Strategie per migliorare la redditività aziendale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando i vostri soci non sono soddisfatti della percentuale di guadagno sull'investimento, probabilmente avete qualche piccolo problema all'interno dell'amministrazione della vostra redditività. Non scoraggiatevi, potrebbe essere soltanto un momento passeggero per la vostra piccola o grande azienda. All'intero delle prossime prossime righe, sono presenti alcune strategie che vi aiuteranno a migliorare la vostra redditività aziendale.

26

Aumentare la produttività

Un indice solitamente trascurato all'interno dell'azienda è la produttività. Questo valore è influenzato maggiormente dal lavoro dei dipendenti della società; per questo motivo, le risorse umane all'interno dell'azienda non devono sentirsi sotto pressione ne quantomeno allentare la presa. L'addetto alle risorse umane, dovrà supervisionare con occhio attento e assicurarsi che tutto proceda per il bene della vostra azienda.

36

Diminuire i costi

In alcuni casi, il problema della scarsa redditività sta proprio nelle spese superflue. Queste spese devono essere rintracciate e abolite. In queste situazioni potrebbe risultare utile consultare il Kaizen Costing: un sistema giapponese per ridurre i costi aziendali. Migliorando lo sviluppo manifatturiero e ingegneristico, secondo il metodo Kaizen, l'azienda diminuirà le perdite elevando i guadagni.

Continua la lettura
46

Miglioramento delle strategie pubblicitarie

Per essere al top anche la vostra pubblicità deve esserlo. La notorietà aziendale è un elemento importante, poiché è il biglietto da visita del vostro lavoro. Il segreto di una buona propaganda è la persuasione del potenziale cliente; più lo sarete e maggiori saranno le probabilità che investirà. Esistono diversi tipi di pubblicità che vanno da quelle che stimolano la ragione a quelle più emotive e la scelta deve rispecchiare il prodotto aziendale.

56

Indagini di mercato

Iniziate ad entrare nell'ottica del potenziale consumatore. Cosa gli interessa? Quali sono i suoi bisogni? Il mio prodotto li soddisfa? Per rispondere a questi quesiti dovete investire nelle indagini di mercato. La forma più diffusa è quella dei sondaggi online; affidate i vostri quesiti a delle grandi società che somministreranno, attraverso apposite candidature, le vostre domande a dei potenziali acquirenti.

66

Indice R.O.I.

In tema redditività non si può non citare l'indice R. O. I. (Return on Investment) o indice di redditività. Prima di compiere qualsiasi investimento per la vostra azienda è fondamentale che voi sappiate esattamente quanto renderà. Il valore R. O. I. Esprime proprio questo e si calcola facendo il rapporto tra il reddito operativo ed il totale dell'investimento o degli investimenti compiuti. Moltiplicando questo valore per cento si ottiene il valore percentuale del vostro guadagno sull'investimento. Questo valore risulta utile al fine di capire quali saranno le entrate future nella vostra azienda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

5 strategie per promuovere una piccola azienda

La promozione della propria attività imprenditoriale è fondamentale se si vogliono generare utili dalla propria attività di business. In questi anni di crisi economica sono diminuite moltissimo le commesse alle piccole imprese. Attenzione però, la...
Aziende e Imprese

Come Scomporre Il Roe

Il ROE (Return On Equity) rappresenta l'indice che misura sinteticamente la remunerazione del capitale netto e si ottiene eseguendo il rapporto fra il reddito netto dopo le imposte (Rn) ed il patrimonio netto (PN). Il valore segnaletico di questo indicatore...
Aziende e Imprese

Come Interpretare La Relazione Finanziaria Fondamentale Tra Roe E Roi

L'oggetto di un controllo contabile, cioè la valutazione dello stato di salute della società, potrà essere apprezzata in modo migliore usando tecniche di analisi di bilancio che sono basate sul calcolo di indicatori di redditività, ed altri indicatori...
Aziende e Imprese

Come Valutare La Solidità Aziendale

La solidità finanziaria risulta essere uno dei più importanti elementi da tenere in considerazione, ciò per evitare di incorrere in fastidiosi problemi relativi alla tesoreria. La solidità, consente esattamente di capire se in azienda vi sia equilibrio...
Aziende e Imprese

Come migliorare la competitività aziendale

Le società italiane (specialmente quelle di piccole e medie dimensioni) devono fronteggiare un'abile concorrenza, anche a livello internazionale. Le continue e crescenti difficoltà che esse incontrano stanno costringendo gli imprenditori a riconsiderare...
Aziende e Imprese

Come gestire le finanze aziendali

In questa breve guida cercheremo di analizzare come gestire le finanze aziendali in maniera ottimale. Innanzitutto, si deve aver ben presente che l'obiettivo è quello di incrementare il valore dell'azienda e per fare ciò è necessario che ci siano quattro...
Aziende e Imprese

Come condurre un'analisi di bilancio per indici

L'analisi di bilancio per indici offre una sintesi sulla situazione economica, patrimoniale e finanziaria dell'azienda, per monitorarne l'andamento. Questo tipo di bilancio è rivolto ai soci, ai creditori, agli azionisti, allo stato, ecc, ed è utile...
Aziende e Imprese

Come calcolare il fatturato annuo

Anche nella pratica, il fatturato è una delle ragioni di classificazione delle aziende, per fasce (o per classi), spesso articolato nell'indice di fatturato per addetto, ed entrambi sono elementi essenziali della valutazione dell'azienda (anche ai...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.