10 consigli per compilare il 730 da soli

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Come è ben noto, il 730 è il modello di denuncia dei redditi, soprattutto per i pensionati e i dipendenti. Altre tipologie di contribuenti si annoverano in questo tipo di dichiarazione fiscale. Per esempio i lavoratori a tempo determinato, i lavoratori socialmente utili, i soci di cooperative, i percipienti di redditi di collaborazione coordinata e continuativa e via dicendo. La denuncia dei redditi del modello 730 riguarda un determinato esercizio fiscale. Ovvero il periodo dell'anno che va dal primo gennaio al 31 dicembre. Per compilare il proprio modello 730, solitamente i contribuenti incaricano un C. A. F. (Centro di Assistenza Fiscale) o un professionista autorizzato. Ma è possibile compilare il 730 anche da soli. A tal fine, qui di seguito troveremo 10 utili consigli.

211

Utilizzare il modello 730 precompilato

Collegandosi al sito internet dell'Agenzia delle Entrate www. Agenziaentrate. Gov. It, è possibile scaricare il modello 730 precompilato. Esso contiene molti dati del contribuente già noti al fisco. Per esempio, i dati anagrafici (propri e dei familiari a carico), i redditi di lavoro o di pensione, le ritenute dell'imposta sul reddito delle persone fisiche, i dati degli immobili e così via.

311

Essere in possesso del codice Pin

Il secondo dei 10 consigli per compilare il 730 da soli è richiedere il codice Pin. Tramite di esso, potremo accedere alla sezione del modello 730 precompilato. Si può ottenere il codice Pin online, inserendo alcuni dati personali sempre sul sito www. Agenziaentrate. Gov. It. In alternativa, potremo recarci presso gli uffici dell'Agenzia delle Entrate, esibendo il nostro documento di identità. Oppure potremo telefonare al numero 848.800.444, sostenendo il costo di una telefonata urbana.

Continua la lettura
411

Verificare i dati del 730

Una volta che avremo visualizzato il modello 730 precompilato, dovremo controllare attentamente i nostri dati, già in possesso dell'Agenzia delle Entrate. Potrebbero infatti verificarsi delle modifiche, rispetto all'anno precedente. Per esempio, potrebbe esistere un nuovo familiare a carico. Oppure potremmo avere un numero di fabbricati diverso.

511

Preparare con attenzione la documentazione

Il quarto dei 10 consigli per compilare il 730 da soli riguarda la documentazione occorrente. Dovremo preparare attentamente tutti i documenti necessari. Il CU (Certificazione Unica che riporta i redditi di lavoro dipendente), la documentazione attestante gli oneri deducibili (fatture, ricevute fiscali etc.), le visure catastali per i dati dei terreni e dei fabbricati e quant'altro.

611

Integrare i dati mancanti

Se i dati del modello 730 risultano incompleti, bisognerà integrarli con esattezza. Lo stesso dicasi nel caso in cui risultino errati. Il contribuente ha il dovere e l'onere di procedere all'integrazione dei dati mancanti. Nonché di correggere eventuali dati errati.

711

Conservare la documentazione

La documentazione a supporto del modello 730 non si allega alla dichiarazione. Ma si conserva tuttavia con molta attenzione. Infatti, in caso di eventuali verifiche da parte dell'Agenzia delle Entrate, il contribuente ha l'obbligo di esibirla.

811

Verificare la compilazione del modello 730

Siamo al settimo dei 10 consigli per compilare il 730 da soli. Alla fine della compilazione del modello, visualizzeremo il risultato in automatico della dichiarazione fiscale. Potrebbe essere un rimborso da ottenere o un debito da versare. Per i dipendenti l'esito della liquidazione avverrà in busta paga, tramite il sostituto d'imposta. Ossia, il datore di lavoro erogherà il rimborso o tratterrà le somme dovute al fisco. Accertiamoci dell'esattezza e della completezza dei dati e stampiamo la nostra denuncia.

911

Indicare i dati del sostituto d'imposta

Per compilare in modo completo il modello 730, è necessario indicare i dati del sostituto d'imposta che effettuerà il conguaglio. Segniamo quindi la ragione sociale o la denominazione, la sede legale dell'attività ed il codice fiscale e la partita IVA.

1011

Presentare il modello 730 entro la scadenza

Per la presentazione del modello 730, ogni anno si stabilisce una determinata scadenza. Informiamoci in anticipo della data di presentazione. È infatti di fondamentale importanza rispettarla, per non incorrere in eventuali e spiacevoli sanzioni.

1111

Presentare correttamente il modello 730

Infine, ecco l'ultimo dei 10 consigli per compilare il 730 da soli: la presentazione. Il modello 730 precompilato si presenta consegnandolo al proprio datore di lavoro. In alternativa si può consegnare ad un CAF o ad un professionista abilitato. Ma è anche prevista la presentazione diretta tramite il sito internet dell'Agenzia delle Entrate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come compilare il modello 730

Ogni anno si presenta il momento della compilazione e successiva presentazione del modello 730, spesso origine di dubbi ed incertezze riguardo la sua relazione. In onore a questo problema in questa breve guida vredremo come compilare il modello 730, nel...
Richieste e Moduli

Come fare l'integrazione del modello 730

Il modello 730 è un documento che deve essere compilato per fare la dichiarazione dei redditi. Fino a quest'anno la compilazione del modello 730 era competenza di ragionieri e Caf, ovvero il Centro assistenza fiscale. Dal 15 aprile 2015, invece, il modello...
Richieste e Moduli

I 5 errori da non fare compilando il 730

Il 730 è il modello per la dichiarazione dei redditi, dedicato ai lavoratori dipendenti, ai pensionati e dall'anno 2014 anche a chi ha perso il sostituto d'imposta. Attraverso il modello 730 il contribuente riceverà il rimborso dell'imposta direttamente...
Richieste e Moduli

10 consigli per compilare un bollettino postale

Il bollettino postale è un metodo di pagamento cartaceo che permette di compilare direttamente da casa un foglio con i dati relativi al pagamento, mittente e destinatario, per poi spedirlo via posta e completare il saldo. Non è difficile cadere in errore...
Richieste e Moduli

Come verificare il corretto invio telematico del modello 730

La dichiarazione dei redditi è molto importante al fine di calcolare le tasse da pagare, per cui è un obbligo al quale tutti i cittadini devono sottostare. Per presentare questa dichiarazione, esistono diversi moduli riservati a determinate categorie...
Richieste e Moduli

10 consigli compilare il modello F24

Il modello F24 va utilizzato da tutti i contribuenti a prescindere dal fatto che possiedano partita IVA. Tale modello permette di versare i tributi, contributi e i premi in un'unica operazione, deducendo dal versamento eventuali crediti. Per coloro che...
Richieste e Moduli

730: tutte le detrazioni

Cominciamo col dire che, il 730 è il modulo attraverso il quale viene effettuata la denuncia dei redditi e viene stabilito l'importo di tasse da pagare allo Stato. Tuttavia, dai redditi, devono essere sottratte alcune somme che fungono da "rimborso"...
Richieste e Moduli

Come e quando presentare il modello 730

Il modello 730, utilizzato in larga parte dai lavoratori dipendenti, dai pensionati e da tutta una categoria di soggetti aventi reddito, è un modello che viene presentato per poter effettuare la dichiarazione dei suddetti redditi maturati nel corso dell'anno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.