Motivi per impugnare una cartella esattoriale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come ben saprete se state consultando questa guida, una cartella esattoriale non è altro che un avviso di pagamento e si può presentare in varie tipologie. Comunque di norma un ente creditore che ha già notificato importi che non sono stati pagati ha la possibilità infatti di iscrivere a ruolo questi importi tramite un agente di riscossione.
Tuttavia vi è la possibilità di impugnare la cartella esattoriale per svariati motivi.
In questa guida ci proponiamo di illustrarne alcuni.

26

Presenta vizi formali

Il primo ed ovvio motivo per il quale potrete impugnare la cartella esattoriale è la presenza di vizi formali, quali possono essere errori logici o di calcolo, mancata indicazione degli estremi dell'atto di accertamento, persona imputata errata, omissione dell'indicazione da parte del responsabile del procedimento e così via.

36

Non ha precedenti avvisi di accertamento

Un altro motivo che vi permetterà di impugnare la cartella sarà un errore negli avvisi di accertamento o addirittura nell'assenza di essi. Se prima della cartella infatti non è stato spedito nessun atto di accertamento o comunque presenta delle irregolarità, essa potrà essere impugnata per questioni di merito.
Per quanto riguarda i vizi di notifica infine bisogna ricordare che essa va effettuata secondo regole ben precise, consultate il link in allegato alla guida per ulteriori chiarimenti in merito.

Continua la lettura
46

Ha superato i termini di prescrizione e decadenza

Nel caso la vostra cartella esattoriale abbia superato i termini di prescrizione e decadenza (che variano dalla tipologia di cartella) avrete tutto il diritto di impugnarla.
Per verificare detti termini potete consultare il link allegato alla guida.

56

Non presenta alcuna motivazione

Vi inoltre è una remota possibilità inoltre che la vostra cartella non presenti alcuna motivazione valida e che quindi essa possa venire impugnata. Se non emergono infatti dei motivi validi per i quali la parte interessata non ha compreso il ragionamento logico per il quale l'Amministrazione ha emesso l'atto esso può venire impugnato.

66

Non presenta sufficienti dettagli

Nel caso dunque si presentino le condizioni sopracitate si potrà addurre come motivo dell'impugnare la cartella l'assenza di dettagli. Per citare infine i Giudici Leccesi "Il contenuto della cartella non consente di poter operare controllo dell'operato dell'amministrazione finanziaria. Non vi è dunque trasparenza dell'operato dell'Ufficio in violazione del diritto di difesa del contribuente. Ne segue che gli importi scritti a ruolo potrebbero essere probabili ma non certi". (testo citato).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come segnalare un cartella esattoriale errata

A nessuno piace pagare le tasse, ancor meno quando queste non sono dovute, o presentano delle anomalie. È già successo numerose volte in passato e continua a succedere di vedersi recapitare la notifica di cartelle esattoriali errate e di non sapere...
Previdenza e Pensioni

Contributi INPS non versati: sanzioni e prescrizione

I contributi INPS si dovrebbero versare sempre rispettando i termini stabiliti. Le scadenze si basano sugli importi e sul tipo di attività che si esercita. Un mancato pagamento dei contributi pota inevitabilmente ad alcune sanzioni amministrative. L'INPS...
Richieste e Moduli

Come presentare un ricorso alla Commissione Tributaria

La Commissione Tributaria è un organo giurisdizionale italiano istituito per risolvere le controversie in ambito tributario. Rivolgendosi a questo, i soggetti potranno ottenere una attenta revisione dell'ammontare di una cifra di denaro pretesa da un...
Richieste e Moduli

Come compilare F35 per Equitalia

Tutti i cittadini che intendono aderire alla sanatoria sulle cartelle di Equitalia, prevista dalla Legge di Stabilità devono utilizzare il bollettino F35. Vediamo in questa guida come bisogna fare per compilare questo modulo da mandare all' ufficio che...
Richieste e Moduli

Come impugnare una contravvenzione

Il foglietto bianco sotto il parabrezza o la lettera raccomandata che non avresti voluto ricevere: una contravvenzione è sempre una brutta sorpresa e ci sono occasioni in cui, magari a buon diritto, ritieni che non avrebbero dovuto mettertela. Il rispetto...
Case e Mutui

Come impugnare le delibere assembleari

Una delibera assembleare per essere valida deve rispettare dei requisiti specifici. Quando questo non avviene il condomino può impugnare la delibera chiedendo al Giudice di verificare la sua illegittimità. Le delibere possono essere illegittime perché...
Richieste e Moduli

Come impugnare un testamento olografo

Come vedremo nel corso di questa breve guida, in base alla normativa attualmente vigente, ogni persona interessata può impugnare un testamento olografo, allo scopo di farne valere l'invalidità (ovvero la nullità e l'annullabilità dello stesso). Se...
Finanza Personale

Come impugnare un atto amministrativo

Si può impugnare un atto amministrativo seguendo la via amministrativa o giurisdizionale, a seconda della natura del provvedimento e dei tempi entro i quali si può fare ricorso.Per poter accedere all'atto è necessario inoltrare domanda scritta fondata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.