze della tua casa. Per farlo, è necessario tenere conto essenzialmente di tre macro-classi di valori: riserve, entrate e uscite. Tabellando opportunamente i valori, sarà...
Finanza Personale

Come amministrare il bilancio familiare

Negli ultimi tempi, ancora più che in passato, tenere sotto controllo il bilancio familiare è un impegno al quale non possiamo rinunciare. Per evitare spiacevoli sorprese, dovrebbe diventare una consuetudine occuparsi del bilancio familiare. Soprattutto...
Aziende e Imprese

Come creare un cash flow partendo da un bilancio

Il cash flow, chiamato anche flusso di cassa, è un rendiconto che può variare in un determinato periodo e viene generato dalle attività finanziarie, operative e di investimento. Tuttavia possono influire anche altre attività, come donazioni o regali...
Aziende e Imprese

Come fare un bilancio di fine anno

Il bilancio è costituito da una serie di particolari documenti contabili prodotti periodicamente da una impresa per verificare la situazione patrimoniale e finanziaria allo scadere del periodo amministrativo a cui si fa riferimento. Se siamo proprietari...
Aziende e Imprese

Come leggere un bilancio aziendale

Il bilancio è un documento che le aziende redigono alla fine di ogni anno con lo scopo di rappresentare la situazione patrimoniale e finanziaria dell'impresa: si tratta senza dubbio di un documento di estrema importanza, la cui lettura e interpretazione...
Finanza Personale

Come fare il bilancio familiare

Con la crisi che si riscontra da qualche anno bisogna prestare attenzione a quelle che sono le entrate e le uscite in merito alle spese. Bisogna fare attenzione a quanto si spende durante il mese perché si rischia di far fronte a debiti e di conseguenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.