Temporary store: consigli efficaci

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se hai deciso di aprire un temporary store per proporre dei prodotti innovativi, magari per sondare il mercato, e poi in futuro provvedere al fitto di un locale in pianta stabile, è importante sapere che per ottenere il successo sperato, occorrono alcune accortezze o meglio strategie adeguate. A tale proposito ecco una lista, con una serie di consigli efficaci.

26

Scegliere prodotti innovativi

Un ottimo modo per colpire subito la potenziale clientela, è sicuramente quello di scegliere dei prodotti innovativi; infatti, la curiosità e l'originalità, porteranno una maggiore affluenza nello store, con la conseguente possibilità di ottenere un congruo ed immediato guadagno. Quest'ultimo, peraltro è un vero toccasana visto le spese che hai affrontato in fase di impostazione, e non solo a riguardo della struttura e della merce, ma anche dal punto di vista fiscale, poiché bisogna comunque mettersi in regola allo stesso modo di come avviene per aprire un negozio normale.

36

Allestire un temporary store attraente

Sempre per attrarre dei clienti in modo efficace, il consiglio è di allestire il temporary store in modo attraente, ovvero pulito, con banchi adeguati, ricco di colori e di luci, con tanto di esposizione di capi di abbigliamento, o di cibi se si tratta di una di queste tipologie di merce. Questi semplici accorgimenti svolgono infatti, un ruolo importante ai fini del successo.

Continua la lettura
46

Ordinare la merce in modo corretto

Ordinare la merce in modo corretto, è un altro ottimo modo per ottenere un buon successo con l'attività di un temporary store; infatti, la gente rimane colpita da un prodotto se lo trova ben posizionato anzichè alla rinfusa tra tanti altri. Insomma, un pacco di biscotti su un singolo espositore o un vestito su un manichino, come suol dirsi si vendono da soli.

56

Elencare il marchio dei prodotti

La merce soprattutto se di qualità, oltre ad essere esposta in modo corretto, esige un'adeguata descrizione del marchio. Elencare quest'ultimo per tutti i prodotti corredati nel contempo di una descrizione approfondita, come ad esempio puro cotone se si tratta di un tessuto o biscotti senza coloranti per i dolci, serve tantissimo per massimizzare il risultato che ti sei prefissato.

66

Applicare prezzi vantaggiosi

La concorrenza nel settore commerciale è da sempre nota, ed oggi con la crisi economica la gente prima di acquistare un prodotto, controlla attentamente se i prezzi sono diversi da un negozio all'altro. Per questo motivo come inizio dell'attività intrapresa nel temporary store, è consigliabile applicare dei prezzi vantaggiosi, in modo da accaparrarsi dei clienti che potrebbero poi restare fedeli, anche in caso di un'apertura di un altro negozio di diversa natura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come richiedere la sostituzione di merce difettosa

Avete comprato una partita di merce o un singolo prodotto, constatando poi che quello acquistato è abbastanza difettoso oppure ha smesso di fungere in breve tempo dopo l'acquisto? Nei seguenti casi, l'unica cosa da fare sarà quella di richiedere al...
Finanza Personale

Come Calcolare Importo della Merce senza IVA

Quando si apre un'attività commerciale, la cosa più importante da sapere è quanto si spenderà per la merce che dovrà essere poi venduta. Purtroppo l'IVA è arrivata ad una percentuale molto alta e questo fa si che i prezzi lievitino parecchi. Per...
Aziende e Imprese

Consigli per la compilazione del DDT in triplice copia

Innanzitutto chiariamo il significato di DDT: è l'abbreviazione di Documento di Trasporto. Altro non è che il sostituto della Bolla di Trasporto, il certificato usato in precedenza. A cosa serve un DDT? Un DDT certifica il trasporto oppure il trasferimento...
Aziende e Imprese

Dogana e merci Extra UE: 5 cose da sapere

La dogana è un’istituzione che ormai per quanto riguarda i paese della comunità europea, è del tutto scomparsa, ma per chi intende intraprendere un viaggio o si intende comprare da paesi extra europei, la dogana rimane ancora come frontiera e tutela...
Aziende e Imprese

Come richiedere Il Certificato Di Origine per l'estero

Qualsiasi merce che deve essere esportata all'estero necessita di una precisa certificazione per poter passare alla dogana in base alla normativa vigente nel nostro Paese. Il certificato più importante in questo senso è quello di origine per l'estero....
Aziende e Imprese

Come scrivere un documento di trasporto

ll documento di trasporto è quel documento che viene emesso per giustificare il trasferimento di determinate merci e materiali dal cedente al cessionario. Questo documento deve essere emesso prima della spedizione della merce definendo e indicando ciò...
Aziende e Imprese

Le regole essenziali per un esportatore di merci

L'esportazione è definita come la vendita di merci, o la prestazione di servizi, al di fuori del proprio Stato. Quando si parla di questa operazione dobbiamo ben distinguere l'esportazione in un paese comunitario (Europeo) dall'esportazione in un paese...
Richieste e Moduli

Come applicare il diritto di recesso

Spesso sentiamo parlare di diritto di recesso. Esso significa il diritto più precisamente di recedere da un acquisto. Non si è sempre a conoscenza di quando e come si potrà applicare il diritto di recesso, per tal motivo, nei passi che seguiranno,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.