5 consigli per fare interviste via mail

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A chi lavora nel campo del giornalismo è sicuramente capitato di dover intervistare qualcuno attraverso il contatto di posta elettronica, sia per motivi di tempo che a causa della distanza. In questo caso bisogna essere in grado di saper gestire bene la cosa, per ottenere un buon esito dell'intervista. In questa utile guida vi offro 5 consigli per fare interviste via mail. Vedrete che seguendo questi suggerimenti riuscirete ad intervistare chi volete in modo facile e molto pratico.

26

Spiegate il motivo dell'intervista

Se desiderate intervistare qualcuno tramite mail, il primo passo da fare è quello di spiegare chi siete ed il motivo della vostra intervista. Cercate di illustrare chiaramente cosa vi ha spinto a voler intervistare quella persona specifica, indicando che tipo di intervista state cercando di fare, l'argomento che volete affrontare ed in quali modalità. Cercate di essere più dettagliati possibile, senza essere troppo prolissi ma ricordandovi di non tralasciare nessua informazione importante. La persona che desiderate intervistare deve avere ben chiari i vostri obbiettivi, in modo da poter decidere serenamente se accettare la vostra intervista o no.

36

Presentatevi

Questo consiglio forse vi suonerà scontato, ma tanti giornalisti dimenticano spesso di presentarsi e spiegare chi sono. Questo dettaglio è invece estremamente importante perché il personaggio che avete scelto ha tutto il diritto di sapere chi siete e di cosa vi occupate. Non è necessario che vi dilunghiate eccessivamente, tuttavia è bene che raccontiate a grandi linee che tipo di giornalista siete e quali sono gli argomenti di cui amate scrivere. Il vostro obbiettivo deve essere quello di ispirare fiducia ed apparire serio e professionale.

Continua la lettura
46

Scegliete le domande

Una volta che avete ottenuta l'intervista, il passo successivo consiste nel decidere cosa chiedere. Valutate in anticipo come formulare le domande. Preparatevi un elenco con i principali punti che volete toccare e rileggeteli un paio di volte, chiedendovi come rispondereste se foste al posto della persona intervistata. Cercate di non fare domande troppo articolate, poiché potrebbero confondere e risultare dispersive: meglio scegliere domande chiare e dirette.

56

Decidete la durata dell'intervista

Prima di scrivere la mail con le domande per l'intervista, decidete la durata. L'intervista non deve essere troppo breve, per non risultare superficiale, ma non deve neanche essere eccessivamente lunga e complessa. Chi è dall'altra parte potrebbe sentirsi oppresso nel ricevere una mail stracolma di domande, che richiedono inoltre un lavoro laborioso per dare tutte le risposte. La scelta migliore è sempre nelle vie di mezzo.

66

Ringraziate

Quando avete finito di scrivere tutte le domande che compongono la vostra intervista, non dimenticatevi mai di ringraziare per il tempo accordatovi e per l'aiuto e la collaborazione che vi offre la persona interessata. Scrivete i saluti ed i ringraziamenti nella parte bassa della mail, ed inviate la vostra intervista.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come creare una campagna di Direct Marketing

Ecco una semplicissima e stupenda guida su come creare una campagna di Direct Marketing. Le campagne di direct marketing in genere cercano di creare una comunicazione diretta tra il business e un pubblico di riferimento, finalizzata alla conoscenza e...
Aziende e Imprese

Consigli per la gestione di un Bed & Breakfast

Una volta soddisfatti i requisiti della normativa regionale per quanto riguarda le norme di sicurezza, di confort e di abitabilità, rimane il compito, tutt'altro che banale, dell'organizzazione della gestione dell'attività. Spirito di imprenditorialità...
Aziende e Imprese

I consigli per diventare buoni investitori

Contare su una serie di principi basici può essere d’aiuto per minimizzare i rischi e le perdite al momento di investire. Quindi per chi è alle prime armi, consiglio di leggere la seguente guida. Essa contiene i migliori consigli per diventare dei...
Aziende e Imprese

5 consigli per condurre una trattativa di successo

Che tu sia un imprenditore di successo o un privato libero professionista, nel caso in cui ti dovessi ritrovare a vendere qualcosa oppure a proporre un'affare a qualcuno devi sapere come muoverti. Non importa quanto si è esperti in materia, ciò che...
Aziende e Imprese

10 consigli per rilanciare un bar

Quando abbiamo un'attività commerciale è essenziale il lavoro continuo per innovare ed aggiornare il proprio locale, i propri prodotti, ridefinire il proprio carattere in qualità di bar. Avere un bar è un lusso che pochi possono permettersi e tenerlo...
Aziende e Imprese

Associazione no profit: consigli sulla gestione

Un'associazione no profit è un'attività priva di scopo di lucro, in quanto il motivo d'esistere di tale associazione non ha come obiettivo il guadagno economico, ma la solidarietà da porre al servizio della propria comunità. Di seguito sono riportati...
Aziende e Imprese

Come avviare una start up negli Stati Uniti

Si parla tanto di start up. Ma cosa vuol dire? Ci sono differenza tra una start up e l'avvio di una nuova impresa? Una start up è un modello di business ancora in fase di sviluppo con ampie possibilità di generare ricchezza in quanto ha la possibilità...
Aziende e Imprese

Business plan: consigli per un piano efficace

Se volete intraprendere la carriera imprenditoriale, di qualsiasi tipo essa sia, dovete necessariamente redigere un business plan: un business plan è un documento di sintesi dell'intero progetto che avete in mente, che indichi gli obiettivi da raggiungere,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.