Lavoro: i Paesi più ricchi del mondo

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

I problemi economici affliggono la stragrande maggioranza dei Paesi del mondo. Si capisce come, nel giro di pochi anni, ci sia stata una vera e propria rivoluzione che ha portato ad una nuova classifica di quelli che sono i Paesi più ricchi del mondo, che offrono anche maggiori opportunità di lavoro. Iniziamo subito ad affrontare insieme questo argomento così importante ed anche molto delicato.

26

Occorrente

  • conoscenza di base
  • voglia di sapere
36

Il mondo dell'informazione

Il mondo dell'informazione ci tiene costantemente aggiornati riguardo all'andamento del PIL, più esattamente il Prodotto Interno Lordo, ragguagliandoci sul suo andamento e sulle inevitabili variazioni. Quando se parla in termini negativi, anteponendo il segno meno, vuol dire che si è in recessione, al contrario, un bel segno positivo sta a significare che le cose vanno bene e il Paese è in crescita. Cosa significa questo? Significa che ci sono maggiori opportunità di lavoro e quindi di benessere. Conoscere la variazione del PIL annuo di una nazione è importante anche perché ti fa' comprendere qual è la produzione di ricchezza e, se questa è riferita a Paesi importanti, che hanno un notevole peso a livello mondiale, capisci quali sono i Paesi che contano di più ed hanno più peso nel mondo dell'economia dell'intero pianeta.

46

La ricchezza pro-capite

Se vai a prendere in esame la ricchezza pro-capite, riferita cioè ad ogni abitante e a quello che è il suo potere d'acquisto, in base al costo della vita, la classifica di prima scompare nel nulla! Vuoi sapere quali sono i Paesi in cui conviene andare a vivere e lavorare? Al primo posto risulta il Qatar. Pur non essendoci una distribuzione della ricchezza equilibrata, risulta essere il Paese dove converrebbe trasferirsi seduta stante. Al secondo posto c'è il Lussemburgo, considerato un vero e proprio paradiso fiscale. Segue Singapore e poi la Norvegia. Al quinto posto lo Stato del Brunei e al sesto gli Emirati Arabi Uniti. Gli Stati Uniti si fermano in questo caso al settimo posto, seguiti da Hong Kong, Svizzera e Olanda.

Continua la lettura
56

I notevoli risorse naturali

Gli Stati Uniti sono da sempre al primo posto della top ten con 15.290.000.000.000 dollari. Questo grazie, non solo al tipo di politica applicata, ma anche per merito delle notevoli risorse naturali di cui dispone, oltre ad infrastrutture piuttosto importanti e ben organizzate. Il Paese che ha fatto più passi da gigante negli ultimi anni, a discapito di tutti gli altri, è stata la Cina con 11.440.000.000.000 dollari, che ormai si è posizionata al secondo posto della classifica avvicinandosi sempre di più al traguardo. Segue a ruota libera l'India con 4.515.000.000.000 dollari e poi Giappone, Germania, Russia, Brasile, Regno Unito, Francia e Italia. Questo quindi per quanto riguarda il PIL annuale dei vari Paesi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Essere a conoscenza di quali siano nel mondo, i paesi più ricchi di lavoro, è un modo per noi per essere a conoscenza di ogni aspetto!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come speculare con le valute

Le valute rappresentano lo strumento di scambio per ogni attività commerciale, e con esse si possono fare degli investimenti in borsa e scambiarle con altre, come ad esempio dollaro contro euro e viceversa. In questa guida, vediamo in modo dettagliato...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Canada

Se siete interessati a sapere qualcosa inerente ai sistemi fiscali di Stati esteri, ed in particolare a come funziona il sistema fiscale in Canada, eccovi una guida rapida e chiara che vi spiega come è organizzato e come funziona il fisco in questo bellissimo...
Banche e Conti Correnti

Le banche piu potenti al mondo

Le banche, ovvero i luoghi e le imprese che hanno tra i loro compiti principali la gestione del traffico del denaro, esistono sin dalla Mesopotamia e dall'antica Grecia. Il traffico del denaro in questione include soprattutto il deposito di soldi da parte...
Finanza Personale

Le alternative a Bitcoin

Come sapete, Bitcoin è una moneta elettronica con la quale si possono fare pagamenti e acquisti online. A differenza di quanto si potrebbe pensare, Bitcoin non è l'unica moneta elettronica esistente, anche se è probabilmente la più famosa ed è arrivata...
Finanza Personale

Come investire in valuta estera

Fare trading nel mercato dei cambi, noto anche come trading nel Forex, può essere un hobby eccitante e, inoltre, una seconda fonte di reddito. Il mercato delle azioni sposta circa 220 milioni di dollari al giorno, mentre il mercato del forex muove circa...
Finanza Personale

Come imparare a guadagnare con il forex trading

Il Forex è un mercato creato nel 1971 in cui la “merce di scambio” è la valuta: inizialmente era riservato solamente ai grandi gruppi bancari, ma con l’avvento di Internet e quindi della possibilità di operare “liberamente” on-line, il mercato...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Singapore

Da qualche decennio a questa parte Singapore è stata letteralmente travolta da un'ondata di investitori esteri provenienti da ogni angolo del globo, in seguito ad un incredibile crescita del mercato immobiliare. Il governo di Singapore ha avviato delle...
Finanza Personale

Cos'è il forex trading

Investire in borsa è sempre rischioso e bisogna avere le giuste competenze per riuscire a far fruttare i propri risparmi, ma se prima dell'avvento di Internet investire in borsa era un lusso di pochi, oggi è diventato facilissimo e aperto ad un numero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.