Sospensione del mutuo: requisiti e modalità

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Coloro che hanno contratto un mutuo e, per svariate ragioni, si trovano nella necessità di sospendere il pagamento della rata, possono trovare conforto nel fatto che sia per il 2014 che per il 2015 le coperture al Fondo di Solidarietà sono state rifinanziate. Pertanto, come dettaglieremo di seguito, sono previsti nuovi finanziamenti al Fondo di Solidarietà costituito proprio per supportare chi è in difficoltà con il mutuo prima casa e necessita della sospensione. Vediamo insieme chi può farne uso, con quali requisiti e modalità è possibile accedervi.

27

Occorrente

  • Domanda di sospensione mutuo prima casa
37

Cominciamo subito col dire che il Fondo di Solidarietà è nato per sostenere i titolari di un mutuo prima casa destinata ad abitazione principale in modo che possano interrompere il pagamento della rata fino ad un periodo massimo di 18 mesi. L’agevolazione non origina alcuna commissione o costo di istruttoria né richiede garanzie supplementari. Anche coloro che hanno già usufruito di altre misure di sospensione possono accedervi purché il periodo complessivo non superi i 18 mesi. I requisiti richiesti e quindi i criteri di concessione, riguardano l’ammontare del mutuo (non superiore a € 250.000), l’ammortamento (mutuo acceso da almeno un anno) e l’ISEE del nucleo familiare (ossia un reddito non superiore a € 30.000 annui).

47

Gli eventi correlati alla concessione della sospensione sono inquadrati nelle seguenti casistiche:
la perdita del lavoro subordinato, sia esso a termine o a tempo indeterminato; la perdita del lavoro parasubordinato, derivante quindi da collaborazione coordinata e continuativa; la sopraggiunta non autosufficienza, ossia l'insorgenza di disabilità grave del titolare o del cointestatario del rapporto di mutuo. Tutti i casi suddetti possono riferirsi anche ad uno soltanto dei mutuatari, nell'eventualità di mutui cointestati. In buona sostanza, il Fondo si fa carico degli interessi maturati sul capitale residuo durante il tempo di sospensione: praticamente il Fondo paga alla banca gli interessi (il puro tasso di intesse senza lo “spread”).

Continua la lettura
57

La richiesta di sospensione da parte del mutuatario si formalizza con la presentazione della seguente documentazione secondo l’iter procedurale: domanda di sospensione mutuo prima casa da presentare all’Istituto erogante il mutuo, per accedere al Fondo di solidarietà; l’Istituto di credito effettua i propri accertamenti ed invia istanza a CONSAP che, accertati i presupposti, autorizza la sospensione del pagamento dei canoni; quando la Banca dispone del nulla osta della CONSAP notifica al mutuatario la sospensione dell’ammortamento del mutuo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come richiedere la sospensione del mutuo per lavoratori autonomi

Nella guida che seguirà ci occuperemo di sospensione del mutuo. Entrando più nel particolare, andremo a vedere come poter riuscire a richiedere la sospensione temporanea del mutuo, per quanto riguarda il settore dei lavoratori autonomi.Lo faremo in...
Case e Mutui

Come chiedere la sospensione delle rate del mutuo prima casa

Durante la durata del mutuo può succedere che sia necessario, per diverse motivazioni, richiedere la sospensione delle rate del mutuo. La sua sospensione può avvenire solo seguendo una determinata procedura da presentare alla banca emittente del prestito....
Case e Mutui

Come richiedere la moratoria del mutuo

L’entrata in vigore del D. M. 37 del 22 Febbraio 2013 ha comportato l’attuazione del nuovo Regolamento del Fondo di Solidarietà con il finanziamento delle relative coperture. Parimenti l’ABI, ossia l’Associazione Bancaria Italiana, in accordo...
Aziende e Imprese

Come richiedere la sospensione rate mutuo per le imprese

Anche per gli anni 2016 e 2017 le imprese che stanno attraversando un momento di crisi potranno godere della moratoria mutui facendo apposita richiesta alla propria banca. Questo significa che il legale rappresentante o i vari soci dell'impresa potranno...
Case e Mutui

Come chiedere il prolungamento durata di un mutuo

In questo particolare periodo di difficoltà economica che ha attanagliato il nostro paese ma non soltanto, a causa di una crisi probabilmente senza precedenti, molti sono costretti a farei conti con un mutuo aperto alcuni anni prima. In queste condizioni,...
Finanza Personale

Come richiedere la sospensione del mutuo in caso di difficoltà

A causa della crisi economica che ci ha coinvolto, sono sempre più numerose le famiglie che si trovano in condizioni di difficoltà nel pagamento delle rate del proprio mutuo. Nel caso in cui questa brutta situazione sta capitando anche a voi, vi consigliamo...
Case e Mutui

Come sospendere il mutuo per un anno

Ci sono periodi o lassi di tempo in cui è possibile trovarsi in una situazione difficoltosa in termini economici quindi la soluzione migliore è cercare di sospendere alcune spese e rinviarle al futuro. Supponiamo di essere per vari fattori aleatori...
Case e Mutui

Come sospendere il mutuo a causa delle perdita di lavoro

Al giorno d'oggi, con la crisi che sta imperversando ormai in tutta Europa, mantenere una famiglia è sempre ogni giorno più difficile. Ma oggi in questa guida, che come vedrete insieme a noi, sarà composta da pochissimi ma allo stesso tempo semplicissimi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.