Lavorare all'estero: consigli e cose da sapere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La crisi economica iniziata nel 2008 ha avuto conseguenze funeste sull'occupazione. Quest'ultima è calata in modo vertiginoso fino a raggiungere i livelli attuali. Questo stato di cose ha favorito l'emigrazione all'estero per lavorare. In questo tutorial vengono dati alcuni consigli sul lavoro all'estero e sulle cose che bisogna sapere prima di intraprendere questa avventura.

26

Occorrente

  • Carta di idenitità e codice fiscale in Europa, Passaporto in corso si validità per paesi extraeuropei. Conoscenza di almeno 2 lingue straniere.
36

In qualunque paese si sceglie di andare a lavorare la prima cosa da fare è imparare la lingua a un buon livello, soprattutto se non si hanno punti d'appoggio. La Germania è il paese europeo in cui si ha la maggiore offerta; per entrare è sufficiente la carta d'identità valida per l'Europa. Una volta arrivati occorre recarsi all'Ufficio Anagrafe (Einwohnermeldeamt) del comune in cui si sceglie di risiedere; qui viene rilasciato un permesso di soggiorno. In Germania bisogna stipulare l'assicurazione sanitaria; essa inizialmente ha una validità di 3 mesi ed in seguito va regolarizzata. Per poter guidare bisogna fare la conversione della patente che in Germania non ha scadenza.

46

Un'altra meta è il Regno Unito. Per accedere bisogna avere la carta d'identità, il codice fiscale ed un curriculum vitae scritto in inglese. Appena si arriva è necessario ottenere un numero di identificazione per l'assicurazione nazionale (National Insurance number) che serve per l'assunzione e per le tasse. Per avere questo numero bisogna fissare un appuntamento al JobCentrePlus e dimostrare di vivere nel Regno Unito, di lavorare oppure di essere alla ricerca di un impiego. L'assistenza sanitaria è gratuita; se si ha la residenza la patente italiana è valida. Per chi invece vuole uscire dall'Europa e puntare verso l'Australia è consigliabile trovare lavoro in una farm (fattoria) per dedicarsi al raccolto ed alla custodia del bestiame.

Continua la lettura
56

È un lavoro faticoso che si svolge all'aperto esposti alle intemperie e bisogna alzarsi molto presto. Occorre un passaporto e serve il visto Working Holiday Visa (WHA) sia per lavorare che per studiare. Esso ha la validità di 1 anno; se durante questo periodo si dimostra di aver lavorato per almeno 88 giorni il passaporto viene rinnovato per un altro anno. È difficile lavorare in America sia per la difficoltà di avere un visto (dall'Ambasciata o Consolato americano), sia per le restrizioni sui soggiorni degli stranieri. Se il visto è per il turismo (valido per 90 giorni) può essere utilizzato solo per la vacanza, mentre se è per business occorre dimostrare di avere un lavoro negli States.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non partite pensando che sia facile.E' bene cominciare a cercare lavoro già dal paese di origine.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come rinnovare la patente nautica scaduta

La patente nautica è quel documento che dà l'autorizzazione di potere comandare e condurre dei mezzi di navigazione dopo avere superato degli esami. Deve essere rinnovata ogni 10 anni, oppure ogni 5 se al momento del rilascio il titolare della patente...
Finanza Personale

Come richiedere la tessera sanitaria

La Tessera Sanitaria è una tessera plastificata personale per tutti i cittadini aventi diritto alle prestazioni del Servizio sanitario Nazionale (S. S. N.) e su cui sono impressi il codice fiscale e i dati anagrafici. In questa guida riportiamo quelli...
Richieste e Moduli

Come richiedere un visto consolare per gli UAE

Il visto consolare accerta l'autenticità e l'idoneità dei documenti forniti in istanza, relativamente alla specifiche motivazioni di visto che può essere di diverso tipo. Infatti esistono diverse tipologie di visto, che variano in base alla motivazione...
Finanza Personale

Come aprire un conto corrente a Malaga

Chi ha deciso di trasferirsi e di risiedere per un lungo periodo di tempo all'estero, per motivi di studio o di lavoro, avrà sicuramente necessità di aprire un conto corrente bancario.In posti come Malaga, la procedura burocratica per un cittadino dell'Unione...
Previdenza e Pensioni

Come scegliere l'assicurazione sanitaria

Hai deciso di farti un'assicurazione sanitaria, per avere in caso di necessità, un aiuto ad affrontare le spese mediche? In questa guida, ti scrivo delle informazioni utili, su questo tipo di assicurazioni sanitarie. Hai deciso di farti un'assicurazione...
Aziende e Imprese

Come avviare una start up in Germania

La Germania è una potenza economica di livello mondiale, con decine di migliaia di società che vanno dalle piccole imprese individuali ai grandi conglomerati. Il governo tedesco è molto aperto alla creazione di tutti i tipi di imprese, soprattutto...
Richieste e Moduli

Tessera sanitaria elettronica: come funziona

In questi ultimi anni, dopo un lungo periodo in cui la burocrazia italiana è stata caratterizzata da un eccessivo utilizzo di documenti cartacei, la strada intrapresa è volta a semplificare e a rendere più snelle le procedure all'interno degli uffici...
Case e Mutui

Assicurazione mutuo: 10 cose da sapere

Chiunque si ritrovi in trattativa con una banca, oppure un qualunque altro istituto di credito, per ottenere un mutuo deve sapere che l'istituto bancario in questione insieme alle condizioni per il mutuo pone anche dei prodotti assicurativi. Sull' assicurazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.