Il finanziamento: TAEG e TAN

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Nell'arco della vita, prima o poi ci ritroviamo ad affrontare delle spese, per le quali non possiamo far fronte a causa di svariati motivi; ecco che in questo caso siamo costretti a rivolgerci presso agenzie di prestito finanziario, che ci permettono previo prestito, il pagamento della spese. Ovviamente per sopravvivere, queste aziende applicano dei tassi di interesse, denominati taeg e tan, che indicano la percentuale applicata all'importo prestato, da moltiplicare e spalmare, per tutto il lasso di tempo scelto, per la restituzione. In questa guida vediamo di approfondire il finanziamento e i due indici d'interesse, il taeg e il tan.

25

Il taeg è il tasso annuo effettivo e globale, che ci mostra e identifica il valore totale effettivo del prestito che abbiamo erogato; per spiegarci meglio, questo indice comprende tutte le spese necessarie, per ottenere il finanziamento, con all'interno anche il costo delle rate e di apertura pratica. Questo indice non viene utilizzato per fare il calcolo delle rate e nemmeno comprende tutte quelle spese che servono per estinguere anticipatamente il debito erogato, tanto meno le spese penali, per la mancata restituzione delle rate.

35

Il tan è invece quell'indice che indica il tasso nominale annuo e in sostanza indica quel valore che condiziona il prestito, sulla base effettiva dell'interesse applicato all'importo, stabilito e stipulato dall'ente erogatore, cioè la finanziaria o l'istituto di credito. Al suo interno, il tan comprende le spese di apertura del contratto, le spese che riguardano l'incasso e le spese di assicurazione stabilite dal creditore.

Continua la lettura
45

Per calcolare il taeg si stabilisce che il capitale erogato dal creditore, subisce una netta diminuzione dovuta alle spese di apertura della pratica. Inoltre è necessario tenere conto del fatto che le spese di apertura conto non sono le sole che incidono sul valore della rata. Il taeg è un indicatore vantaggioso per la comparazione tra prestiti e mutui, in quanto confrontando questo valore, si ha subito l'idea di quale prestito sia più costoso e quale il più economico.

55

Questo costituisce un vantaggio per il finanziatore il quale comincia a percepire gli interessi in anticipo. Il taeg sta ad indicare il tipo di rimborso delle spese dovute, questo caratterizza le modalità di ammortamento, che prevedono di spalmare il tasso di interesse annuo, in ogni mese dove vi è distribuito il debito e le varie rate. In sostanza entrambi questi tassi, sono un vantaggio per il debitore, che si trova a restituire il debito, in un arco di tempo ampio, con spese da restituire irrisorie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come calcolare il TAEG

Il TAEG o più precisamente il Tasso Annuale Effettivo Globale rappresenta il costo esatto di un finanziamento, che può essere quello di un fido, di un prestito o di un mutuo. L'importanza del TAEG risiede nella possibilità di poter scegliere un prestito...
Banche e Conti Correnti

Come leggere il modulo Secci

Quando richiedete un finanziamento agli istituti di credito, ricevete uno schema conosciuto con il nome di modulo Secci, contenente le informazioni europee basilari sul credito ai consumatori e rilasciato all'acquirente gratuitamente come una comunicazione...
Finanza Personale

Come calcolare il tasso di interesse effettivo

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di leggere un articolo che tratta argomenti di economia ma di non riuscire a capire il significato perché vengono utilizzati termini tipici di questo settore. Se vogliamo iniziare a capire gli argomenti...
Finanza Personale

Le cose da controllare quando si chiede un finanziamento

Capita di compiere acquisti di una cera entità e necessitare di un finanziamento sotto forma di prestito o mutuo. Così come la banca o la finanziaria, chiederanno al clienti documentazione in grado di attestarne la solvibilità, il cliente ossia, colui...
Case e Mutui

Consigli per ottenere un mutuo vantaggioso

Quando si scegli un mutuo per la casa è bene seguire dei consigli, delle regole per risparmiare qualsiasi cosa su un mutuo. In modo da poter così scegliere il finanziamento migliore in maniera semplice e veloce. Di seguito vi farò vedere le 5 regole...
Case e Mutui

Mutui: quale scegliere?

Molto spesso, soprattutto a causa della crisi economica, le persone fanno affidamento ai mutui. In poche parole quando non si hanno tante disponibilità economiche, il soggetto per far fronte ad una determinata spesa (acquisto di casa, ristrutturazione...
Case e Mutui

5 regole per risparmiare sul mutuo

Per cercare un mutuo per la casa conveniente è bene seguire alcune semplici regole, in maniera tale da poter scegliere l'opzione più adeguata alle vostre esigenze, come la scelta dello Spread o la valutazione del TAEG, o le varie agevolazioni che si...
Case e Mutui

Mutuo a tasso fisso: come sottoscriverlo

L’acquisto di una casa spinge molte persone a rivolgersi a banche e società finanziarie per ottenere un mutuo utile ad affrontare l’ingente esigenza di risorse monetarie. Il mutuo è una forma di finanziamento, il cui rimborso avviene tramite rate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.