Guida ai contratti di lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sulla base della normativa attualmente in vigore, il "contratto di lavoro" è un negozio giuridico consistente nella stipulazione di un accordo di lavoro, sottoscritto da una persona fisica, giuridica o un ente che rappresenta la parte del datore di lavoro e da un lavoratore che deve essere una persona fisica. In ogni contratto di lavoro viene indicata la tipologia di prestazione lavorativa che il lavoratore è tenuto ad adempiere, così come è indicato l'impegno del datore di lavoro nel retribuire un salario al lavoratore o in base alle ore di lavoro effettuate, o a cottimo, ovvero in base alla quantità di prodotto lavorato. Vediamo quindi una guida ai contratti di lavoro.

27

Occorrente

  • Consulenza da un avvocato specializzato in diritto del lavoro
  • Manuale di diritto del lavoro
37

La normativa italiana in vigore

La normativa italiana in vigore non prevede la necessità di utilizzare un modulo o uno schema prestabilito di contratto di lavoro. Ci sono tuttavia una serie di principi obbligatori che dovranno essere tassativamente indicati nel contratto: le parti stipulanti, la causa, il punto in cui vengono indicate le mansioni che il lavoratore deve svolgere, la forma (orale o scritta), l'oggetto, il punto in cui vengono descritte le prestazioni del lavoratore e le modalità di retribuzione che lo riguardano.

47

Le varie tipologie di contratto lavorativo

Esistono diverse tipologie di contratto lavorativo. Tra le principali troviamo il contratto "a tempo indeterminato", il contratto "a tempo determinato" e il contratto "a tempo parziale" ("part - time"). Nel primo caso, il contratto viene redatto in forma scritta e il lavoratore si impegna in pratica a svolgere una prestazione lavorativa in cambio di una retribuzione ("lavoro subordinato") e a tempo indeterminato; per quest'ultima tipologia non esiste un limite di durata del contratto, ma il trattamento offerto ai lavoratori è uguale a quello previsto per i lavoratori a tempo determinato. Per quanto riguarda il contratto part - time, ricordate che si tratta sempre di una tipologia di contratto di lavoro subordinato e che può essere sia a tempo determinato che indeterminato. L'unico elemento che lo distingue dagli altri contratti di lavoro è la quantità minore di ore lavorate rispetto al normale orario di lavoro.

Continua la lettura
57

Le altre tipologie di contratto lavorativo

Infine, bisogna fare qualche accenno alle altre tipologie di contratto di lavoro, ovvero il contratto di inserimento lavorativo, di apprendistato, il contratto di somministrazione del lavoro, di lavoro ripartito, di lavoro a progetto, di lavoro occasionale e il contratto di lavoro accessorio. In ogni caso, tenete conto che in tutte le tipologie di contratto di lavoro devono essere rispettate le norme di legge inerenti alle pari opportunità tra uomo e donna, con il divieto assoluto di fare discriminazioni tra i due sessi. Una differenza di salario può sussistere solamente per l'eventuale differenza di titolo di studio, per anzianità di servizio e solo se le mansioni previste dal contratto richiedono lavoratori di un determinato sesso. Abbiamo terminato la nostra guida sui contratti di lavoro. Per ulteriori informazioni consultate il link: http://www.prontolavoromcl.it/risorse/allegati/13-MCL_Adapt_Guida_contratti.pdf.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel caso aveste altri dubbi a proposito del diritto del lavoro, chiedete una consulenza da uno specialista o da un professore specializzato nella branca in questione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Contratti di lavoro: differenze tra categoria, qualifica e mansione

In Italia ogni rapporto tra datore di lavoro e dipendente è regolato da un contratto. Indipendentemente dalla forma che ha questo contratto (a tempo determinato o indeterminato), al suo interno si trova sempre una classificazione del lavoratore. Dare...
Lavoro e Carriera

I principali diritti del lavoratore subordinato

La legislazione prevede la tutela dei lavoratori dipendenti per garantire loro un corretto rapporto con il datore di lavoro. Il lavoratore ha una posizione di inferiorità rispetto a lui ed è fondamentale quindi che le leggi regolamentano il rapporto...
Lavoro e Carriera

Come si calcola la liquidazione del TFR

Il TFR (Trattamento di Fine Rapporto) chiamato anche liquidazione, è un compenso che viene corrisposto al lavoratore in maniera differita, ossia alla cessazione del rapporto di lavoro. Per questa ragione l'accantonamento annuo del TFR viene considerato...
Lavoro e Carriera

Contratto a termine: i requisiti di validità

Il contratto a termine, nella nostra legislatura, è considerato un contratto che deve presentare un carattere di eccezionalità. La legge 230/1962, che è stata la prima a prevederlo e a definirlo, enuncia che "il contratto di lavoro si reputa a tempo...
Lavoro e Carriera

5 caratteristiche del contratto a progetto

Nel lavoro a progetto il lavoratore è un collaboratore autonomo e non un dipendente. L'attività si basa, appunto, sulla realizzazione di un determinato progetto. Questa forma di lavoro flessibile sostituisce quello di collaborazione coordinata e continuata...
Lavoro e Carriera

5 caratteristiche del contratto a tempo indeterminato

La crisi economica di questi ultimi anni ha portato diverse aziende alla chiusura; a sua volta, questo ha determinato la perdita di numerosi posti di lavoro. Molte persone si sono trovate senza un'occupazione, accettando successivamente nuove forme di...
Lavoro e Carriera

Contratto a termine: come funziona

Con la definizione di "contratto a termine" si intende un contratto di lavoro al quale è stata apposta una data di scadenza. Questa forma di contratto è molto diffusa. Viene spesso utilizzata dalle aziende o da enti pubblici, per sostituire personale...
Aziende e Imprese

Società: il ruolo del socio lavoratore di cooperativa

La società cooperativa, a differenza delle altre aziende, non ha come scopo ultimo il lucro ma il soddisfacimento dei suoi soci. Questo tipo di società assicura ai suoi proprietari condizioni più vantaggiose rispetto al mercato libero. La società...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.