5 consigli per evitare le liti condominiali

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Vivere all'interno di una realtà condominiale può essere estremamente faticoso e stressante! Molto spesso infatti la convivenza pacifica tra condomini è messa a dura prova da comportamenti molesti e irritanti. Per evitare di trasformare il condominio in una giungla è bene cercare di evitare, se possibile, situazioni che potrebbero dare vita a discussioni. Andiamo allora a scoprire insieme i 5 consigli per evitare le liti condominiali.

26

Evitiamo i rumori molesti

Primo grande fattore scatenante di moltissime liti condominiali è l'immissione di rumori molesti. Cerchiamo quindi di evitare di essere la fonte di suoni fastidiosi, soprattutto in orari particolarmente sensibili come le prime ore del pomeriggio e la notte. La musica ad alto volume, il ticchettio dei tacchi o lo spostamento di mobili possono essere rumori particolarmente irritanti.

36

Rispettiamo gli spazi condominiali

Altro consiglio prezioso per evitare di azzuffarsi tra condomini è sicuramente il rispetto degli spazi. Invadere un pianerottolo con ombrelli o scarpe è un ottimo modo per scatenare una lite in piena regola. Ogni condomino deve godere dei propri spazi, senza invadere quello degli altri. Evitiamo anche di monopolizzare l'androne condominiale, trasformandolo in un parcheggio privato per passeggini o biciclette!

Continua la lettura
46

Gestiamo al meglio gli amici a quattro a zampe

Tra i motivi di lite tra condomini poi non possono mancare quelli legati agli animali domestici. Molti condomini vietano la presenza di animali, in alcuni casi invece gli animali sono ben accetti a patto di essere gestiti nel rispetto degli altri inquilini. Cerchiamo quindi di gestire il nostro amico peloso al meglio, occupandoci di eliminare i suoi bisogni dallo spazio comune e non lasciandolo intere giornate da solo costringendolo ad abbaiare e piangere.

56

Viviamo gli open space con educazione

Anche la gestione del terrazzo può rivelarsi insidiosa in un ambiente condominiale! Abbellire e rendere accogliente il nostro piccolo open space è un nostro diritto. L'importante però è ricordarsi di rispettare sempre chi ci vive accanto, o sotto! Innaffiamo con attenzione, evitando di allagare il terrazzo o la finestra sottostante. Evitiamo inoltre di sbattere tovaglie o lenzuola prima di aver controllato che non ci siamo oggetti o residui di cibo.

66

Rispettiamo gli spazi adibiti al parcheggio

Ogni condominio riserva ai propri inquilini la possibilità di avere uno spazio privato per parcheggiare l'auto. Per evitare liti e discussioni è quindi fondamentale rispettare tale diritto. Ogni condomino deve infatti avere il diritto di trovare il proprio parcheggio libero e non occupato da altri mezzi. Possedere una seconda auto infatti, non ci autorizza ad occupare spazi destinati ad altri.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come evitare le liti in condominio

Vivere in un grande condominio può diventare croce e delizia allo stesso tempo. Nei grandi condomini raramente si riesce ad andare d'accordo con tutti i condomini, motivo per cui si sfocia nelle liti più feroci che nei casi più gravi vedono coinvolti...
Case e Mutui

Come evitare le riunioni condominiali

Abitate in una villa autonoma, in completo silenzio, magari in aperta campagna e l'unico rumore molesto che sentite è il canto del gallo al mattino? Beh, sappiate che siete molto fortunati. Per la maggior parte delle persone però, soprattutto per quelle...
Case e Mutui

Come verificare la divisione delle spese condominiali

In ogni stabile occorre avere sempre un amministratore. Questo renderà più semplice la vita condominiale. Occupandosi di gestire i conti e dividere le spese condominiali. Queste una volta ripartite vengono presentate ogni mese agli abitanti del condominio....
Case e Mutui

Come agire se un inquilino non paga le spese condominiali

I proprietari di un appartamento sanno bene che una spiacevole situazione in cui spesso si incorre è quella di avere a che fare con un inquilino che non paga le spese condominiali. Se siamo possessori di una casa, per evitare di incappare in questa circostanza,...
Case e Mutui

Come fare quando vengono violate le norme condominiali

Le violazioni delle norme condominiali rappresentano un fenomeno molto diffuso nella società attuale. Normalmente queste infrazioni consistono in una sottrazione di beni in comune dalla loro naturale funzione condominiale. Ma possono esservi anche ragioni...
Case e Mutui

Come ripartire le spese condominiali in base ai millesimi

In questo tutorial vedremo come ripartire le spese condominiali in base ai millesimi. Il fatto di abitare in condominio, permette il pagamento delle spese condominiali sia da parte di chi è in affitto, sia da parte di dei proprietari delle abitazioni....
Case e Mutui

Spese condominiali a carico dell'inquilino

Vivere in un condominio è una realtà piuttosto comune nelle città più popolose. Essere inquilino di un condominio comporta alcuni doveri, nel rispetto di sé e degli altri. Esistono infatti delle spese condominiali da sostenere. Queste possono essere...
Case e Mutui

Come gestire le multe condominiali

Se abitiamo in appartamenti non indipendenti con più condomini, vi sono delle regole comportamentali da seguire. Vi è un amministratore, il quale rappresenta l'organo esecutivo del condomino. In genere, viene eletto tramite assemblea tra condomini,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.