Guida delle successioni e delle donazioni

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Con questa breve e schematica guida cercheremo di rendere più intellegibili alcuni concetti del diritto delle successioni e delle donazioni, individuando quegli aspetti nei quali più di sovente ci imbattiamo nella vita di tutti i giorni, senza tralasciare le fondamentali nozioni forniteci dal Legislatore.

28

PARTE I: LE SUCCESSIONI
Apertura della successione

Ai sensi dell’art. 456 c. C. La successione si apre al momento della morte, nel luogo dell’ultimo domicilio del defunto. Il momento della morte viene individuato dalla L. 578/1993 nel momento in cui avviene la cessazione irreversibile delle funzioni dell’encefalo. Il luogo dell’ultimo domicilio del defunto è il luogo in cui il defunto aveva fissato la sede principale dei suoi affari ed interessi, e pertanto, non deve essere confuso con il luogo in cui avviene il decesso. Esso è rilevante al fine di individuare, ad esempio, l’autorità competente a ricevere determinati atti in materia successoria.

38

Successione legittima e testamentaria.
Si dice legittima o ab intestato la successione che ha il suo titolo nella legge. Si dice, invece, testamentaria la successione che ha il suo fondamento nel testamento. Si può avere il concorso delle due forme di successione nelle ipotesi in cui il de cuius non abbia disposto con testamento della totalità del suo patrimonio. Si parla, invece, di successione necessaria quando ci si riferisce ai soggetti ai quali la legge riserva una quota di eredità. Secondo l’interpretazione dominante in dottrina e in giurisprudenza, non rappresenta una terza specie di successione, ma solo una limitazione che il Legislatore pone al testatore a favore di alcuni soggetti, i diritti dei quali sono “inattaccabili”.

Continua la lettura
48

Differenza tra erede e legatario.
Erede e legatario sono le due fattispecie di successori contemplate dal nostro ordinamento, e si differenziano sotto molteplici punti di vista. - L’erede è il successore a titolo universale, ossia colui il quale subentra nell’intero patrimonio del decuius o in una sua quota. Il legatario è, invece, il successore a titolo particolare ossia colui il quale subentra in uno o più rapporti giuridici determinati. Appare opportuno sottolineare che mentre la successione ereditaria è un fenomeno necessario, in quanto alla morte di un soggetto deve poter essere individuato un erede, il legato è un fenomeno solamente eventuale. - L’erede deve accettare espressamente o tacitamente l'eredità, mentre il legato si acquista automaticamente, non essendo necessario un formale atto di accettazione. - L’erede risponde illimitatamente dei debiti, salvo accettazione con beneficio d inventario. Il legatario non risponde dei debiti ereditari, salvo diversa volontà del testatore e comunque non oltre il valore della cosa legata.

58

Adempimenti pratici.
E’ interessante dar contezza dei principali adempimenti pratici connessi all'apertura della successione: 1) entro 24 ore dal decesso, gli eredi dovranno presentare la denuncia di morte presso l’Ufficio dello Stato Civile del Comune del luogo del decesso; 2) entro 1 anno dal decesso gli eredi dovranno presentare la c. D. Dichiarazione di successione, presso L’Agenzia delle Entrate competente. Tuttavia tale dichiarazione non deve essere presentata nel caso in cui l'eredità sia devoluta al coniuge e ai parenti in linea retta del de cuius e (congiuntamente) l'asse ereditario abbia un valore inferiore ad euro 25.822,84 e non comprenda beni immobili o diritti reali immobiliari.

68

PARTE II: LE DONAZIONI.
Nozione.

La donazione, ai sensi dell'art. 769 c. C. È "il contratto con il quale, per spirito di liberalità, una parte arricchisce l'altra, disponendo a favore di questa di un suo diritto o assumendo verso la stessa un'obbligazione".
Da tale nozione si evince pertanto che costituiscono elementi indefettibili di tale fattispecie: a) il c. D. "animus donandi”, ossia la coscienza da parte del donante di compiere a favore del donatario un’attribuzione patrimoniale; b) l'arricchimento del donatario in conseguenza del correlativo depauperamento del donante.

