10 consigli per parlare in pubblico

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Si può parlare in pubblico durante l'esposizione di una tesi di laurea, in un'occasione speciale come può essere per esempio un matrimonio oppure per lavoro, durante un convegno o una rassegna importante. L'ansia non deve essere abbandonata del tutto, ma può rappresentare uno spunto per capire come dominarla. Nella lista che segue, potrete leggere dunque 10 consigli vincenti per parlare in pubblico.

211

Una calma e corretta respirazione

La corretta respirazione per parlare in pubblico è fondamentale. Questa consente di prendere le pause giuste e di non risultare affannati nell'esposizione: quando si hanno da dire molti argomenti e magari si ha poco tempo. Un esercizio che può aiutarvi molto è la lettura ad alta voce. Esercitatevi con un testo, meglio ancora se riguarda il contenuto che andrete ad esporre. Prendetevi il tempo giusto che occorre prima di iniziare: inspirate lentamente ed espirate con altrettanta calma. Non siate frettolosi, per parlare in pubblico la velocità non serve.

311

Un ampio vocabolario di termini

Nonostante sia piacevole sfoggiare un linguaggio forbito per parlare in pubblico, ricordate che non tutti possono capire alcuni termini. Dovrete assimilare un vocabolario ampio grazie al quale poter utilizzare un certo tipo di linguaggio semplice in alcune occasioni e più mirato in altre. Solo con la padronanza del vostro lessico saprete dosare la giusta via di mezzo per parlare in pubblico. Un esercizio utile può essere parlare molto ad alta voce, ipotizzando un tema e di avere un'ampia folla ad ascoltarlo.

Continua la lettura
411

La giusta tonalità di voce

Prestate molta attenzione al tono quando parlate in pubblico. L'agitazione può fare brutti scherzi: rischiate di tirar fuori un filo di voce per la timidezza o al contrario di tirarla fuori troppo forte. Deve esserci una giusta via di mezzo, che non sia né troppo alta né troppo bassa. A questo proposito potete procurarvi un microfono (si trova in moltissimi esercizi commerciali), e fare qualche prova registrandovi. Ascoltandovi, potrete individuare gli errori da correggere.

511

L'eleganza delle mani

Le mani sono un valido aiuto per parlare in pubblico. Secondo il galateo non è consigliabile metterle in tasca o sul viso. La posizione ideale è davanti a sé, mentre si accompagnano le parole con dei gesti che intensifichino il messaggio che state dicendo. Non devono essere frenetiche né troppo lente ma un compromesso sempre elegante. Immaginate di essere un direttore d'orchestra: ascoltate un pezzo di musica classica e provate a sentire il ritmo fluttuando con le mani. Chiedete ad un amico di assistere, vi farà presente dove migliorare.

611

L'abbigliamento sempre ordinato

L'abito non fa il monaco, ma sarà vero? Ovviamente quando si parla in pubblico non ci si può presentare in maniera trasandata, questo rischierebbe di farvi perdere credibilità. L'immagine è molto importante: chi non sa prendersi cura esteticamente di sé stesso rischia di non avere l'attenzione che merita. Si potrebbe andare in negozi specializzati e chiedere ai commessi qualche consiglio. Essendo esperti nel campo sapranno indirizzare al meglio i vostri acquisti. Rivelate loro che andrete a parlare in pubblico, non siate timorosi.

711

Gli occhi mai bassi

Gli occhi sono lo specchio dell'anima. Se questi si tengono bassi, si mostra un imbarazzo che non dovrebbe appartenere a chi parla in pubblico. Guardate sempre davanti a voi. Potete anche scegliere un familiare presente nella platea che vi possa infondere sicurezza. Se questo non c'è, guardate in fondo alla sala, sembrerà che stiate guardando il pubblico e il risultato sarà semplice ma diretto.

811

Lo specchio è un alleato

Fondamentale è l'esercitazione, meglio ancora se con uno specchio. Quando ripetete il contenuto che andrete a dire al pubblico, fatelo osservandovi. Non abbiate timore di fare delle prove, dopotutto solo sbagliando si possono trovare delle soluzioni. Fate qualche mossa facciale, provate a ridere e a rimanere seri. Per rendere efficace questo esercizio fate degli autoscatti, così avrete della documentazione da guardare che vi potrà far scegliere quali siano le mosse migliori. Dopotutto quando si parla in pubblico ci sono anche le foto di rito che lo testimoniano.

