Profili fiscali del passaggio generazionale d'impresa

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Con il termine "profili fiscali del passaggio generazionale" si intende giuridicamente una serie di operazioni, idonee a garantire la successione, inter vivos o mortis causa, nell'esercizio, diretto o indiretto, dell’impresa”. In questa definizione, rientrano circolazioni dell'azienda e circolazioni di partecipazioni societarie. Il passaggio dei beni di primo o secondo grado, può essere realizzata tramite strumenti giuridici differenti, anche combinati. Ci sono quindi diversi metodi da tenere in considerazione per non cadere nella situazione definita impositiva.

27

Per scegliere il metodo migliore, non si può far solo affidamento alla posizione fiscale onde evitare gravi danni fiscali e/o imprenditoriali. Per questo motivo, ci sono alcuni aspetti fondamentali da tener conto, per avere una corretta valutazione e decidere qual è la scelta migliore. In base alla tassazione della donazione di azienda, vengono stabiliti le modalità con la quale l'imprenditore (in vita) attua il passaggio generazionale. Per quanto riguarda la tassazione del conferimento d'azienda, il passaggio può avvenire attraverso il conferimento di una società presente in una determinata azienda, o di una completamente nuova nel caso in cui l'imprenditore cessa la gestione diretta dell'esercizio passando per una indiretta o direttamente all'esclusione.

37

Per quanto riguarda invece l'aspetto della tassazione della donazione di partecipazioni societarie, non si fa più affidamento alla società interna ma ad una esterna. Se invece s'intende effettuare un passaggio generazionale per il tramite di un soggetto societario in cui l'imprenditore vuole cessare l'attività, facendola quindi confluire nella società composta da familiari, la tassazione sarebbe molto gravosa. Al contrario, se volesse donare l'azienda ai soci, che però sono familiari, si potrebbe applicare il regime di esenzione.

Continua la lettura
47

Optando per il passaggio generazionale tramite il trust, si sceglie di avvalersi di strumenti giuridici flessibili e chiari con configurazioni specifiche in base alle proprie esigenze. Si può utilizzare il trust anche per mettere al sicuro il patrimonio della azienda, nell'attesa che venga concluso il passaggio generazionale permettendo al tempo stesso la continuità di esercizio. Questa soluzione viene presa in considerazione per lo più dalle medie-grandi aziende.

57

Nello sfortunato caso di passaggio generazionale per mortis causa, la morte stessa dell'imprenditore segna il passaggio stesso. Qui, farà fede il testamento in cui verrà descritta la modalità del passaggio. L'azienda quindi passa in mano ad uno o più eredi e la tassazione del passaggio non andrà a fare reddito di impresa. Generalmente, per mortis causa, si tende ad attuare una "neutralità fiscale", ovvero la tassazione, non andrà conteggiata nel reddito. Questi, sono solo dei punti chiave per farsi un'idea generale sui profili fiscali del passaggio generazionale d'impresa. A questo punto, decise le modalità del passaggio generazionale, bisogna obbligatoriamente rifarsi ad un consulente giuridico. Questa figura ha l'obbligo di accertarsi che tutte le scelte sulla modalità di passaggio siano ben chiare e legalmente corrette.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

5 cose da sapere sul franchising nella ristorazione

Se abbiamo deciso di aprire un'attività commerciale ed in particolare nel settore della ristorazione e vogliamo affidarci ad un franchising, ci sono alcuni importanti aspetti da valutare prima di decidere quale marchio scegliere. A tale proposito nei...
Lavoro e Carriera

Come diventare cancelliere giudiziario

La figura del cancelliere giudiziario ha origini molto antiche, legate prettamente al periodo dell'impero romano. Sostanzialmente i suoi compiti sono quello di assistenza alla magistratura, svolgendo tutte quelle funzioni legate alla redazione dei verbali...
Aziende e Imprese

Come vendere le azioni di un'impresa

La vita di un'impresa è caratterizzata dal verificarsi di una serie di vicende che possono avere natura ordinaria o straordinaria: tra queste ultime, vi è la modifica della compagine societaria. Nelle società per azioni, la metodologia applicabile...
Aziende e Imprese

Come gestire un trasferimento d'azienda

Il trasferimento d’azienda si attua quando viene sostituito il titolare della stessa. Il procedimento prevede diverse operazioni quali cessione, donazione, conferimento, affitto, usufrutto, ed infine fusione e scissione. Ogni operazione citata prevede...
Previdenza e Pensioni

I vantaggi fiscali della previdenza complementare

Le pensioni complementari sono una fonte importante di reddito per molti cittadini italiani ed europei. Siccome il coordinamento della sicurezza sociale non si applica alla maggior parte dei regimi complementari, l'UE ha concordato delle norme speciali...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Camerun

Il sistema fiscale in Camerun, nel corso degli anni, ha subito numerose riforme da parte del governo al fine di renderlo sempre più semplice, trasparente e modernizzato. A tale proposito, di recente il ministero delle Finanze ha messo a disposizione...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Brasile

Molte volte, con il grande periodo di crisi che stiamo vivendo, i giovani di oggi decidono di abbandonare la propria famiglia e la patria per espatriare verso paesi stranieri, tutto questo per trovare un lavoro che dia una retribuzione perlomeno dignitosa....
Finanza Personale

Come e dove investire la liquidazione

La gestione della liquidazione -o TFR (trattamento di fine rapporto) o ancora buonuscita- a partire dal 2007, con la legge Finanziaria dello stesso anno, può essere svolta in modalità privata dal lavoratore subordinato qualora avesse attiva una cassa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.