Mutuo prima casa: agevolazioni per chi è in difficoltà

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per una giovane coppia o per una famiglia che ha sempre avuto il sogno di acquistare una grande e bella casa, purtroppo spesso spendere un po' di soldi per ottenere questo immobile, risulta alquanto difficoltoso. Nel 2016 le agevolazioni fiscali per chi è in difficoltà ad acquistare una casa e per chi ha necessità di richiedere un mutuo, sono leggermente cambiate. Per aiutarvi a capire un po' questo argomento in maniera semplice e abbastanza semplificata, cercheremo di spiegarvi proprio come ottenere le agevolazioni fiscali su un mutuo della vostra prima casa.

27

Occorrente

  • Conoscenza delle agevolazioni fiscali in merito a tale argomento.
37

Dal 1 gennaio gennaio del 2016 anche a chi al momento dell'atto possiede già una casa potrà chiedere di ottenere dei veri e propri benefici che riguardano ovviamente soltanto la prima casa. Si tratta di un'agevolazione ovviamente non destinata ad abitazioni di lusso ma a comunissime case. Le agevolazioni fiscali per chi ha richiesto un mutuo per l'acquisto di una prima casa, devono essere determinate da specifici requisiti per poter fruire di tali vantaggi. In sostanza il proprietario della prima casa che ha richiesto un mutuo non deve avere all'interno dello stesso comune, un altro immobile che può essere adibito come abitazione.

47

Il proprietario che ha richiesto il mutuo per l'acquisto della prima casa per avere le agevolazioni fiscali, non deve essere titolare di un altro immobile su tutto il territorio nazionale per il quale ha già ottenuto tale agevolazioni fiscali. Un altro requisito fondamentale per ottenere tali agevolazioni fiscali è ovviamente la residenza del proprietario della nuova casa, che dovrà essere all'interno dello stesso comune in cui vi è l'immobile. Per chi ha intenzione di usufruire di tali vantaggi fiscali, è necessario verificare le varie caratteristiche dell'immobile che si è appena acquistato con il mutuo. Le verifiche verranno effettuate nella maggior parte dei casi da un geometra, un architetto o un ingegnere.

Continua la lettura
57

In alternativa, oltre alle agevolazioni fiscali esiste un fondo di solidarietà per chi è in difficoltà a terminare il mutuo della prima casa, stabilito da una legge creata proprio dal Ministero dell'Economia e delle Finanze. Chi infatti non riesce più a rimborsare la quota del mutuo alle banche, può richiedere questo particolare fondo che pagherà le banche e i vari interessi maturati che si sono accumulati a causa del mancato pagamento da parte di chi ha stipulato tale mutuo. Questo fondo ha la durata massima di 18 mesi e può essere richiesto da chi ha avuto una cessazione di qualsiasi rapporto di lavoro subordinato a tempo sia determinato che indeterminato o in caso di gravi handicap, di morte o di invalidità civile che non sia inferiore all'80%.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiedete consiglio al vostro commercialista per avere chiarimenti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

5 regole per risparmiare sul mutuo

Per cercare un mutuo per la casa conveniente è bene seguire alcune semplici regole, in maniera tale da poter scegliere l'opzione più adeguata alle vostre esigenze, come la scelta dello Spread o la valutazione del TAEG, o le varie agevolazioni che si...
Finanza Personale

Guida alle agevolazioni edilizie

Dato il momento di stallo economico in tutti i settori, i governi recenti, stanno tentando di rilanciare il settore edilizio in grave difficoltà. Le banche non concedono più mutui, soprattutto in assenza di solide garanzie, a copertura e molte case...
Case e Mutui

Mutui prima casa: 10 consigli

Il mercato immobiliare sembra essersi definitivamente sbloccato dopo la crisi economica che ha colpito inizialmente gli Stati Uniti, nel 2007. Oggi paghiamo ancora parte di quel dissesto finanziario, facendo trasparire una flebile ripresa. Le case continuano...
Case e Mutui

Come calcolare le agevolazioni prima casa

Chiunque intraprenda l'acquisto di un immobile non può prescindere da come calcolare le agevolazioni di prima casa e da quale sarà la pressione fiscale. Solo in questo modo è possibile valutare la bontà del proprio investimento. Ma veniamo come riconoscere...
Case e Mutui

Come detrarre gli interessi passivi dal mutuo

Acquistare una casa, è sicuramente il sogno di moltissime persone, ma purtroppo, può essere abbastanza difficile gestire il mutuo nella maniera migliore. Il mutuo infatti, è sempre una batosta pesante da portare avanti, ma è importante sapere in maniera...
Case e Mutui

Requisiti per ottenere il mutuo prima casa

L' acquisto di un' abitazione è per la maggior parte delle persone una scelta di vita molto importante. Accedere a un mutuo è un passo che si prefiggono coloro che desiderano coronare quasi un sogno, che prevede l' acquisto della prima casa. La richiesta...
Case e Mutui

Mutui prima casa: come scegliere

Comprare una casa per i giovani è diventato veramente difficilissimo, a causa dei vari problemi lavorativi che oggi sono presenti nella maggior parte delle situazioni familiari. Acquistare una casa è uno degli investimenti più importanti che un giovane...
Case e Mutui

Come risparmiare sul mutuo in 5 mosse

L'acquisto di una casa, soprattutto se per la prima volta, è sicuramente uno dei passi più importanti della propria vita. Comprare una casa è ormai il desiderio di molti, e quando si sceglie di compiere un'operazione così importante, si devono anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.