I gradi nell'Aeronautica Militare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'Aeronautica Militare Italiana è la forza aerea a difesa della Repubblica italiana che, unita agli altri tre corpi (Esercito, Marina e Corpo forestale), compone l'insieme delle Forze Armate (FF. AA.). L' Aeronautica Militare Italiana è stata fondata come un corpo indipendente il 28 marzo 1923 dal Re Vittorio Emanuele III, con il nome di Regia Aeronautica". Dopo la seconda guerra mondiale, quando in Italia subentrò la Repubblica alla Monarchia in seguito al referendum, la Regia Aeronautica assunse il nome attuale. Fin dalla sua costituzione, questo corpo ha sempre ricoperto un ruolo fondamentale nella moderna storia militare italiana. Quando ci si arruola in uno dei corpi delle Forze Armate, una delle prime cose che viene impartita alle reclute durante il periodo di addestramento, è la memorizzazione dei gradi gerarchici. Nella seguente guida ci occuperemo proprio di capire come è possibile riconoscere i gradi nell'Aeronautica Militare.

26

I graduati di truppa

Per cominciare, è importante sapere che come nell'Esercito, anche l'Aeronautica arruola il personale in ferma prefissata ed in servizio permanente. Nella prima categoria rientrano l'Aviere, l'Aviere scelto e il Primo aviere. Tra i graduati di truppa in servizio permanente, troviamo l'Aviere capo, il Primo aviere scelto, il Primo aviere capo e il Primo aviere capo scelto. I sergenti sono invece suddivisi in: Sergente, Sergente maggiore e Sergente maggiore capo. Tra i sottufficiali possiamo trovare cinque gradi di maresciallo: Maresciallo di terza classe, Maresciallo di seconda classe, Maresciallo di prima classe, Primo maresciallo e Primo maresciallo luogotenente.

36

Gli ufficiali

Per quanto riguarda gli ufficiali, esattamente come accade nelle altre forze armate, si suddividono in ufficiali inferiori e superiori. I primi comprendono il Sottotenente, il Tenente e il Capitano, mentre i secondi sono rappresentati da: Maggiore, Tenente colonnello e Colonnello. Tutti gli ufficiali vengono addestrati presso l'Accademia dell'Aeronautica di Pozzuoli, dove si laureano con il grado di Sottotenente.

Continua la lettura
46

Gli ufficiali generali

Per concludere, ci sono gli ufficiali generali. Il grado più basso di questo gruppo è il Generale di brigata aerea. Un gradino più in alto troviamo il Generale di divisione aerea e il Generale di squadra aerea. Quest'ultimo può svolgere anche degli incarichi speciali, come quello di Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica o il Segretario Generale della Difesa. In cima alla scala gerarchica troviamo il Generale, che ricopre la carica di Capo di Stato Maggiore della Difesa. Questi è a sua volta sottoposto solamente al Ministero della Difesa e al Presidente della Repubblica.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come arruolarsi nell'Aeronautica Militare

L'aeronautica militare è un corpo delle Forze Armate che ha il dovere di proteggere lo Stato da ogni eventuale pericolo o minaccia. La sua missione principale riguarda quindi la salvaguardia del proprio paese attraverso l'impiego di aerei militari. Questi...
Lavoro e Carriera

Come diventare generale dell'aeronautica

Diventare generale dell'Aeronautica Militare è senza dubbio il sogno di ogni giovane che ama volare e combattere in volo seguendo la tradizione dei cavalieri dell'aria che vedono in Francesco Baracca e soprattutto in Manfred von Richthofen, il famoso...
Lavoro e Carriera

Come entrare nell'aeronautica militare

Quello di entrare in Aeronautica Militare è il sogno di tutti quelli che amano volare e provare il brivido di solcare il cielo con un aereo. Tuttavia, non è impossibile, con un po di tenacia e tanta voglia di farcela si può arrivare all'obiettivo prefissato....
Lavoro e Carriera

Come accedere alla accademia aeronautica militare

Se condividi la passione di tanti giovani per il volo e desideri diventare un pilota di aerei, una delle strade da seguire è quella di accedere all'Accademia Aeronautica Militare, un'istituzione con tradizioni eccellenti, conosciute e rispettate in tutto...
Lavoro e Carriera

Come diventare pilota di linea aerea

Il trasporto aereo si trova attualmente in un momento molto favorevole, dal momento che presenta una crescita annua costante dei passeggeri e, di conseguenza della necessità di nuovi piloti. Una professione come questa è estremamente selettiva, in quanto...
Lavoro e Carriera

Le scuole militari in Italia

In Italia anche le Forze Armate applicano una politica di valorizzazione giovanile, istituendo ogni anno Concorsi Pubblici per l'accesso alle Scuole Militari, indetti sulla Gazzetta Ufficiale 4^ Serie Speciale Concorsi. Le Scuole Militari sono quattro,...
Lavoro e Carriera

Gradi dell'Esercito Italiano: titoli per accedere

Cadetti, tenenti, capitani e maggiori non possono essere promossi ai gradi più alti, a meno che non abbiano superato almeno gli esami di livello certificato nella disciplina militare. I cadetti possono essere promossi al rango di tenente, solo dopo aver...
Lavoro e Carriera

Le migliori Accademie militari in Italia

Molti giovani sperano di entrare in Accademia; questo sogno si ha fin da bambini in quanto si è attratti da questa carriera che è carica di fascino e di mistero. Alcuni riescono nel loro intento ed entrano a far parte di questo mondo, mentre altri abbandonano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.