Marketing digitale: i 10 errori che fanno perdere soldi

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Con il passare del tempo il marketing digitale sta sempre più entrando nelle vite e nella quotidianità delle persone. Un processo che agevola un maggior sviluppo economico, e la conoscenza da parte delle aziende dei bisogni di un maggior bacino d’utenze.

211

Non stabilire obiettivi di analisi

All’inizio di ogni campagna, bisogna assicurarsi di avere bene chiaro gli obiettivi da raggiungere, e che essi siano di facile monitoraggio e costantemente aggiornabili e misurabili. Tale considerazioni assumono una rilevanza ancora più accentuato, se si è già prodotta una precedente campagna marketing, in quanto si può capire gli eventuali errori commessi, è in caso intervenire per modificarli o sostituirli.

311

Dimenticare i clienti

Il cliente al centro del mondo. I marketing fatti male sono quelli lenti ai cambiamenti e che non hanno una politica di centralità della clientela. Un buon marketing deve invece porre al centro dell’attenzione il cliente, invogliandolo e coinvolgendolo, attraverso personalizzazioni, targeting, offerte su misura, in modo tale da far avere voglia al cliente di tornare.

Continua la lettura
411

Non comunicare con il team di vendita

Non bisogna considerare come a degli organi separati le due fasi di marketing e di vendita, in quando si creerebbe una disconnessione rovinosa per lo scopo che si vuole attuare. Il marketing deve avere e dare degli stimoli e degli incentivi da chi vende, in modo da creare una sintonia e un affiatamento per una buona riuscita delle vendite.

511

Scegliere le persone giuste

Molti fanno lo sbaglio di investire o mettere in mano a persone poco competenti il proprio budget, persone che non hanno, o una buona programmazione delle fasi di attuazione del progetto di vendita, o non hanno la competenza per attuare quello che si chiede. L’investimento deve essere mirato è affidato a persone competenti che hanno chiaro l'obbiettivo che noi vogliamo attuare.

611

Call to action poco visibili

Bisogna cercare di mettere il più possibile in evidenza i Call to action del proprio pagina web. In modo tale da creare una maggiore visibilità della pagina e ottimizzare cosi proprie performace. Una buona visibilità è una delle chiavi di successo, per una buona vendita del prodotto, ed è un ottimo richiamo per le persone. In modo tale che più utenti, hanno la percezione di ciò che si vuole vendere.

711

Essere anti-social nell'era dei social

Trascurare i social al giorno d’oggi, è una delle azioni più sbagliate che si possa compiere. I social attirano un vasto bacino d’utenza, nonché un’ottimo canale di comunicazione, che per mette di capire le richieste delle persone, condividendo con loro anche le nostre idei, in modo tale da creare un rapporto più profondo con essi, tutto a beneficio del business.

811

Non rischiare

Non bisogna avere paura di rischiare. Bisogna fare crescere il nostro marketing, con nuovi approcci, nuovi mercati e nuove comunità. Dopo un’attenta analisi dei i rischi, bisogna osare, con oculatezza ma provando anche con un pizzico di fortuna, di allargare il più possibile il brand di crescita del nostro mercato.

911

Escludere il traffico mobile

Il mobile è un’altra fetta di mercato dove come i vari social network confluiscono un notevole bacino di utenza. Quindi la possibilità di attirare anche nel mondo del mobile con idee accattivanti e brillanti, permette una ancora più vasta visibilità delle proprie proposte, con un incremento di mercato, tutto a vantaggio degli utili dell’azienda.

1011

Investire troppo poco

Un altro errore comune, soprattutto nelle piccole e medie imprese, è quello di investire nel marketing un budget di poca rilevanza. Bisogna investire il giusto capitale in modo da ottenere un buon materiale per la vendita del proprio prodotto.

1111

Scelta del pubblico

Scelta molto importante in quanto se non hai un pubblico non puoi guadagnare, perché per quanto un marchio può avere prodotti di ottima qualità, senza un adeguato numero di pubblico non ci sarà il dovuto guadagno. Proprio per questo è consigliato l’utilizzo di cookies o altri strumenti per capire ciò di cui la gente ha bisogno e soddisfarne le richieste.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Cos'è e come funziona il social media marketing

Nell'era digitale in cui viviamo, caratterizzata dall'uso smodato di social network e dalla diffusione di dispositivi portatili sempre connessi ad Internet, come smartphone e tablet, era inevitabile che si venisse a creare un nuovo modo di fare pubblicità,...
Lavoro e Carriera

Come avviare un attività di network marketing

Con l'avanzare della tecnologia e i sempre piu sofisticati mezzi di comunicazione ormai l'utilizzo di internet è alla portata di tutti. Questo ciconsente di svolgere le attività più disparate al punto che ormai non possiamo più farne a meno! Il termine...
Aziende e Imprese

Content marketing: 5 passi per pianificare una strategia

Il content marketing è una strategia che consente alle aziende di promuovere il proprio brand, o di aumentare la vendita dei propri prodotti o servizi; grazie alla realizzazione di contenuti che stimolano l'interesse dei potenziali clienti. Per pianificare...
Lavoro e Carriera

Marketing tradizionale e web marketing

Il commercio internazionale non si accontenta di un'economia basilare. Per arrivare più lontano si serve della rete informatica. Per pubblicizzare un'attività commerciale ci si può affidare al web marketing oppure a quello tradizionale. Entrambe le...
Lavoro e Carriera

Come diventare web marketing manager

Il Web Marketing Manager si occupa di definire e applicare i piani relativi alla comunicazione e interazione, via internet, tra l'azienda e gli utenti. La sua figura, all'interno di un'azienda, è molto importante, visto che grazie al marketing digitale...
Aziende e Imprese

Come gestire il marketing aziendale

Il marketing rappresenta un insieme di attività che un'azienda mette in atto per realizzare un'immagine di qualità, offrendo prodotti e servizi che soddisfano le richieste dei propri clienti che gli rimangono così affezionati. Queste azioni avvengono...
Aziende e Imprese

10 strategie di social media marketing

Nell'era dei social network, tutte le grandi aziende sanno che il modo migliore di promuovere il proprio brand è attraverso queste nuove piattaforme. È da questa banalissima considerazione che nasce il Social Media Marketing, una nuova frontiera di...
Aziende e Imprese

Le migliori tecniche di email marketing

Se intendiamo fare del marketing ed in particolare pubblicizzare il nostro sito web, non c'è niente di meglio che sfruttare il servizio mail, che può rivelarsi un'opzione vincente a patto che sia ben strutturato. In riferimento a ciò, ecco una lista...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.