Requisiti per abbassare la rendita catastale di un'abitazione

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi ha una casa di proprietà, ha certamente dovuto fare i conti con la tanto temuta tassa dell'IMU. Molte persone, dopo aver calcolato l'imponibile dovuto per la tassazione attraverso gli strumenti delle nuove procedure moltiplicative, hanno potuto osservare quanto, nei più diversi e differenti casi, il valore catastale di un immobile risulti eccessivamente elevato. Alcune volte, si parla i cifre che arrivano incredibilmente quasi a superare i prezzi delle case in vendita sul mercato immobiliare. Vediamo dunque, con questa guida, i requisiti per abbassare la rendita catastale di un'abitazione.

26

Occorrente

  • Abitazione, o comunque immobile
  • Requisiti strutturali, in base al tipo di abitazione
36

Il primo requisito per abbassare la rendita catastale di un'abitazione, interessa le unità immobiliari molto vecchie, in stato di degrado oppure prive di servizi igienici. Se la proprietà rispetta almeno uno di questi requisiti, è possibile presentare agli enti preposti una denuncia di variazione di rendita, che permetterà l'esclusione dalla tassazione. Questa apposita denuncia, potrà essere avanzata mediante un intermediario ovvero dandone incarico a un professionista come un tecnico specializzato.

46

Per quel che riguarda invece unità immobiliari come negozi vi sono dei requisiti differenti per abbassare la rendita catastale. I locali che hanno subito una chiusura oppure che hanno modificato il loro utilizzo, ad esempio per diventare magazzini, depositi oppure laboratori, possono subire la variazione catastale con annessa riduzione della classe di merito. Questa operazione porterà un notevole e consistente abbassamento della rendita catastale.

Continua la lettura
56

Un altro requisiti per abbassare la rendita catastale è quello per l'immobile di essere un fabbricato di vecchia costruzione e solamente in una parte degradato. Il fabbricato potrà essere frazionato e distaccato dalle sue porzioni logorate, che verranno classificate diversamente e in un'altra categoria, riducendo la consistenza dell'area abitabile, che così permetterà l'abbassamento della rendita catastale. Per immobili residenziali invece, come possono essere ville o villette a schiera, il requisito che permette di abbassare la rendita catastale consiste nell'errore di censimento. Se così fosse, bisognerà presentare una specifica istanza di rettifica, che viene definita in autotutela, portandola all'ufficio provinciale dell'agenzia del Territorio appartenente alla propria zona residenziale o alla proprio territorio regionale.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come calcolare il valore catastale

Il valore catastale di un immobile viene preso come riferimento per per determinare la consistenza di specifiche imposte sulla casa. In caso di successioni, donazioni, iscrizioni di ipoteche o imposte di registro e catastali, questo è il dato di riferimento...
Finanza Personale

Come si calcola la rendita catastale per il pagamento dell’imu

Da qualche anno a questa parte è stata introdotta l'IMU. Tale tassa altro non è che la vecchia ICI, ovvero la tassa sugli immobili che tutti i contribuenti possessori di beni immobili devono pagare. Ciò che differenzia l'IMU però, oltre ad essere...
Case e Mutui

Come calcolare il valore catastale di un immobile

Il valore catastale (o meglio base imponibile) è una cifra ottenuta moltiplicando la rendita catastale dell'immobile, quale risulta da una normale visura catastale, per un coefficiente, determinato per legge e differente per ogni categoria catastale...
Case e Mutui

Come si determina la rendita catastale

La rendita catastale rappresenta il valore medio di affitto di un bene immobile ovvero il prezzo che il contribuente ritiene di ottenere quando affitta l'immobile. Una somma forfettaria è determinata unilateralmente dal catasto, successivamente viene...
Richieste e Moduli

Come leggere una mappa catastale

Per mappe catastali si intendono dei fogli numerati progressivamente che riportano, in maniera grafica e singolarmente, le particelle territoriali presenti nei Comuni italiani (da nord a sud e da ovest verso est). Nella seguente semplice e rapida guida...
Case e Mutui

Come conoscere la categoria catastale della casa

Ogni immobile possiede un determinato "valore catastale" in relazione alla cosiddetta "rendita catastale". Si tratta di un valore piuttosto importante quando si acquista, quando vi è in gioco una successione o una cessione dell'immobile, e serve per...
Case e Mutui

Come Fare Una Visura Catastale

In Italia la cosiddetta "visura catastale" è un documento che viene rilasciato dall'Agenzia delle entrare della Repubblica italiana. Questo documento ci permette di conoscere l'intestatario di un immobile e ci permette anche di calcolare il pagamento...
Finanza Personale

Come si calcola la base imponibile

La base imponibile nel diritto tributario esprime quel valore reddituale essenziale per il calcolo dell'imposta sul reddito. Sapere come calcolare la base imponibile permette di evitare spiacevoli sorprese al termine del periodo d'imposta, permettendoci...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.