Invalidità civile: riconoscimento e benefici economici

di E. Congia tramite: O2O difficoltà: difficile

Se siete diventati disabili e non siete più in grado di lavorare o siete in grado di farlo solo part-time, è possibile che possiate godere di una pensione di invalidità, Questo tipo di beneficio vi aiuterà con le spese da sostenere mese per mese e, nella maggior parte dei casi, esiste anche una copertura medica. Prima di ricevere questo tipo di benefici, è necessario conoscere il modo in in cui fare la domanda per una pensione e quali informazioni è necessario fornire, prima che il processo possa iniziare. Analizziamo insieme l'invalidità civile: il suo riconoscimento ed i benefici economici.

1 Per ottenere il riconoscimento dell'invalidità civile bisogna compilare dei moduli (dati anagrafici, redditi eventualmente percepiti e malattie) e presentarli all'INPS oppure inviarli per via telematica al sito INPS, che rilascia una ricevuta stampabile. Dopo alcuni mesi si viene convocati da una commissione medica per valutare la situazione fisica della persona ed in tal caso bisogna portare tutta la documentazione medica in originale.

2 La commissione invia a casa del richiedente il decreto di invalidità dove viene indicata la percentuale attribuita, che oscilla da un minimo del trentacinque per cento fino al cento per cento. Per ottenere il riconoscimento dell'invalidità civile bisogna avere un'eta compresa tra i diciotto ed i sessantacinque anni, non essere in grado di svolgere un'attività lavorativa o avere gravi menomazioni fisiche e psichiche tali da impedire il normale svolgimento dell'attività lavorativa.

Continua la lettura

3 Una volta riconosciuta l'invalidità civile dimostrabile dal decreto, i benefici economici sono molteplici: innanzi tutto si percepisce un assegno mensile, esenzione o riduzione dei costi sanitari e riduzioni sui mezzi pubblici, cinema e teatri.  Logicamente tali benefici variano in base alla percentuale di invalidità.  Approfondimento Invalidità civile: requisiti per ottenerla (clicca qui) Se la persona viene dichiarata invece invalida civile al cento per cento, gli spetta una pensione di inabilità di circa trecento euro mensili, esenzione totale dal ticket sanitario e tessera annuale gratuita per tutti i mezzi di trasporto.

4 Se la persona non è in grado di compiere da sola tutti gli atti della vita quotidiana ed ha bisogno sempre di un accompagnatore, in tal caso gli spetta il cento per cento di invalidità e l'accompagnamento. In questa situazione la somma mensile percepita è di quattrocentottanta euro spettante anche in presenza di altri redditi da pensione e senza limiti di età.

Come presentare domanda per l'invalidità civile Come richiedere l'invalidità civile con inabilità al lavoro Come chiedere l'assegno di accompagnamento per invalidità civile Come Fare Ricorso Per L'Invalidita' Civile

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. ATTENZIONE: tale contributo NON può essere in alcun modo considerato appello al pubblico risparmio e\/o sollecitazione all’investimento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.
Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altri articoli