Quando pagare la doppia cassa previdenziale

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il pagamento della doppia cassa previdenziale è una discussione annosa e in alcuni casi anche complicata perché la legge lascia spesso troppo spazio all'interpretazione. Nella guida che segue vedremo quando pagare la doppia casa previdenziale o daremo indicazioni atti a capire come muoversi e cosa verificare come base di partenza. La questione si pone per esempio i tutti i casi in cui si è responsabile di una società e svolge attività artigianale, o nei casi in cui si è già stati iscritti all’INPS. Non resta che augurarvi buona lettura.

25

La prima cosa da fare è verificare se si è mai iscritti alla gestione previdenziale relativa alle attività di commercio. L’obbligo di iscrizione vi è naturalmente per tutti gli esercenti di commercio titolari. Nel caso in cui tuttavia si è anche dipendente allora iniziano a sorgere i dubbi in materia di doppia iscrizione. Infatti a questo punto nasce una domanda ovvio per molti, e cioè nel momento in cui il commerciante, già iscritto all’INPS, diventi anche titolare deve aprire una gestione separate o doppia?

35

class="sub">La legge sancisce che in queste circostanza prevale la carica che ricopre maggiormente il soggetto fiscale, e che bisogna prevedere i pagamenti esclusivamente per questi senza la necessità di una doppia gestione dei contribuiti. Nonostante la legge sia chiara in materia l’INPS spesso continua a sostenere la doppia iscrizione. Tematica che spesso genere anche molti contenziosi che sono sfociati in Corte dei Conti.

Continua la lettura
45

Questa, pertanto, ha sancito in maniera invocabile il principio di prevalenza che sono stati deliberate nella sentenza n.20886 del 5 Ottobre del 2007 e nella sentenza 3240 del 12 Febbraio del 2010. A tal proposito rimangono fuori tutti i soggetti che non esercitano attività prevalenti e dimostrabili, per cui vi è pertanto l’obbligo della doppia iscrizione.

55

Purtroppo non essendo purtroppo questo limite sempre chiaro ed evidente la legge non permette di determinare in modo univoco la prevalenza, lascando quindi molto spazio spesso alla libera interpretazione. Questo tutt’oggi porta ancora a commettere errori da parte dei soggetti fiscali o a contenzioni presso la Corte dei Conti. Solo a seguito della decisione di quest’ultima spesso si riesca ad avere un perimetro chiaro come quello del soggetto che essendo sia artigiano che amministratore delegato debba corrispondere una unica iscrizione. Come appunto sancito dalla Corte dei Conti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come si ottiene la pensione per le casalinghe

Molti pensano che la pensione sia un contributo che spetta soltanto a coloro che hanno lavorano una vita intera, accumulando una determinata somma di contributi. Tuttavia, a partire dal 1° gennaio 1997, grazie all'istituzione del fondo casalinghe, è...
Aziende e Imprese

Come richiedere il DURC

Il DURC, abbreviazione di Documento Unico di Regolarità Contributiva, è l'attestazione con la quale si certifica che sono stati assolti da parte dell'impresa tutti gli obblighi legislativi e contrattuali nei confronti di: INPS, INAIL e Cassa Edile....
Finanza Personale

Come funziona l'Inps

In questo tutorial vi spieghiamo che cosa è l'INPS e come funziona. Tale ente è la sigla dell'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale, che nello specifico è l'ente previdenziale relativo al sistema pensionistico in Italia. Tutti i lavoratori dipendenti,...
Previdenza e Pensioni

Come ottenere il Pin INPS dispositivo

L'INPS è un dispositivo atto alla gestione ed erogazione delle pensioni. L'iscrizione a questo ente è, pertanto, fondamentale, se si ha intenzione di versare i contributi che serviranno per la pensione. Ognuno ha un proprio account Pin INPS che, come...
Lavoro e Carriera

Come si calcola la liquidazione del TFR

Il TFR (Trattamento di Fine Rapporto) chiamato anche liquidazione, è un compenso che viene corrisposto al lavoratore in maniera differita, ossia alla cessazione del rapporto di lavoro. Per questa ragione l'accantonamento annuo del TFR viene considerato...
Previdenza e Pensioni

Come controllare la pensione online

A partire da Giugno 2013, l’INPS ha messo a disposizione dei lavoratori aventi diritto la possibilità di controllare attraverso il sito dell’istituto il proprio estratto conto online relativo ai contributi pensionistici. Il nuovo estratto conto integrato,...
Previdenza e Pensioni

Sistema previdenziale: quali pensioni sono reversibili

Con il termine "sistema previdenziale" si intende l'insieme degli ordinamenti e delle legislazioni che hanno la funzione di permettere a tutti i cittadini un dignitoso tenore di vita. Esso viene sostenuto sia da un ente pubblico che da un privato. Il...
Richieste e Moduli

Come iscriversi alla gestione separata Inps

Con la legge di riforma delle pensioni n.336/95, meglio conosciuta come la "riforma Dini", nasce un tipo di fondo pensionistico particolare: la gestione separata INPS. Il fondo si eroga tramite i contributi di previdenza versati dai lavoratori. Una delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.