78

Forma.
La donazione deve essere stipulata per atto pubblico, a pena di nullità, alla necessaria presenza di due testimoni. Avendo natura contrattuale, per il suo perfezionamento è richiesta la manifestazione del consenso di entrambe le parti, e quindi è necessaria l’accettazione del donatario, la quale può essere contestuale (nello stesso atto di donazione) o successiva (sempre per atto pubblico). Contrariamente a quanto sopra detto, la donazione di modico valore è valida anche se manca l’atto pubblico; per la sua validità è, infatti, richiesta meramente la “traditio” ossia la consegna della cosa donata. Il modico valore va valutato tenendo conto del valore intrinseco del bene nonché delle condizioni economiche del donante.

88

Fattispecie donative.
Da tenere in considerazione, in virtù della loro peculiare disciplina, sono anche alcune tipologie di donazioni espressamente disciplinate nel Codice Civile, quali:
- la donazione remuneratoria (art. 770 c. C.): la liberalità si presenta determinata da ragioni di riconoscenza o da meriti particolari del donatario; ciò che rileva è che a tale attribuzione non venga data la funzione o il carattere di corrispettivo e che il donante sia indotto spontaneamente;
- la donazione a nascituri (art. 784 c. C.): è ammessa la donazione fatta a favore di chi è soltanto concepito, nonché a favore di un non concepito purché figlio di una persona determinata vivente al tempo della donazione;
- la donazione obnuziale (art. 785 c. C.): trattasi della donazione in riguardo di matrimonio, per la sua sussistenza, nell'atto sarà necessario far riferimento ad un matrimonio ben individuato. In deroga ai principi generali in tema di donazione, non è necessaria l'accettazione del donatario e i suoi effetti non si producono fino a quando non sia celebrato il negozio matrimoniale. Inoltre, l'annullamento del matrimonio (non invece il divorzio né la separazione personale) comporta la nullità della donazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come avviare un'attività attraverso il crowdfunding

Il crowdfunding, che letteralmente significa finanziamento collettivo, rappresenta una sorta di micro-finanziamento dal basso, quindi in grado di riuscire a mobilitare persone o risorse per poter avviare la raccolta di fondi necessari affinché si possa...
Case e Mutui

Come variare l'intestazione della visura catastale

In caso di trasferimento di proprietà, di donazioni, di compravendite, di successioni, ecc., è necessario eseguire un aggiornamento di intestazione degli immobili censiti presso il catasto per avere sempre l'esatta corrispondenza tra quanto presente...
Case e Mutui

Come calcolare il valore catastale di un immobile

Il valore catastale (o meglio base imponibile) è una cifra ottenuta moltiplicando la rendita catastale dell'immobile, quale risulta da una normale visura catastale, per un coefficiente, determinato per legge e differente per ogni categoria catastale...
Aziende e Imprese

Come gestire un trasferimento d'azienda

Il trasferimento d’azienda si attua quando viene sostituito il titolare della stessa. Il procedimento prevede diverse operazioni quali cessione, donazione, conferimento, affitto, usufrutto, ed infine fusione e scissione. Ogni operazione citata prevede...
Finanza Personale

Come lasciare un'eredità a chi si desidera

L'eredità è un patrimonio che, al momento della morte di chi lo possiede, passa giuridicamente ad un altro soggetto. Le questioni ereditarie sono sempre delle situazioni molto spinose che spesso finiscono con il creare conflitti all'interno delle famiglie...
Finanza Personale

Come ricevere donazioni con Paypal

La tecnologia ha messo a disposizione degli strumenti formidabili che ci permettono di fare pagamenti, ricevere versamenti e svolgere tante altre azioni con dei semplici click. PayPal è una società che offre servizi di pagamento online e di trasferimento...
Finanza Personale

Come E Perchè Accettare L'Eredità Con Beneficio D'Inventario.

Secondo l'articolo 490 del Codice Civile l'accettazione con beneficio d'inventario è un atto attraverso il quale una persona dichiara di accettare un'eredità ma di voler evitare che il suo patrimonio personale venga confuso con quello del defunto. Di...
Case e Mutui

Guida alle nuove imposte catastali

Le imposte catastali sono un tipo di tributo che è dovuto allo Stato in caso di compravendita, sia a titolo oneroso che gratuito (successione o donazione), di un immobile acquistato con o senza agevolazioni e non soggetto a IVA, salvo alcune eccezioni....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.