Le migliori strategie per migliorare le relazioni lavorative

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sul luogo di lavoro molte volte possono nascere disaccordi e disappunti che rendono lo svolgimento dello stesso, più pesante di quanto sembri, mettendo a rischio le relazioni lavorative. Per migliorare e rendere il tutto più gradevole, scopriamo quali sono le migliori strategie da adottare al fine di creare rapporti positivi con colleghi e capi.

26

Essere sinceri

Le bugie si sa, hanno le gambe corte e nel mondo del lavoro c'è sempre chi racconta frottole, ma alla fine vengono a galla provocando rancori e astio nelle relazioni lavorative. È buona norma sostenere sempre la verità ai colleghi, soci o datori di lavoro. Se siete persone un po’ timide e tenete alla vostra privacy, potete provare a essere sinceri anche senza dover raccontare tutto nei minimi particolari, ma solo lo stretto necessario a farvi sentire in pace con voi e con chi vi circonda.

36

Sapere ascoltare

Colpa della fretta o delle scadenze che si hanno, molte volte si trascura il dettaglio di sapere ascoltare chi abbiamo di fronte e cadiamo nel vizio d'interrompere non lasciando finire le frasi e presupponendo cose a volte sbagliate riguardo agli altri. Per migliorare le situazioni lavorative, sapere ascoltare è uno dei punti fondamentali che spesso porta a scoprire le persone sotto un’ottica diversa da quella che c’eravamo costruiti.

Continua la lettura
46

Farsi valere nelle giuste occasioni

Uno degli errori che si commettono a volte sul luogo di lavoro è di non ribattere o non esprimere ciò che si pensa davvero, per paura o per la mancata voglia di discutere. Questo non significa dover ribattere su tutto quello che ci dicono, ma solo di far valere la nostra opinione su questioni cui davvero si tiene per far in modo di valorizzare ciò che siamo, dando un’immagine sicura ma tranquilla, parlando in modo appropriato e senza dover alzare il tono di voce.

56

Essere disponibili

Se un collega o un capo ci chiede una sostituzione, a prescindere dal motivo, è buona norma cercare di essere disponibili, sempre nel limite del possibile. Non bisogna confondere la disponibilità col dire sempre di sì, sono due cose distinte ma separate da una linea sottile che spesso si confondono. Dare la propria disponibilità vi metterà in buona luce sul luogo di lavoro, ovviamente valutando bene se il tutto è possibile in base alle proprie situazioni personali e familiari.

66

Essere gentili, rispettosi e umili

Ultimo ma non per grado d'importanza bisogna ricordarsi che essere gentili, rispettosi e umili è alle basi nel rapporto con le altre persone. Può solo che portare giovamento, poiché c'è sempre da imparare. Sembrano piccole cose ma insieme e associate in modo consono ai consigli sopra elencati sono strategie che miglioreranno le vostre relazioni lavorative.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Strategie di comunicazione integrata

La comunicazione Integrata è emersa nel tardo 20 ° secolo per quanto riguarda l'applicazione di messaggistica delle marche coerenti, attraverso una miriade di canali di marketing. Il termine ha diverse definizioni a seconda della fonte citata. La prima...
Lavoro e Carriera

Lavoro: come andare d'accordo col capo

Lavorare in un ambiente sereno ed essere in sintonia con il capo e i colleghi è fondamentale per assicurare prestazioni efficienti e raggiungere gli obiettivi prefissati. La persona con cui si deve costruire un rapporto di stima e amichevole è soprattutto...
Aziende e Imprese

5 strategie per trovare clienti tramite i Social Media

I Social Media sono diventati dei portentosi strumenti di Marketing, migliaia di italiani passano ore navigando sulle varie piattaforme e questo traffico può essere sfruttato da migliaia di giovani imprenditori e professionisti che decidono di sbarcare...
Aziende e Imprese

Strategie di internazionalizzazione delle imprese

Il termine “internazionalizzazione”, è sinonimo di tutti quei processi dove le imprese investono nei mercati esteri. Dove il loro obiettivo è quello di acquisire quote di mercato nazionali ed internazionali. Le imprese, sempre più adoperano questo...
Lavoro e Carriera

5 modi per dare una svolta alla tua carriera

Se non sei soddisfatto o soddisfatta della posizione che occupi in ufficio ma non riesci a fare carriera, è probabile che tu non abbia ancora individuato le giuste strategie. È infatti del tutto inutile e talvolta dannoso sgomitare in mezzo ai colleghi...
Lavoro e Carriera

Venezuela: come cercare lavoro

In periodi di crisi, fuggire all'estero alla ricerca di un lavoro è un'idea molto frequente e molto spesso, la soluzione più immediata alla disoccupazione. Se poi la destinazione è un paradiso naturale con un clima tropicale tipicamente caraibico,...
Lavoro e Carriera

5 modi per superare il burnout

Il “Burnout”, espressione inglese che sta a significare letteralmente "bruciato" identifica lo stato psichico patologico di chi si sente esaurito, scoppiato, sopraffatto. Il burnout spesso è innescato dal un surplus di lavoro (percepito come situazione...
Lavoro e Carriera

Come sviluppare il Team Working

Ciascun lavoratore contribuisce in maniera determinante al successo della propria azienda non solo lavorando con le proprie forze, ma anche e soprattutto collaborando con i propri colleghi. Si tratta del cosiddetto Team Working, che rappresenta, quindi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.