I principali adempimenti per l'apertura di un cantiere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per le imprese edili, che si occupano di lavori stradali ma anche di edifici privati, vige l'obbligo di esporre e conservare la documentazione che attesta i regolari adempimenti alle normative di legge. Nello specifico si tratta di essere in regola per evitare pericoli ai dipendenti, per garantire l'incolumità delle persone che si trovano nelle immediate vicinanze, per rispettare il territorio e l'ambiente, e garantire una copertura assicurativa in caso di sinistri ed infortuni sul lavoro. Questi sono dunque i principali adempimenti per l'apertura di un cantiere, oltre ovviamente al fattore strettamente fiscale.

26

Stipulare una polizza assicurativa

Stipulare una polizza assicurativa è il primo importante adempimento che l'impresa edile deve espletare, tra le tante pratiche che vanno di pari passo con quelle che regolano il sistema fiscale. La polizza assicurativa è una garanzia per ogni tipo di incidente su persone e cose interne al cantiere, ed è definita in gergo di tipo "globale".

36

Affiggere una segnaletica di sicurezza

Quando un'impresa edile si appresta ad aprire un cantiere con ad esempio recinzioni, carichi sospesi e ponteggi tubolari in ferro o con tavole in legno, è tenuta ad affiggere una segnaletica di sicurezza, in cui si evidenziano gli obblighi da rispettare da parte degli operai. Nel contempo si avvisano anche le persone che vi si aggirano nei paraggi, di tutti gli oggetti e materiali che potrebbero risultare pericolosi, oppure che per utilizzarli richiedono particolari accorgimenti. Per citare alcuni troviamo ad esempio il simbolo del casco antinfortunistico, l'uso dei guanti per il funzionamento dei macchinari oppure il segnale del fulmine che indica la presenza di alta tensione.

Continua la lettura
46

Avere degli attrezzi per prevenire gli incendi

Ogni cantiere edile specie se dispone di materiali infiammabili, deve necessariamente avere a disposizione degli attrezzi per prevenire gli incendi, quindi cannule collegate alla manichetta dei vigili del fuoco per il gettito d'acqua, oppure gli estintori a schiuma che vanno inoltre periodicamente ricaricati o sostituiti, per garantire la sicurezza del corretto funzionamento in caso di necessità.

56

Smaltire i materiali di risulta

Un'altra documentazione di cui un'impresa edile deve disporre, è quella in cui vengono elencate tempistiche e modalità dello smaltimento dei materiali di risulta. In tal caso, bisogna anche indicare il nome della ditta che si occupa del prelievo e il luogo in cui previa autorizzazione, avviene lo scarico del suddetto materiale.

66

Procurarsi la documentazione per il tipo di lavoro

Un altro adempimento necessario a cui un'impresa edile deve attenersi, è quello di procurarsi tutta la documentazione per il tipo di lavoro, e nello specifico i rilievi idrogeologici effettuati da imprese esterni, relazioni tecniche di geometri ed ingegneri, oltre alla descrizione sommaria del tipo di intervento, come ad esempio la dicitura "ristrutturazione" oppure "costruzione".

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare muratore

Una figura sempre più richiesta nel mondo del lavoro e allo stesso tempo snobbata dai giovani è quella del muratore. Infatti questa figura professionale è indispensabile per le aziende edili e non solo. Ritenuto però un lavoro pesante, viene troppo...
Aziende e Imprese

Come aprire un'impresa edile

Deboli segnali di ripresa appaiono all'orizzonte e questo potrebbe indurre qualcuno ad aprire un'attività di impresa edile. Come per ogni nuovo progetto è fondamentale prima creare un proprio business plan che ci chiarisca i mezzi necessari per realizzarlo...
Case e Mutui

Come E Quali Adempimenti Osservare Per Fruire Delle Nuove Agevolazione Per Ristrutturazioni Immobiliari

Se avete intenzione di ristrutturate una proprietà immobiliare, potete richiedere nuove agevolazioni fiscali. Con il Dpr 917/96, si stabilisce il nuovo meccanismo di incentivazione alle ristrutturazioni immobiliari. Si prevede un aumento del 50% per...
Aziende e Imprese

Come amministrare un'impresa edile

L'impresa edile si occupa di costruzioni ma ogni ditta ha una specializzazione come ad esempio, edifici industriali o civili abitazioni. Qualsiasi genere di attività imprenditoriale necessita di grande competenza nella gestione e nell'amministrazione...
Aziende e Imprese

Come mettere in sicurezza un cantiere

Mettere in sicurezza un cantiere è sicuramente un'operazione di fondamentale importanza per aiutare a ridurre i rischi per chi ci lavora, e per evitare sanzioni penali o amministrative nei confronti di chi lo gestisce. I rischi in un cantiere possono...
Aziende e Imprese

Come stipulare un contratto edile

Come ben sappiamo, per moltissimi tipi di azioni si necessita della stipula di un contratto che ne regoli le varie caratteristiche e requisiti da rispettare. Forse non tutti sanni che, anche quando un privato commissiona ad una ditta l'incarico di eseguire...
Lavoro e Carriera

Come diventare operatore macchine movimento terra

Se si ha intenzione di cominciare a lavorare nel campo dell'edilizia o dei lavori pubblici, può essere molto utile imparare a guidare dei macchinari complessi, necessari per realizzare nuove costruzioni e opere pubbliche oppure per tenere la manutenzione...
Richieste e Moduli

Errori da evitare nella compilazione del Durc

L'argomento che sarò centrale nella produzione della guida che state per leggere sarà inerente alle documentazioni. Come avrete avuto l'occasione di controllare attraverso la lettura del titolo della guida, ci concentreremo nello spiegarvi gli errori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.