Il Post

Impresa: come accedere al credito

di Kaguya Hime difficoltà: difficile

Impresa: come accedere al credito Volete mettervi in gioco per combinare qualcosa di buono e che vi faccia sentire realizzati? Le cose che potete fare sono tante, basta informarsi e avere voglia di fare. Per iniziare si consiglia sempre la costituzione di un'associazione: è la soluzione migliore per chi non ha esperienza e non ha un capitale da investire. In questa guida cercherò però di illustrare le opportunità che offre il mondo imprenditoriale e come accedere al credito per costituire una propria impresa.

1 Dopo aver quantificato l'investimento utile alla realizzazione della vostra idea imprenditoriale, e quindi dopo aver realizzato il vostro business plan, è necessario valutare tutte le strade per accedere al credito. Per reperire denaro e agevolazioni le fonti principali sono gli istituti di credito, le società di leasing, le agevolazioni pubbliche e il franchising. In base agli accordi "basilea" (vedi: http://www. Bis. Org/publ/bcbs128. Htm) gli istituti di credito devono valutare il rischio derivante dai prestiti concessi attraverso il "rating" ossia la valutazione del rischio del cliente. Essi dall'analisi del business plan tengono conto di due fattori: uno quantitativo (si analizza lo stato di indebitamento, la disposizione di liquidità e l'economicità del progetto) e l'altro qualitativo (il management, il mercato e la forma legale).

2 Le forme di finanziamento sono varie e si differenziano a seconda della tipologia e della durata. Vi sono finanziamenti a fondo perduto, o contributo in conto capitale, calcolati in percentuale sulle spese ammissibili e non prevedono la restituzione della somma ricevuta o il pagamento degli interessi. Altre modalità di finanziamento sono il leasing finanziario e il franchising. Nel primo caso si tratta di un contratto d'affitto che consente di disporre di immobili e altre attrezzature per la propria attività, per periodi variabili, mediante pagamento di canoni mensili e riscattandoli alla fine della locazione diventandone proprietari. Nel franchising si ha un contratto tra il produttore (franchisor) e il distributore (franchisee), attraverso il quale il secondo soggetto, previo pagamento di una quota, entra a far parte della catena di distribuzione e ottiene il diritto di usare il marchio e le insegne del franchisor.

Continua la lettura

3 Per accedere alle agevolazioni è necessario presentare una domanda contenente i vari dati dell'aspirante imprenditore e dell'idea aziendale.  In generale viene richiesto di compilare dei moduli on-line e cartacei.  Approfondimento Come ricevere un finanziamento a fondo perduto (clicca qui) Quelli cartacei andranno spediti entro la scadenza tramite raccomandata A.  R.  Completa di tutta la documentazione richiesta: preventivi, copia dell'atto costitutivo e dello statuto sociale.  La valutazione delle domande prevede delle verifiche e viene completata entro circa 60 giorni dalla presentazione.  In caso di ammissione si procede con il contratto di finanziamento.  Le agevolazioni vengono erogate in due tempi che normalmente sono anticipo e saldo.. 

Non dimenticare mai: E' importante tenersi sempre aggiornati e tenere sotto controllo i siti delle istituzioni nei quali vengono sempre pubblicati i bandi aperti per richieste di fondi e agevolazioni alle imprese.

Quante tasse si pagano su un mutuo Guida alle fonti di finanziamento dell'impresa Guida al credito bancario Mutuo ristrutturazione: cosa sapere

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili