I finanziamenti per la costituzione di nuove imprese

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se trovare un'occupazione alle dipendenze altrui è sempre più difficile, per chi voglia e debba lavorare, la soluzione può essere l'auto-impiego, ovvero il costruirsi un lavoro in proprio.
Purtroppo, a meno di non avere ottime capacità di autofinanziamento, non è semplice avviare una propria impresa: si può avere un'ottima idea, molte competenze, elevate capacità gestionali, ma se non si hanno capacità finanziarie l'impresa non può partire. Quando si pensa di avviare nuove imprese, è opportuno chiedersi se ci siano e quali siano i finanziamenti esistenti per la loro costituzione.

25

Parleremo, in questa sede, di diverse tipologie di finanziamenti.
Possiamo suddividere i finanziamenti destinati alle imprese di nuova costituzione in cinque macroaree: fondi di privati, fondi comunitari, fondi statali, fondi regionali e fondi specifici per l'imprenditoria giovanile e femminile.

35

Per fondi derivanti da soggetti privati, vogliamo intendere quei finanziamenti di banche o altri soggetti privati che finanziano un progetto ritenendolo capace di produrre buoni risultati economici. In pratica, si finanziano delle buone idee. Se le banche o gli altri istituti finanziari non sempre sono ben disposti verso il finanziamento di idee, preferendo invece finanziare realtà concrete già avviate e con capacità reddituale e patrimoniale consolidata, si può ricorrere ad associazioni di imprenditori che valutano e, se ritenuta idonea, finanziano la nascente impresa, accettando di condividerne il rischio ma anche gli eventuali futuri utili.

Continua la lettura
45

Sul fronte dei finanziamenti pubblici, invece, si può decidere di percorrere diverse strade. La legislazione è varia ed in alcuni casi è difficile orientarsi.
Intanto, esistono finanziamenti a fondo perduto e finanziamenti a tasso agevolato.
I finanziamenti "a fondo perduto" prevedono un contributo che viene detto "in conto capitale" e che non deve essere restituito.
I finanziamenti "a tasso agevolato", invece, prevedono una restituzione del capitale, che però viene prestato a tassi inferiori rispetto a quelli di mercato.
I finanziamenti erogati dalla Comunità Europea possono essere di due tipi: diretto, quando la comunità va a sovvenzionare direttamente l'azienda od indiretto, quando il finanziamento avviene tramite intermediari pubblici.

55

Sul fronte dei finanziamenti pubblici nazionali, essi passano attraverso il Fondo per l'Autoimpiego. Accedendo a tale fondo, possono essere finanziati diversi tipi di imprese, siano esse ditte individuali o società, l'importante è che posseggano determinati requisiti soggettivi.
Quanto ai finanziamenti regionali, ogni regione ha una legislazione diversa e bisogna rivolgersi agli uffici preposti per conoscere quali e quanti finanziamenti ci siano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come usufruire dei Fondi Europei

Far parte dell'unione europea significa anche usufruire delle sue agevolazioni finanziarie per diversi progetti. I fondi europei sono l'utilissimo strumento con il quale l'Unione Europea si impegna a sostenere e promuovere diversi aspetti del lavoro....
Aziende e Imprese

Finanziamenti pubblici per le associazioni culturali

L'articolo 9 della Costituzione Italiana sostiene che "la Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e della ricerca scientifica e tecnica. Tutela e valorizza il patrimonio storico e artistico della nazione". Questo articolo della Costituzione Italiana,...
Aziende e Imprese

Come richiedere un finanziamento europeo

L'Unione Europea ogni 7 anni si impegna a fornire un piano di finanziamenti per le piccole e medie imprese (PMI). Queste ultime inoltre devono anche contribuire economicamente - insieme all'Unione Europea - al finanziamento della nuova attività. Ma come...
Aziende e Imprese

Come accedere ai fondi per l'imprenditoria femminile

In Italia vengono previsti dei fondi di finanziamento per alcune classi che vengono considerate svantaggiate, vuoi per posizione geografica, vuoi per caratteristiche di età o sesso. Ad esempio, la categoria delle donne è una di quelle che può usufruire...
Aziende e Imprese

Finanziamenti pubblici per donne imprenditrici

In una realtà come quella che sta vivendo l'Italia in questi anni, è necessario se non fondamentale avere degli aiuti economici dallo Stato, non solo in termini di sussidi, disoccupazione e così via, ma anche, e soprattutto, per iniziare delle nuove...
Aziende e Imprese

Come si finanzia un'impresa

Al fine di svolgere la propria attività, ogni impresa, necessita di disponibilità finanziarie. Queste rappresentano delle vere e proprie fonti di sopravvivenza per le ditte, in assenza delle quali infatti non potrebbero svolgere le loro manzioni. La...
Aziende e Imprese

Come trovare i finanziamenti in Italia per il Crowdfunding

In questa guida ci occupiamo di un argomento molto interessante che ha un nome specifico, proprio in riferimento al tema trattato. Si tratta, infatti, del cosiddetto crowdfunding, che rappresenta uno strumento di cooperazione sociale, utilizzato per finanziare...
Aziende e Imprese

Come Ottenere Un Credito A Medio Termine Di Primo Impianto

In questo articolo vi indicheremo come ottenere un credito a medio termine di primo impianto. La CRIAS attribuisce agli imprenditori che intendano far nascere iniziative artigiani nuove nella regione della Sicilia, dei finanziamenti a medio termine, per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.