Prepensionamento: quando é possibile richiederlo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Col termine "prepensionamento", si intende la possibilità di godere delle pensioni di vecchiaia prima dell'età prevista dalla legge. Di recente è stata introdotto l'anticipo di pensione o Ape, un decreto pensato per garantire un reddito ponte ai dipendenti pubblici e privati fino al raggiungimento della pensione di vecchiaia. Se si vuole sapere quando è possibile richiedere il prepensionamento e sopratutto i requisiti per accedervi, vi suggerisco di leggere le indicazioni qui riportate.

26

Occorrente

  • Almeno 63 anni di età
  • 20 o 30 anni di contributi
36

Pensione anticipata

In base alle nuove normative, per andare in pensione prima del tempo previsto, i lavoratori del settore sia pubblico che privato devono avere determinati requisiti. I requisiti per accedere all'anticipo di pensione, o Anticipo finanziario a garanzia pensionistica, prevedono che i soggetti richiedenti abbiano almeno 63 anni di età, 20 anni di versamenti contributivi effettivi, che non siano lontani dalla pensione di oltre tre anni e sette mesi ed infine che non siano già titolari di un trattamento pensionistico diretto.

46

L' Ape volontaria

Per Ape volontaria s'intende una sorta di prestito erogato al soggetto richiedente da parte di banche o assicurazioni mediante l'Inps, di un assegno mensile di pari importo alla pensione maturata, per un massimo di dodici mensilità. Tale sorta di prepensionamento si può ottenere presentando una regolare domanda all'Inps, che certifichi il diritto e domanda di pensione di vecchiaia da liquidare una volta raggiunti i requisiti di legge. Il lavoratore che otterrà la pensione anticipata volontaria, dovrà poi rendere nell'arco di vent'anni le mensilità concesse in prestito dalla banca, tramite trattenute mensili sulla pensione di vecchiaia.

Continua la lettura
56

L'Ape sociale

Per quanto concerne l'Ape sociale, da poco approvato, si tratta di un indennizzo mensile erogato dallo Stato, in ciò differisce dall'Ape volontaria, che può essere concessa ai soggetti con 63 anni di età, con trenta o trentasei anni di versamenti, che sono al momento siano disoccupati o che assistano persone in difficoltà. Si tratta di un decreto attuativo pensato esclusivamente per chi vive una situazione di disagio, che potrà percepire un assegno mensile per una quota massima di 1.500 euro e un tempo limite di 12 mesi.

66

Prepensionamento agli addetti alle lavorazioni pesanti

Inoltre il governo ha di recente approvato il prepensionamento a tutti coloro che svolgono lavorazioni pesanti e faticose. I requisiti necessari per fare tale richiesta, prevedono che il lavoratore abbia svolto lavorazioni molto pesanti e faticose per un periodo anche discontinuo pari almeno metà della propria attività lavorativa o di almeno sette anni negli ultimi dieci anni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Cos'è e a chi spetta la mini Aspi

La "mini ASPI" è una prestazione a domanda riguardante una retribuzione a favore di quei lavoratori che hanno involontariamente perso il lavoro, o che non rientrano nelle categorie di lavoratori agricoli o dipendenti a tempo indeterminato delle Pubbliche...
Previdenza e Pensioni

Come chiedere la pensione

La pensione consiste in una somma di denaro proporzionale ai contributi versati durante gli anni lavorativi, che vengono percepiti dal lavoratore quando ha finalmente raggiunto l'età pensionistica prevista dalla attuale legge vigente.Questo garantisce...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la pensione di vecchiaia

La pensione è una obbligazione che consiste in una rendita vitalizia o temporanea corrisposta ad una persona fisica in base ad un rapporto giuridico con l'ente o la società che è obbligata a corrisponderla per la tutela del rischio di longevità o...
Previdenza e Pensioni

Come fare la totalizzazione dei contributi

Nel corso della loro vita ed esperienza lavorativa non tutti i lavoratori riescono a versare alle aziende pensionistiche preposte i contributi necessari che consentano loro di avere diritto ad una pensione. In questa particolare circostanza, l'unico mezzo...
Previdenza e Pensioni

Come Ottenere La Totalizzazione Dei Contributi Di Diverse Gestioni Pensionistiche

Soprattutto al giorno d'oggi capita di lavorare per aziende differenti, come dipendente e come libero professionista e questo comporta che si versino contributi in diverse casse, gestioni o fondi previdenziali. Per chi non lo sapesse è possibile richiedere,...
Previdenza e Pensioni

Regole per il calcolo della pensione minima

La pensione è una somma mensile corrisposta al lavoratore al raggiungimento dell'età pensionabile, quando cessa l'attività lavorativa e passa sotto il regime pensionistico erogato dall'INPS, l'ente nazionale previdenza sociale.ub">Sopratutto in passato...
Previdenza e Pensioni

Pagamento della pensione: come e dove richiederla

Abbiamo deciso di proporre questo articolo, semplice e veloce, per capire qualcosa di più sul pagamento della pensione e cioè come e dove richiederla! Iniziamo subito con il dire che se anche noi abbiamo dei dubbi e delle domande, per quanto riguarda...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione Inps

Dal primo maggio 2015 il sito dell'INPS ha introdotto uno strumento interessante per tutti coloro che vogliono sapere quando avverrà il proprio pensionamento e soprattutto a quanto ammonterà la pensione che riceveranno. Per effettuare questo calcolo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.