Regole di compilazione di una distinta di versamento

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il versamento è un deposito di denaro o di titoli di credito effettuato da un cliente, che viene accreditato dalla banca sul conto a favore del quale viene fatta l'operazione. Esso viene fatto tramite la distinta di versamento; un modulo che viene compilato in banca per poter effettuare l'operazione appena descritta. Questo tutorial ha lo scopo di dare delle informazioni su quali sono le regole per una corretta compilazione di una distinta di versamento.

26

Procurarsi una distinta di versamento

La compilazione di una distinta di versamento è molto simile a quella di un assegno. Infatti, occorre compilare dei campi con informazioni specifiche come: data, numero degli assegni somme e totale. Le distinte di versamento si trovano in fondo al libretto degli assegni; se non abbiamo un libretto degli assegni possiamo prenderla allo sportello della banca oppure chiederla direttamente al cassiere.

36

Compilare le informazioni di base

Se utilizziamo la distinta del nostro libretto degli assegni, il nome ed il numero del conto sono già stampati, quindi basterà scrivere solo la data. Se, invece, dobbiamo utilizzare una distinta di versamento presa allo sportello oppure dal cassiere, dobbiamo scrivere il nome e cognome, la data ed il numero del conto nelle apposite caselle. Nel fare questa operazione è consigliabile utilizzare una penna nera.

Continua la lettura
46

Compilare la ricevuta

Generalmente, la distinta presenta una colonna con righe di spazi vuoti che vanno verso il basso. Vicina alla prima riga c'è la parola "contante": dobbiamo scrivere nello spazio vuoto la somma di denaro che stiamo depositando. Se dobbiamo versare solo contante dobbiamo passare all'ultima riga dove troviamo scritto "totale" ed un segno €. A questo punto, per completare l'operazione scriviamo la somma totale del contante.

56

Depositare la ricevuta

Dopo che abbiamo completato la compilazione della distinta di versamento, bisogna consegnarla al cassiere della banca insieme al contante. A questo punto, il cassiere effettua il deposito e rilascia una ricevuta dell'avvenuto versamento. È consigliabile, comunque, controllare accuratamente la ricevuta in modo da essere sicuri che il deposito è stato effettuato correttamente. È anche opportuno registrare il deposito nel nostro libro del bilancio.

66

Compilare la ricevuta del deposito assegni

Se dobbiamo fare un versamento solo con gli assegni, bisogna scrivere la loro somma negli spazi vuoti. È fondamentale scrivere un assegno per riga fino a quando non li avremo elencati tutti. Scriviamo poi il totale degli assegni nello spazio dove c'è scritto "totale", con il simbolo €. Dobbiamo poi consegnare la distinta di versamento e gli assegni, debitamente firmati sul retro, al cassiere. Controlliamo sempre la ricevuta per accertarci che il versamento sia stato eseguito correttamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come compilare la distinta di versamento sul conto Bancoposta o sul libretto di risparmio

Per poter effettuare un versamento sul conto BancoPosta oppure sul Libretto di Risparmio Postale bisogna compilare una distinta. Questa operazione si può fare effettuando un deposito in contanti oppure accreditando uno o più assegni postali e bancari....
Banche e Conti Correnti

Come versare un assegno al bancomat

La guida che andremo a sviluppare all'interno di questi quattro passi, andrà a concentrarsi su delle procedure bancomat. Per essere più precisi, come avrete già avuto occasione di comprendere tramite la lettura del titolo che abbiamo posto nella guida,...
Finanza Personale

Come stampare il modulo distinta di versamento su c/c o libretto postale

Quante volte vi sarà capito di perdere il vostro turno agli uffici postali solamente perché vi serviva del tempo per compilare una distinta? Non vorreste anche voi evitare di perdere tempo in fila alle poste e avere sempre a portata di mano il modulo...
Richieste e Moduli

Come compilare la distinta Enasarco

Ultimamente la distinta online dell'Enasarco ha sostituito quella cartacea. Per questo motivo la compilazione si può fare soltanto dopo la registrazione al sito di Enasarco. La compilazione di questa distinta è indispensabile per pagare i contributi...
Banche e Conti Correnti

Come utilizzare un bonifico europeo unico

In questo articolo vogliamo cercare di capire come poter utilizzare un bonifico europeo unico.Iniziamo subito con il dire che il Bonifico Europeo Unico è un metodo di pagamento veloce e comodo istituito abbastanza di recente, precisamente nel gennaio...
Banche e Conti Correnti

Come richiedere l'ammortamento di assegni bancari e circolari

Viene definito "ammortamento di un titolo di credito", ossia assegni bancari o circolari, la particolare procedura secondo la quale un titolo di credito smarrito, oggetto di furto oppure andato distrutto, viene privato della sua validità nei confronti...
Richieste e Moduli

Come compilare una distinta per raccomandate

La posta tra i vari servizi, fornisce ai clienti la possibilità di inviare raccomandate con la cosiddetta “ricevuta di ritorno” ovvero la prova che il destinatario ha ricevuto la lettera. Per usufruire di questo servizio, è necessario compilare...
Richieste e Moduli

Come compilare un ordine di bonifico

Il bonifico è un metodo di pagamento comodo e sicuro che chi ha un conto in banca ha imparato a usare. Oggigiorno è possibile fare un bonifico verso un qualsiasi altro conto bancario in due modi: online oppure presso l'ufficio stesso. Le modalità di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.