Impianto fotovoltaico: come calcolare l'ammortamento

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Tra le energie rimovibili, un posto di prim'ordine è rappresentato dall'energia solare che viene prodotta da appositi impianti detti fotovoltaici. Questi impianti permettono la produzione di energia pulita utilizzabile da chi li installa, con la possibilità di vendere ai gestori delle reti quella prodotta in eccesso. Unico inconveniente di questi impianti sono i suoi costi abbastanza elevati. Considerando però la serie di incentivi fiscali che ogni anno vengono rinnovati a favore di chi installa questi impianti e il fatto di non dover più pagare la bolletta dell'energia elettrica, a lungo andare l'impianto fotovoltaico potrebbe rivelarsi un bel investimento. In questa guida vi spiegheremo proprio il modo per capire quanto potremmo guadagnare nel tempo. Vediamo allora come calcolare l'ammortamento.

24

I costi dell'impianto

Il costo da cui partire è certamente quello iniziale. In questo senso non esiste una regola generale perché varia da installatore a installatore. È importantissimo sempre farsi fare un preventivo dettagliato. Partiamo dal principio che un buon ammortamento deve tenere conto sia della produttività dell'impianto fotovoltaico preso in esame sia dei consumi del cliente finale. Ci sono poi diverse variabili che dobbiamo considerare. Le dimensioni sono tra queste, in quanto più è grande minori sono, in proporzione, i costi. Infatti dalla grandezza dell'impianto si determina sia quanta energia può produrre sia il costo per Kw
.

34

Quali dati tenere in considerazione

Teniamo in considerazione che con il passare degli anni questi impianti sono soggetti a perdite di rendimento più o meno attorno all'1%.
La tipologia di impianto, infine, influisce sui tipi di incentivi ottenibili. Facciamo un esempio di calcolo pratico. Supponiamo di avere un impianto fotovoltaico con potenza di 3 Kw e un consumo annuale di corrente pari a 2700 Kwh. Poniamo il caso che l'investimento di partenza (ovviamente tutto compreso) sia stato di 8700 euro. La potenza dell'impianto in questione è pari a 2,88 Kwp. La produzione di energia elettrica annuale è di 3168 Kwh di cui 1100 sono consumati direttamente. La tariffa omnicomprensiva è di 0,208 € per Kwh. Inoltre si ha un premio di 0,126 € per Kwh consumato. Andiamo a fare i nostri calcoli su questi dati.

Continua la lettura
44

Calcolo dell'ammortamento

Calcoliamo innanzitutto quanto ci costa annualmente l'impianto. La tariffa omnicomprensiva, in base ai dati citati, è data dall'operazione (368-1100)-0(368-1100)-0,25%x0,208, ovvero 420,08 €.
Il totale della tariffa premio, invece, è 1100-0,25%x0,26, ovvero 1135,36 €. Il risparmio per l'autoconsumo è 1100x0,225, cioè 247,50 €. I costi per l'impianto si aggirano sulle 200 euro annue, a cui aggiungere poi 30 € per le spese amministrative. Sommiamo i valori ottenuti, eccetto l'ultimo che va sottratto. Si ha 420,08+135,36+247,50+200-30=1002,94. Questo valore rappresenta il costo annuo dell'impianto.
Consideriamo adesso la spesa totale iniziale, 8700 euro, a cui aggiungere le spese per l'allaccio approssimate a circa 240 euro. Per avere l'ammortamento si sommano questi due valori e si divide poi il risultato per il costo annuo dell'impianto. Si avrà (8700+240):1002,94, ovvero 8,91. Questo significa che l'ammortamento dell'impianto preso ad esempio avverrà in circa 8 anni.
Calcolare l'ammortamento degli impianti fotovoltaici non è certamente molto semplice per chi non è abituato, servirà un po' di pratica per riuscire a calcolarla nella maniera più precisa possibile, senza troppi problemi ma se non ci riuscite da soli, allora vi consigliamo di rivolgervi a qualcuno di più esperto che sappia calcolarlo al posto vostro e nella maniera più professionale possibile. Non mi resta quindi che augurarvi buon lavoro.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come calcolare la quota di ammortamento

La "quota di ammortamento" è uno dei principali concetti da dover determinare nella gestione finanziaria di una società ed può assumere due significati differenti. In ambito bancario, si tratta solamente di un calcolo per stabilire l'ammontare della...
Case e Mutui

Differenze tra mutuo con ammortamento alla francese e mutuo con ammortamento all'italiana

Acquistare una casa al giorno d'oggi non è molto facile, anche se risulta essere un investimento tanto utile quanto consigliato. Ad occuparsi di quest'ultimo ci sono le banche ed ognuna di essere ha diversi piani di ammortamento, che possono essere alla...
Case e Mutui

Come costruire un piano di ammortamento del mutuo

Quando si contrae un mutuo per acquistare una casa viene costruito il cosiddetto piano d'ammortamento. Abbiamo quello italiano, francese, tedesco, americano; inoltre il piano d'ammortamento può essere: a tasso misto, variabile e fisso. Il principio è...
Case e Mutui

Come fare un piano di ammortamento

Abbiamo bisogno di fare uno specifico piano di ammortamento? Dobbiamo quindi realizzare un determinato programma estintivo di un debito o del capitale di credito? Sappiamo che eseguire un piano di ammortamento rappresenta un'azione semplice e veloce....
Finanza Personale

Come dedurre l'ammortamento finanziario dei beni devolvibili

In questa guida vedremo come dedurre l'ammortamento finanziario dei beni gratuitamente devolvibili. Per prima cosa vediamo cosa sono questi beni. Per beni gratuitamente devolvibili, si intendono tutti quei beni ricevuti in concessione, che alla scadenza...
Aziende e Imprese

Come calcolare il fondo di ammortamento

L'ammortamento in contabilità fa parte dei costi contabili che consentono alle Aziende di distribuire il costo del valore di un bene durante l'intera vita utile del bene stesso. In poche parole, l'ammortamento consente alle Aziende di calcolare il costo...
Banche e Conti Correnti

Come richiedere l'ammortamento di assegni bancari e circolari

Viene definito "ammortamento di un titolo di credito", ossia assegni bancari o circolari, la particolare procedura secondo la quale un titolo di credito smarrito, oggetto di furto oppure andato distrutto, viene privato della sua validità nei confronti...
Case e Mutui

Mutuo con ammortamento alla francese

Lo sviluppo della matematica e dell'economia ha portato nel tempo alla nascita, in particolare nel settore bancario, di varie tipologie di ammortamento del mutuo: in questa guida approfondiremo l'ammortamento alla francese, ovvero a rata costante. Questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.