Tecniche di ricerca attiva del lavoro

di Mattia Staiti tramite: O2O difficoltà: difficile

La ricerca del lavoro è attualmente un percorso tortuoso e difficile. La recente crisi economica europea ha ridotto pesantemente le possibilità d'impiego, elevando il tasso di disoccupazione annuo. La riduzione dei posti all'interno delle aziende ha creato un grave squilibrio tra la domanda e l'offerta. L'intervallo di tempo tra la ricerca del lavoro e il suo conseguimento è in aumento. In Italia supera la media europea. In questo clima incerto occorre armarsi di fiducia e di tenacia, adottando tecniche efficaci.
La ricerca del lavoro è di per sé un'occupazione, Infatti, richiede impegno, tempo e organizzazione. Tuttavia, bisogna distinguere tra ricerca attiva e passiva. Sono due modalità molto diverse. Richiedono tecniche e approcci differenti, anche se lo scopo finale è identico.

Assicurati di avere a portata di mano: Curriculum Vitae formato europeo Lettera di presentazione candidatura Contatti personali Portfolio delle esperienze Iscrizione e partecipazione ai social network

1 Traguardo La ricerca del lavoro è attiva quando ci si impegna direttamente, senza ricorrere a canali intermedi. Essa esige la pianificazione di tecniche e di strategie precise. Queste si articolano in tre punti chiave: il traguardo, l'organizzazione e gli strumenti.
Il traguardo finale è ottenere il posto di lavoro. Per fare ciò, bisogna prima definire la posizione desiderata. Segue poi l'individuazione dei canali di ricerca e delle risorse territoriali.
La posizione ambita riguarda le competenze professionali maturate. Cosa si sa o si è disposti a fare, con relative attestazioni. I canali di ricerca possono essere molteplici. Vanno dalle reti di conoscenze, alle bacheche di annunci, ai social network. Sono utili per identificare le aziende presso cui candidarsi.

2 Organizzazione Stabiliti i traguardi, bisogna organizzarsi. La ricerca attiva di lavoro diventa fruttuosa quando le tecniche si avvalgono della pianificazione delle attività. Questa fase prevede l'autocandidatura. Ci si può candidare per un'offerta specifica o agire di propria iniziativa. Per evitare confusione o dimenticanze, elaborare un calendario personale. Qui si possono registrare i nominativi delle aziende contattate, le date e gli appuntamenti ottenuti.
Nel rispondere agli annunci prestare attenzione alle informazioni in essi contenuti. Le ditte serie non restano mai nel vago né nell'assoluto anonimato. Perdere tempo con offerte generiche o ingannevoli non è proficuo.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Strumenti L'adozione di strumenti adeguati per la ricerca attiva del lavoro è una delle tecniche più importanti.  Per potersi candidare, infatti, bisogna predisporre tutta la documentazione di rito.  Approfondimento Le 10 regole d'oro per trovare lavoro (clicca qui) Oltre al curriculum vitae in formato europeo, occorre redigere una lettera di presentazione.  È opportuno munirsi di curricula diversificati in base alle competenze. 
Si suggerisce di abbinare al curriculum un portfolio professionale.  Quest'ultimo è una sorta di vetrina contenente la sintesi delle esperienze più significative.  Chi ha le conoscenze tecniche può crearlo online, aprendo gratuitamente un blog o un sito personale.  La partecipazione ai social network più popolari, come Facebook e Linkedin, aiuta a stabilire una rete di relazioni utili.

Non dimenticare mai: Essere sempre propositivi Predisporre di curriculum vitae diversificati, facendo uso di parole chiave specifiche Alcuni link che potrebbero esserti utili: http://bancadati.informagiovanipiemonte.it/schede-orientative/schede/1621/ricerca-attiva-del-lavoro http://sep.unicatt.it/sep-consigli-e-suggerimenti-per-la-ricerca-del-lavoro-gli-strumenti-per-la-ricerca-attiva-del-lavoro http://www.comune.torino.it/lavoro/cercalavoro/la-ricerca-attiva-del-lavoro-il-progetto-professio.shtml http://www.impiego.provincia.siena.it/ViewDocument.aspx?lang=it&docid=eb5eaf7c27b04bdbb504680c34887031 http://portalegiovani.prato.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/344

Come scrivere una buona lettera di presentazione Scrivere una buona lettera di presentazione non è una cosa così ... continua » Italia: come cercare lavoro Non è un periodo facile per il nostro Bel Paese. Numerosi ... continua » I migliori siti per trovare lavoro Pur trovandoci in un periodo economico non del tutto favorevole dal ... continua » Come trovare lavoro in Valle D'Aosta La Valle D'Aosta è una regione a statuto speciale in ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come presentare un'autocandidatura

Presentare un'auto candidatura non è una questione di importanza secondaria o basilare. Oggigiorno, ci troviamo nell'era della comunicazione veloce, troppo veloce, senza contare ... continua »

Slovenia: come trovare lavoro

Trovare lavoro nell'attuale situazione economica italiana non è semplice, quindi sempre più persone decidono di trasferirsi e cercare fortuna all'estero. Una destinazione vicina ... continua »

Come lavorare in Scozia

La Scozia, bellissima nazione verde della Gran Bretagna, offre una buona qualità di vita e numerose opportunità lavorative. Trovare un'occupazione nel territorio scozzese, infatti ... continua »

Come diventare data entry

Al giorno d'oggi la grande quantità di dati che ogni giorno viaggiano attraverso la rete richiede una gestione piuttosto profonda e a darti livelli ... continua »

Ghana: come cercare lavoro

Sono molte le ragioni che spingono sempre più persone a visitare il Ghana: lo stile di vita dei ghanesi, la loro solarità, lo scenario naturale ... continua »