10 regole per la sicurezza sul lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Svolgere il proprio lavoro nella totale sicurezza è fondamentale. Proprio per questo motivo esistono delle regole basilari he devono essere rispettate da tutti i lavoratori. Queste regole devono essere sempre perseguite, rispettate e devono essere svolti dei corsi di aggiornamento periodici. Ecco intanto 10 semplici regole per la sicurezza sul lavoro. Leggete l'articolo per conoscere meglio questo argomento.

29

Le normative attuali prevedono che ci sia un sistema organizzato per poter prevenire eventuali infortuni sul lavoro. Ci deve essere quindi una partecipazione attiva da parte di tutti, sia del datore di lavoro che tutto il personale che opera nell'azienda.

39

Se per esempio lavori in nero non potrai certamente ricevere un'adeguata formazione in merito ed il relativo addestramento. È bene quindi che tu lavori in regola con un normale contratto, per poter scongiurare qualsiasi rischio sul posto di lavoro.

Continua la lettura
49

È necessario fare sempre un'attenta analisi e valutazione in modo preventivo tutti i rischi inerenti all'ambiente di lavoro. Il tutto dovrà essere effettuato dal datore di lavoro, il quale informerà tutti i suoi dipendenti dai rischi inerenti alle mansioni da loro ricoperte.

59

Tutti i datori di lavoro devono obbligatoriamente mettere in atto tutte quelle misure idonee ad eliminare oppure ridurre i rischi sul lavoro, prendendo tutte quante le iniziative in merito e prendendosi il compito di informare i dipendenti di tali misure.

69

Ti informo che la formazione attinente alla sicurezza del lavoro è un tuo sacrosanto diritto, di conseguenza se sei un dipendente è un tuo obbligo, se invece sei un datore di lavoro, devi farla periodicamente ed in modo costante devi frequentare corsi di aggiornamento.

79

Il datore di lavoro è tenuto ad apporre tutta la segnaletica che riguarda la sicurezza sul lavoro. I dipendenti devono attenersi a tutti i segnali di sicurezza che possono mettere in evidenza eventuali situazioni di pericolo ed i comportamenti da adottare.

89

Inoltre ha il dovere di fornire ai dipendenti che svolgano determinate mansioni, tutti i dispositivi di protezione individuali previsti. Così sarà possibile salvaguardare la loro salute durante l'orario di lavoro e prevenire tutti i rischi connessi agli infortuni.

99

Ricordati inoltre che nessuno ha il diritto di mettere a repentaglio la vita propria e quella altrui con comportamenti rischiosi ed irresponsabili. Evitare e prevenire gli infortuni è un diritto di tutti i lavoratori e di chi gestisce l'azienda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

5 regole per guidare in sicurezza un trattore

Guidare.....parola magica che ha sempre affascinato bambini, ragazzi e adulti, sin da piccoli tra le nostre mani abbiamo fatto scorrere e girare una macchina, un camioncino, un trenino, insomma veicoli che venivano usati per gioco con la prospettiva che...
Lavoro e Carriera

5 regole da rispettare il primo giorno di lavoro

Il primo giorno di lavoro è sempre un giorno importante, soprattutto quando si tratta del primo lavoro, dopo la carriera di studio, oppure di un lavoro nuovo, in seguito ad un grande cambiamento di vita. Il primo giorno di lavoro, però, oltre ad essere...
Lavoro e Carriera

Lavoro: 10 regole per essere un leader

Per molte persone negli ambienti di lavoro è molto importante essere un leader e saper gestire diverse situazioni in maniera davvero forte. Non è per tutti però molto facile diventare un leader, soprattutto, negli ambienti di lavoro abbastanza tosti....
Lavoro e Carriera

Le 10 regole d'oro per trovare lavoro

Cercare un buon lavoro al giorno d'oggi è un'attività da non sottovalutare; infatti ha un'elevata importanza. Quindi è bene attivarsi in tal senso al fine di ottenere un ottimo risultato che nel nostro caso è trovare un lavoro soddisfacente. Per iniziare,...
Lavoro e Carriera

10 regole per sopravvivere ad un lavoro che non piace

Può succedere che tu debba svolgere un lavoro che non ti piace affatto, oppure che non sia attinente con quello che hai studiato. Sappi comunque che puoi andare avanti per la tua strada, sopportando i disagi della vita lavorativa quotidiana. In questo...
Lavoro e Carriera

10 regole per affrontare un colloquio di lavoro di gruppo

Moltissime aziende spesso adottano la modalità del colloquio di lavoro di gruppo per scegliere il candidato migliore a ricoprire una certa posizione lavorativa. In un colloquio di gruppo non solo emergono le caratteristiche della personalità di ciascun...
Lavoro e Carriera

Lavoro: 10 regole per scrivere una mail di candidatura

Oggi è davvero raro trovare un'offerta di lavoro dove venga richiesta una candidatura cartacea. Aziende grandi e piccole sono ormai abituate a fornire un indirizzo email al quale inviare la propria documentazione. E allo stesso modo, chiunque voglia...
Lavoro e Carriera

Le 5 regole da rispettare durante un colloquio di lavoro

Finalmente, dopo tanti curriculum vitae inviati, siete riusciti ad ottenere un colloquio di lavoro. La cosa, ovviamene, è stressante, almeno per la maggior parte delle persone. Ancora di più in un paese, come il nostro, dove trovare un'occupazione,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.