Mutuo vitalizio ipotecario: cos'è e come funziona

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il mutuo vitalizio ipotecario è uno strumento finanziario anglosassone entrato in Italia dal 2005 con la legge n.248. Grazie a questa legge chi ha un'età maggiore di 65 anni può avvedere a finanziamenti a medio e lungo termine. In questo modo chi ha un immobile può disporre che la propria abitazione venga ipotecata trasformandosi in garanzia per un prestito, ovviamente tenendo conto del valore dell'immobile in questione. Il 6 maggio, con l’entrata in vigore della legge 44/2015, ha preso il via il tentativo di rilancio del prestito vitalizio ipotecario, a dieci anni dalla sua introduzione (legge 203/2005).
Ecco, quindi, una guida utile per capire al meglio cos'è e come funziona tale operazione finanziaria.

26

Che cos'é il mutuo vitalizio ipotecario

Il Mutuo vitalizio ipotecario è un prodotto finanziario che permette al proprietario, che abbia almeno 60 anni di età, di rendere liquida una parte del valore della sua abitazione, continuando a viverci ed a esserne proprietario. Il finanziamento concesso da una banca è garantito da un’ipoteca di primo grado sull’abitazione. È, inoltre, necessario che sull'immobile non siano presenti precedenti ipoteche.

36

Quando avviene l'estinsione del debito

L'estinsione del debito (capitale+interessi+spese) avviene con la vendita della casa ipotecata, alla morte del beneficiario o mentre è ancora in vita. I suoi eredi ricevono l’eventuale differenza tra il prezzo di vendita della casa e la cifra dovuta alla banca. In ogni caso, qualunque sia l’ammontare del credito maturato, la banca non può pretendere una cifra superiore a quel prezzo né dal beneficiario né dai suoi eredi. L’importo da restituire alla banca cresce nel tempo con una certa velocità, poiché al finanziamento non si applica il divieto dell’anatocismo e, pertanto, interessi e spese sono capitalizzate ogni anno.

Continua la lettura
46

Come funziona il mutuo vitalizio ipotecario

Se gli eventuali successori non disponessero della cifra necessaria, potranno valutare la possibilità di accendere un mutuo di tipologia tradizionale; se, invece, il debito non venisse onorato entro il tempo stabilito, l’istituto di credito potrà procedere con l'espropriazione forzata dell'alloggio. Successivamente all'esproprio ed alla vendita del bene, la banca dovrà versare l'eventuale differenza agli eredi. Se, invece, il credito maturato dalla banca (al decesso di colui che possedeva l'immobile), dovesse essere superiore al valore della casa, la differenza resterà all'Istituto bancario, il quale non potrà comunque rifarsi in nessun modo sui beni degli eredi.
Se la casa è intestata a due coniugi ed entrambi chiedono ed ottengono dalla banca tale finanziamento, la scadenza avverrà alla morte della parte più longeva.
Stipulando il contratto, solitamente il mutuatario deve impegnarsi a non cambiare la propria residenza o domicilio, a non affittare la casa o mutarne la destinazione, a non gravarla di vincoli ecc.. Inoltre, nel caso in cui il proprietario decidesse di vendere l’immobile, ovviamente sarà tenuto ad estinguere interamente il mutuo (generalmente con l'aggiunta di una penale dovuta per l'anticipata estinzione).

Ecco un link che potrebbe fornire ulteriori informazioni utili sull'argomento appena trattato in questa guida ----》http://prestitovitalizio.info/guida/introduzione/(Che Cos’è il Prestito Vitalizio Ipotecario).

Ecco un altro link da leggere solo a titolo informativo ----》http://prestitovitalizio.info/guida/domande-risposte/ (Domande & Risposte sul Prestito Vitalizio Ipotecario).

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come pagare in anticipo un mutuo ipotecario

Qualora tu abbia acceso un mutuo con la banca, tieni presente che hai la possibilità di estinguerlo prima della scadenza, facendo in modo di ridurre notevolmente l'ammontare degli interessi dovuti. Questa operazione viene effettuata dal debitore, o perché...
Finanza Personale

10 consigli per garantirsi una vecchiaia sicura economicamente

Le varie riforme messe in atto dai Governi che si sono succeduti negli ultimi anni hanno aumentato gli anni di contributi necessari a raggiungere l'età pensionabile, oltre che creare le condizioni per una spesa più bassa per lo Stato. Nella sostanza,...
Case e Mutui

Come ottenere un mutuo avendo la partita IVA

Uno dei motivi che spinge il titolare di partita IVA alla richiesta di un mutuo può essere dettato dalla classica esigenza di finanziare l'acquisto di un immobile da adibire ad abitazione. Ma, più frequentemente, la necessità sorge per scopi strettamente...
Case e Mutui

Come calcolare il tasso d'interesse di un mutuo

Uno dei fattori principali da considerare prima di chiedere l'erogazione di un mutuo è il tasso d'interesse: esso rappresenta l'importo aggiuntivo che il cliente deve versare alla banca. Il calcolo del tasso di interesse è influenzato molto dalle dimensioni...
Finanza Personale

Come funziona l'accollo di un mutuo

Quando si acquista una casa, può capitare che sull'immobile esista l’ipoteca di una banca per un mutuo non ancora estinto. L’acquirente, trovandosi in questa situazione, può seguire due strade: richiedere al venditore l'estinzione del mutuo per...
Banche e Conti Correnti

Prestiti per disoccupati

Come tutti sappiamo purtroppo oggi nel nostro paese la disoccupazione è uno dei maggiori problemi, soprattutto quella giovanile. Nel nostro paese ai disoccupati possono essere concessi dei prestiti. L'ottenimento di questi ultimi però non è semplice...
Case e Mutui

Come richiedere un mutuo consolidamento debiti

Se avete acceso un piccolo mutuo o dei prestiti personali ed avete difficoltà a rimborsare le rate mensili o semestrali, esiste una soluzione per risolvere il problema ed evitare di incorrere in spiacevoli sanzioni amministrative, prime fra tutte il...
Case e Mutui

Come fare un mutuo senza garante

Fare un mutuo è sicuramente un passo importante della nostra vita, sia per acquistare una casa, per costruirla oppure per altre finalità. Il mutuo, indubbiamente, va ad incidere per anni sul nostro reddito, per cui vanno presentati dei documenti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.