Destinazione 5 per mille: come indicarlo nel 730

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sempre più cittadini italiani aderiscono all'iniziativa di offrire il 5 x 1000 ad associazioni, in modo da poter aiutare chi ne ha bisogno. È bene chiarire che si può fare una sola donazione. Se il vostro desiderio è di aiutare i meno fortunati in Africa o semplicemente di fornire supporto economico alla vostra palestra di fiducia, questa è la guida che fa al caso vostro. Per eseguire il tutto è sufficiente munirsi di modulo 730 e reperire qualche informazione di base. Vediamo di seguito come indicare nel 730 la destinazione 5 per mille in modo corretto.

27

Occorrente

  • Modulo 730
  • Codice Fiscale del beneficiario
37

Il 2015 prevede che il modello 730 venga inviato direttamente a casa dei contribuenti e con la novità che sarà inoltre già parzialmente precompilato, agevolando quindi la procedura. La prassi riguardo al dove e quando procurarsi tale documento varia di anno in anno. Per questo motivo è utile tenersi aggiornati sul seguente sito. Adesso andiamo a vedere come indicare la destinazione d'uso del 5x1000.

47

Tuttavia, da contribuente, puoi destinare il 5x1000 al soggetto o entità che preferisci. Nel modello, avrai la possibilità di scegliere tra 5 diverse categorie di soggetti. La prima categoria riguarda il volontariato e, qualsiasi organizzazione non lavorativa. In questa categoria rientrano onlus e associazioni per il volontariato. La seconda riguarda il finanziamento della ricerca sanitaria. In seguito è possibile anche sostenere le cosiddette ASD (associazioni sportive dilettantistiche). Infine si può destinare il 5x1000 alla ricerca scientifica/universitaria o direttamente al comune di residenza.

Continua la lettura
57

Procuriamoci il modello 730 e andiamo verso la parte inferiore del documento, alla voce Scelta per la destinazione del cinque per mille dell'irpef. Il modulo mette in chiaro sin da subito che è possibile scegliere solamente una delle voci proposte. Una volta che abbiamo compiuto la nostra scelta, è necessario firmare l'apposito campo. Nonostante sia necessaria una semplice firma, è consigliabile indicare anche l'eventuale codice fiscale del soggetto beneficiario. Per procurarselo si consiglia di visitare il sito internet dell'associazione/soggetto oppure di telefonare direttamente e richiedere maggiori informazioni. Si ricorda infine che 5x1000 e 8x1000 non sono in alcun modo correlati. Inoltre, è bene sempre tenersi aggiornati in materia di dichiarazione dei redditi, sul sito dell'Agenzia delle entrate, dato che la norma in materia è in perenne mutamento.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il modulo cambia ogni anno, quindi tenersi sempre aggiornati
  • Individua un possibile beneficiario prima di iniziare a compilare il modulo 730
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

10 cose da fare per costituire una associazione di volontariato

Avviare un'associazione di volontariato potrebbe essere un'idea molto valida per fare qualcosa di utile per sé stessi e gli altri. Il settore del no profit rappresenta infatti una risorsa importante per svolgere tutte quelle attività di sostegno alla...
Richieste e Moduli

Come impostare una email formale

Ormai la comunicazione ha fatto passi da gigante, soprattutto quanto si tratta di scambiarsi messaggi istantanei o di spedire delle lettere attraverso internet. La email, ovvero la posta elettronica, sta ormai sostituendo la posta tradizionale, infatti,...
Aziende e Imprese

Come fatturare in reverse charge

Il termine Reverse charge, che letteralmente significa inversione contabile, non è altro che un meccanismo che fa ricadere il peso dell'IVA sul destinatario di beni e servizi quando questi è soggetto passivo sul territorio italiano. Lo scopo è quello...
Finanza Personale

Come richiedere la riduzione della TARSU

Le tasse ogni anno tendono ad aumentare, ed in questo particolare periodo di crisi dove il lavoro è sempre meno, riuscire a pagarle tutte non è mai un'impresa molto semplice. Tuttavia esistono particolari casi in cui è possibile richiedere una riduzione...
Finanza Personale

Come richiedere una nuova carta Postamat in caso di danneggiamento o smagnetizzazione

Il tempo e soprattutto l'incuria possono far si che la tua carta Postamat possa danneggiarsi causando l'inutilizzabilità della stessa. In questi casi non devi far altro che richiedere una nuova carta indicando nella relativa procedura se essa abbia subito...
Richieste e Moduli

I 5 errori da non fare compilando il 730

Il 730 è il modello per la dichiarazione dei redditi, dedicato ai lavoratori dipendenti, ai pensionati e dall'anno 2014 anche a chi ha perso il sostituto d'imposta. Attraverso il modello 730 il contribuente riceverà il rimborso dell'imposta direttamente...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare le fatture da ricevere

Nel corso dell'esercizio le rilevazioni contabili afferenti gli acquisti dei beni o dei servizi vengono registrate all'atto del ricevimento della relativa fattura. Alla fine dell'esercizio, nel momento della chiusura dei conti, si possono presentare delle...
Richieste e Moduli

Come chiedere l'iscrizione al 5 per mille

Il 5 per mille è la quota di Irpef che i contribuenti versano quando si fa la dichiarazione dei redditi; essa può essere assegnata agli enti di volontariato che ne fanno richiesta. Ogni contribuente decide a favore di quale associazione vuole devolvere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.