911

Conoscere bene i contenuti

Per parlare in pubblico occorre anche conoscere attentamente il contenuto del messaggio che si espone. Documentatevi il più possibile, solo maneggiando bene il materiale che andrete ad esporre potrete sentirvi al sicuro, anche da eventuali domande che potrebbero porvi. Cercate su più fonti: biblioteca, internet, enti specifici, non fermatevi mai ad una sola realtà.

1011

La giusta idratazione

Ricordate che l'ansia potrebbe azzerarvi la salivazione o al contrario farvela aumentare. Per ovviare a questo inconveniente tenete sempre con voi una bottiglietta d'acqua e bevete correttamente. Piccoli sorsi e soventi, non bicchieroni d'acqua una tantum. In questo modo il corpo avrà una corretta idratazione e la salivazione si stabilizzerà in maniera adeguata. Per parlare in pubblico è fondamentale star bene anche fisicamente oltre che psicologicamente.

1111

Emozionarsi è fondamentale

Qualsiasi contenuto voi esponiate in pubblico, emozionatevi sempre. Credete in quello che dite, altrimenti la gente se ne accorgerà. Non fatevi scrivere discorsi da altre persone, abbiate voi cura dei vostri testi. Anche se possono risultare meno curati, di sicuro saranno più veri e questo le persone lo sentono sempre. Per parlare in pubblico, seguite questi consigli e avrete un successone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Lavorare nel mondo della moda: 10 consigli da seguire

Se il tuo sogno è quello di intraprendere una carriera nel magico mondo della moda, in questo articolo tratteremo passo dopo passo come riuscirci. Come per ogni settore, la moda richiede persone altamente professionali e qualificate. L'originalità e...
Aziende e Imprese

Come gestire le lamentele di un cliente

Tutti coloro che gestiscono un'attività, oppure che semplicemente vi lavorano, sono chiamati ad intraprendere quotidianamente delle relazioni con i clienti. Indipendentemente dal tipo di prodotto o di servizio offerto, in qualsiasi tipo di impiego si...
Aziende e Imprese

Come gestire efficacemente un ordine di un cliente

Imparare e conoscere il meccanismo con cui avviene la gestione degli ordini è un compito importante per tutti coloro che mirano ad accrescere il proprio business. Dopotutto, bisogna dire che un business in crescita che gestisce gli ordini in modo accurato...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una autovalutazione

Quando siamo alla ricerca di un posto di lavoro, spesso ci viene chiesto di scrivere un'autovalutazione. Questo tipo di testo equivale più o meno ad una lettera di presentazione da allegare al curriculum vitae. Se non abbiamo la benché minima idea di...
Lavoro e Carriera

Come diventare freelance fashion designer

Uno stilista freelance si occupa di progettazione di capi unici per un negozio o per una specifica linea di moda. Ha anche la responsabilità degli accessori di design che vanno coordinati ai capi disegnati. A volte gli stilisti sono assunti da film o...
Lavoro e Carriera

Come diventare interprete

Quello dell'interprete è un lavoro davvero bellissimo, che ci mette a contatto con tante culture, tante persone, ci permette di viaggiare nei posti più disparati oppure di rapportarci e confrontarci com le persone che vengono in visita nel nostro paese...
Aziende e Imprese

10 consigli per condurre al meglio una trattativa

Molto spesso capita, nella vita di tutti i giorni, di trovarsi a dover trattare per poter ottenere qualcosa. Che si tratti di vendere qualcosa, o di chiedere un aumento al datore di lavoro o semplicemente di raggiungere un compromesso con il partner,...
Lavoro e Carriera

Nuovo impiego: 10 errori da non commettere

Se "il buongiorno si vede dal mattino", è molto importante che con l'inizio di un nuovo impiego non si commettano errori superficiali, spesso dettati dall'emotività. Ci sono alcuni comportamenti di buon senso che si dovrebbero adottare sempre nel caso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.