5 buoni motivi per non lasciare il tuo lavoro

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Spesso capita a chi lavora già da molti anni, di voler abbandonare la propria attività a causa di svariati motivi che possono essere personali, legati ad uno stato di salute particolare oppure a seguito di litigi con il datore di lavoro o con i colleghi. Se questa idea è passata per la mente anche a te, ecco allora una lista in cui ci sono 5 buoni motivi per non lasciare il tuo lavoro.

26

Trovarne un altro sarà difficile

Al giorno d'oggi, se lasci un lavoro, trovarne un altro sarà difficile, sia per la crisi economica che per l'eta; infatti, se hai più di 50 anni, difficilmente ci sarà qualcuno che possa assumerti, salvo che la tua mano d'opera o esperienza non è particolarmente ricercata, ma si tratta di una realtà che deve farti riflettere a fondo, prima di prendere l'eventuale decisione.

36

Avrai poca disponibilità economica

Lasciare il tuo lavoro significa rinunciare a molte cose, poiché avrai poca disponibilità economica per divertirti o coltivare degli hobby. I soldi che eventualmente riuscirai a guadagnare con un lavoretto provvisorio, ti serviranno soltanto per sopravvivere, ed anche se avrai messo da parte un buon gruzzoletto, prima o poi sarai costretto ad attingervi, con il risultato che i soldi finiranno e non saprai più come fare per pagare il fitto, la luce e il gas, e soprattutto comprarti l'essenziale per mangiare.

Continua la lettura
46

Sarà impossibile mettere su famiglia

Rinunciare al tuo lavoro quindi licenziandoti, sicuramente accantonerai il progetto di mettere su famiglia, poiché non avendo un introito mensile, sarà impossibile sostenere le spese dal matrimonio a quelle dei figli, da quando nasceranno fino all'età scolastica. Da mettere in preventivo c'è anche la reazione della tua compagna e futura moglie, che potrebbe rivedere attentamente la vostra posizione sentimentale.

56

Si perdono anni di pensione

Se hai lavorato per circa un ventennio, devi sapere che i soldi spesi per i contributi previdenziali saranno inutili e si perderanno, se non riuscirai ad arrivare al minimo per l'età pensionabile. Inoltre, se hai 50 anni, devi essere consapevole di dover assolutamente lavorare per almeno altri 10 anni, altrimenti la pensione sarà soltanto quella sociale (minima).

66

Sarai costretto a rinunciare a molte cose

Lasciare il tuo lavoro seppur per dei motivi insindacabili dal punto di vista strettamente personale, devono comunque farti riflettere e capire che non potrai più sostenere le cosiddette spese fisse, come ad esempio quelle dell'auto (benzina, assicurazione, garage etc), e sarai costretto a rinunciare anche a molte cose, proprio per far fronte ad alcuni pagamenti che invece hanno una loro logica e costante scadenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Lasciare il lavoro e viaggiare: 6 motivi per farlo

Lasciare il lavoro e viaggiare, magari in giro per il mondo, è un desiderio di tantissime persone. C'è infatti, di tanto in tanto, l'esigenza di scoprire posti nuovi ed altre culture, uscendo dalla routine quotidiana del lavoro. In questa guida, passo...
Lavoro e Carriera

5 buoni motivi per lavorare all'estero

Per gli italiani questa è come non mai un'epoca ricca di dilemmi. Ci tocca infatti decidere se rimanere in Italia oppure andarcene all'estero. Cercare un lavoro qui, ormai è risaputo, rischia di compromettere la tua potenziale e folgorante carriera....
Lavoro e Carriera

Come Utilizzare I Buoni Lavoro

I buoni lavoro sono un metodo di pagamento per il lavoro occasionale, cioè prestazioni lavorative svolte al di fuori di un normale contratto di lavoro, cioè in maniera saltuaria o non continuativa, quali possono essere le prestazioni lavorative svolte...
Lavoro e Carriera

Come lasciare una buona impressione ad un colloquio di lavoro

Come tutti sanno, oggi la concorrenza che si è creata sul mercato del lavoro, ormai saturo da qualche anno, fa sì che non bastino più le vostre competenze personali, ma occorre dimostrare, durante il colloquio, di essere persone intelligenti, brillanti,...
Lavoro e Carriera

5 motivi per non cambiare lavoro

La percentuale di disoccupati aumenta di anno in anno e l'ingresso nel mondo del lavoro diventa ogni giorno più complicato. Per questo motivo avere un lavoro è una grande risorsa da apprezzare e tutelare. Cerchiamo di sfruttare al meglio tutte le nostre...
Lavoro e Carriera

Motivi per accettare un'offerta di lavoro

Ricevere un'offerta di lavoro può essere gratificante e soddisfacente. È sempre una bella sensazione sapere che un colloquio è andato per il meglio. A volte, tuttavia, può essere difficile riconoscere quando un lavoro è giusto per te. Per fortuna...
Lavoro e Carriera

10 motivi del lavoro part time

Con lavoro part time si intende un contratto che prevede un numero di ore inferiore alle 40 settimanali previste per un full time. Ovviamente anche la retribuzione risulta essere inferiore. Tuttavia non sempre si tratta di un ripiego, perché esistono...
Lavoro e Carriera

I principali motivi che spingono a cambiare lavoro

Al giorno d'oggi è una fortuna avere un posto di lavoro e poterlo cambiare diventa un privilegio. Eppure posso essere svariati i motivi che inducono a cercare un nuovo impiego, ma tra le ragioni che spingono a farlo andremo a vedere quelle principali....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.