I conti deposito con maggiore tasso di rendimento

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I conti deposito hanno come loro peculiarità, a differenza dei conti classici, il fatto di garantire ai depositari un maggior profitto sul capitale che è stato depositato in banca. Questa tipologia di conto non presenta spese aggiuntive, offre tassi di rendimento più alti e può essere aperto anche online. Il modo migliore per scegliere il conto più prolifico per le proprie tasche è quello di confrontare le offerte delle diverse banche considerando il tasso di interesse promesso, il costo di apertura del conto e la logica di capitalizzazione per quanto riguarda gli interessi del capitale investito. Qui analizzeremo i conti deposito con maggiore tasso di rendimento basati su un deposito netto di 1000 euro capitalizzato su 3 anni dal 20/06/2017 al 20/06/2020.

27

Banca IFIS

LA Banca IFIS è senz'altro il più vantaggioso dei conti in questo momento. Con un conto deposito vincolato offre un tasso lordo del 2,15% (tasso effettivo 1,60%), con 3 anni di vincolo e l'interesse netto di 47,75 euro (lordi 64,53 euro) sui 1000 euro investiti con liquidazione posticipata.

37

Contoprogetto

Il contoprogetto offre un tasso lordo dell' 1,60 %(1,19% netto) ma a differenza della Banca IFIS ha un deposito libero basato sempre sui 3 anni. L'interesse netto è di 35,55 euro sui 1000 euro investiti (48,04 euro lordi) con una liquidazione trimestrale.

Continua la lettura
47

Banca Privata Leasing

La Banca Privata Leasing offre un tasso lordo dell' 1,85 % (1,20% effettivo) con 3 anni di vincolo ma offre la possibilità di svincolarsi. Gli interessi netti sono di 41,11 euro (55,55 euro lordo) su 1000 euro investiti ma c'è una spesa di 6 euro di spese di bollo per l'apertura del conto, quindi l'interesse effettivo è di 35,10 euro.

57

Santander Consumer Bank

La Santander Consumer Bank offre un tasso lordo dell' 1,80 % con 3 anni di vincolo, tasso base in caso di svincolo. L'interesse netto è di 40 euro su un deposito di 1000 euro (lordi 54,05 euro) con liquidazione posticipata ma con la spesa di bollo di apertura di 6 euro, quindi il guadagno netto è di 34 euro.

67

BancaDinAmica

La BancaDinAmica offre un tasso lordo del 2% per una promozione dei primi 183 giorni che poi si abbassano nei seguenti 913 giorni all' 1%, tasso effettivo dello 0,88%. L'interesse su 1000 euro investiti è di 26,20 euro (lordi 35,41 euro) con liquidazione trimestrale.

77

Widiba

Il conto Widiba offre un tasso lordo dell' 1,50% nei primi 730 giorni di vincolo svincolabili e di solo lo 0,10% nel seguente anno con deposito libero. Gli interessi netti sono di 22,94 euro (lordi 31 euro) su un deposito di 1000 euro ma anche questo conto presenta una spesa di bollo di 6 euro, quindi il tasso effettivo è di solo lo 0,56 % con un guadagno netto di 16,94 euro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Differenze tra conti deposito liberi e vincolati

Il continuo aumento della crisi economica, porta sempre più persone a interessarsi e ad informasi sulle varie strategie di investimento e di risparmio. In questa breve guida, metteremo in evidenza le sostanziali differenze tra i conti deposito liberi...
Banche e Conti Correnti

I pro e i contro del conto deposito

Il conto deposito è uno strumento di investimento che permette di depositare somme su un conto corrente, e di ottenere una rendita molto elevata a zero rischi. Viene definito anche conto liquidità e può essere associato ad un nuovo conto corrente,...
Banche e Conti Correnti

Come scegliere il miglior conto deposito

Abbiamo deciso di investire i nostri risparmi in un conto deposito, perfetto se desideriamo ottenere rendimenti molto più alti rispetto ai classici conti correnti tradizionali. Purtroppo non siamo in un periodo economicamente roseo ed è quindi necessario...
Finanza Personale

Come Investire In Bot (buoni Ordinari Del Tesoro)

In questa guida verrà indicato un metodo che vi permetterà di investire in BOT.I Buoni Ordinari del Tesoro (BOT) sono i titoli di stato con scadenza più breve in circolazione (1 anno). Vengono negoziati sul mercato dei titoli di Stato, tali strumenti...
Finanza Personale

Come Calcolare Il Tasso Interno Di Rendimento Di Un Investimento

Capita a tutti di decidere di effettuare un investimento, ma come tutte le scelte da prendere con in ballo il denaro, si vorrebbe avere un certo grado di sicurezza prima di investire tempo e risorse. Un modo per stabilire questo grado di sicurezza, è...
Case e Mutui

Come calcolare l'interesse semplice della cauzione locativa

Oggi, il tasso di interesse maturato sulla maggior parte dei depositi cauzionali è minimo. Il tasso di interesse medio varia di anno in anno e può essere fissato dalla legge statale. Se si fornisce un deposito di sicurezza per l'affittuario è necessario...
Banche e Conti Correnti

Come investire in conti deposito

Anche se sembra un passo rischioso da fare, bisogna capire che può essere un'operazione ben remunerativa da fare anche in periodi di crisi economica, come quello che sta attraversando il nostro paese. Una qualsiasi somma monetaria infatti, se adeguatamente...
Banche e Conti Correnti

Come calcolare il rendimento dei buoni del tesoro

Buoni del Tesoro sono la differenza tra il prezzo di acquisto e il valore nominale. Il tasso di rendimento è calcolato dividendo la differenza per il prezzo di acquisto; il risultato è un tasso percentuale annuo. Ad esempio, un prezzo di 990,13 euro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.