I vantaggi degli ETF

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Per quasi un secolo i tradizionali fondi comuni hanno offerto molti vantaggi per la costruzione di un portafoglio di titoli. I fondi comuni forniscono infatti agli investitori un'ampia diversificazione, una gestione professionale, relativamente a basso costo, e una notevole liquidità giornaliera.
Gli Exchange traded funds (ETF) portano i benefici del fondo comune di investimento ad livello superiore, offrendo dei costi di esercizio inferiori rispetto fondi aperti tradizionali, un trading flessibile, una maggiore trasparenza e una migliore efficienza del sistema fiscale in conti tassabili. Anche se ci sono degli svantaggi, come i costi di negoziazione e le complessità di apprendimento del prodotto, gli esperti finanziari concordano sul fatto che i vantaggi degli ETF sono in grado di oscurare tali aspetti negativi con un margine considerevole. Vediamo allora quali sono i vantaggi degli ETF.

25

Assenza di commissioni

Innanzitutto a differenza dei normali fondi comuni, gli ETF non prevedono commissioni di entrata, di uscita. Inoltre, non è presente la commissione di performance, anche se quest'ultima è limitata a pochi fondi comuni. Ciò offre un deciso vantaggio rispetto ai normali fondi. La principale differenza sta nella commissione di Gestione. Quella degli ETF è sicuramente migliore. Infatti in base al periodo di detenzione dell'ETF, va dallo 0,15% allo 0,60% rispetto al range di un normale fondo che va dal'1,5% al 2,5%.

35

Garanzia

La motivazione di questo vantaggio va ricercata nella natura passiva degli ETF. Mentre i normali fondi tendono a consumare ingenti risorse per l'analisi e ricerche dettagliate di un nuovo titolo migliori che dovrebbero battere il benchmark, gli ETF devono per definizione replicare tale indice. Ciò avviene attraverso procedure automatiche e molto meccaniche che sono molto meno dispendiose rispetto alle analitiche procedure di un normale fondo di investimento. Punto comune con i normali fondi comuni è la possibilità di prendere posizione su di un indice, settore o area geografica attraverso con un sola operazione di acquisto o vendita, con la garanzia di un rendimento molto simile a quello dell'indice di riferimento.

Continua la lettura
45

Accessibilità

Altro grande vantaggio è che questi fondi sono accessibili a tutti.
Gli ETF sono definiti 'azioni indice', in quanto possono essere acquistati o venduti immediatamente, anche nella medesima giornata, a prezzi noti. Proprio come le normali azioni. Dato che il lotto minimo negoziabile corrisponde a una quota, questo sistema è vantaggioso anche dal punto di vista delle somme da investire. Altro aspetto importante degli ETF è che non richiedono un rating, poiché non sono esposti a rischi di insolvenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come gestire i fondi pensione

Il modo in cui qualsiasi azienda ha a che fare con il rischio dipende da come quest'ultimo viene definito. Questo è spesso un compito molto più complicato di quanto non sembri, poiché il rischio è un "mostro dalle tante teste" che può crescere a...
Case e Mutui

Come capire i simboli dei fondi comuni

Quando si parla di fondi comuni generalmente si intendono degli istituti che investono il denaro raccolto da un risparmiatore. Si tratta di uno dei metodi più facili e meno rischiosi per investire. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi...
Finanza Personale

Come investire in fondi comuni bilanciati

In questo articolo vedremo come investire i propri risparmi oppure un capitale piccolo, o grande, che si potrà essere accantonato, con l'intento di farlo fruttare in modo economico. È sempre una decisione buona che potrà sfociare in occasioni di guadagno...
Banche e Conti Correnti

Differenza tra fondi comuni e fondi del mercato monetario

I fondi comuni e i fondi del mercato monetario sono strettamente correlati; i primi rappresentano essenzialmente la prole più sicura dei fondi comuni di investimento. Sia che si investe in fondi comuni che in fondi del mercato monetario, il denaro viene...
Finanza Personale

Come acquistare fondi indicizzati quotati

I fondi negoziati in borsa sono ormai mainstream, infatti, i singoli investitori e consulenti finanziari simili hanno abbracciato la flessibilità di voli low cost e portafogli fiscali. Eppure i fondi indicizzati quotati non sono strumenti perfetti. Non...
Finanza Personale

Fondi indicizzati: 5 cose da sapere

Per ogni soggetto privato od azienda che abbia a disposizione degli utili o dei capitali aggiuntivi e desideri investire, esistono oggi numerose opportunità. Una di queste è rappresentata dall'acquisto di quote di fondi comuni di investimento, strumenti...
Banche e Conti Correnti

Come gestire fondi comuni di investimento azionario

Oggigiorno, i mercati finanziari hanno grande importanza. Definiscono l'assetto economico mondiale ed apportano importanti guadagni. Per questo motivo, banche e privati incentivano gli investimenti. Ecco come gestire i fondi comuni di investimento azionario....
Finanza Personale

Come creare un buon portafoglio di investimento

Un portafoglio di investimento, detto anche "asset", è l'insieme delle attività finanziarie volte a trarre il massimo profitto da un investimento. In questa guida scopriremo come creare il miglior portafoglio di investimento. Bisogna però tenere presente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.