Cosa mangiare prima di un colloquio di lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Trovare lavoro oggi è veramente un'impresa ardua. Le poche aziende che ancora riescono ad assumere sono sempre più selettive, per questo un aspirante dipendente dovrà presentarsi al colloquio nelle migliori condizioni psicofisiche, mentali ed estetiche. Sull'aspetto fisico conta l'eleganza abbinata ad uno stile che possa comunicare il proprio carattere e le proprie propensioni. Riposo e studio dei dettagli nei giorni precedenti sono molto importanti. Ma forse si tralascia spesso un aspetto che può sembrare marginale o addirittura inutile e che invece ha la sua valenza: l'alimentazione. Ecco cosa mangiare prima di un colloquio di lavoro.

24

Presentarsi ad un colloquio di fronte al proprio futuro datore di lavoro, dopo aver mangiato pesante e aver preso magari molti caffè, può risultare assai dannoso, poiché la digestione affaticata annebbia le capacità di ragionamento e l'udo eccessivo di caffè rende eccessivamente nervosi dando un'impressione sbagliata del nostro carattere.

34

Se il colloquio è fissato al mattino, un caffè, sarà necessario poiché la caffeina ha la capacità di favorire l'aumento della nostra soglia di attenzione. Yogurt di soia o latte di soia con cereali e frutta secca, noci, nocciole e mandorle, sono tutti alimenti perfetti, in quanto contengono un amminoacido chiamato arginina, utile per diminuire gli ormoni dello stress nel sangue. Se il colloquio è fissato nel pomeriggio o dopo pranzo bisogna assumere cibi velocemente digeribili ma che comunque ci consentano di immagazzinare una buona quantità di energia. Quindi alimenti come verdure, pesce e carni bianche, oltre che uova, rappresentano il giusto bilanciamento tra calorie e proteine, nonché contengono elementi fondamentali come la dopamina e gli omega-3: la prima favorisce la lucidità mentale e il buon umore, i secondi aiutano la memoria e la prontezza di riflessi.

Continua la lettura
44

Si consiglia di mangiare il pasto almeno un'ora o un'ora e mezza prima di un colloquio, in modo tale da garantire che il cibo sia parzialmente digerito. Un pranzo perfetto potrebbe essere come salmone affumicato e insalata di spinaci oppure semplicemente un albume fatto a frittata. Se il colloquio è di pomeriggio, è indicato mangiare uno yogurt o la frutta a guscio, e bere una tazza di caffè. Se non vogliamo assopirci durante il colloquio, è indicato mangiare cibi leggeri come il come il pesce e la carne bianca. Il consumo di proteine aiuta il nostro corpo producendo due sostanze chimiche a base di tirosina - noradrenalina e dopamina. Queste due sostanze chimiche permettono la sintesi dei neurotrasmettitori che consentono una prontezza mentale. Infine, non trascuriamo l'importanza degli zuccheri: il fruttosio potrà darci energia e stimolo se assunto poco prima del colloquio, quindi beviamo succhi di frutta o frullati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Lavoro: gli errori da evitare al primo colloquio

È importante se non fondamentale presenziare con successo al primo colloquio di lavoro, che sarà il vostro primo biglietto presso la vostra nuova futura società. Per tale ragione è bene sapere almeno gli errori principali da evitare in tale sede....
Lavoro e Carriera

10 errori da evitare nel colloquio di selezione

Il colloquio di lavoro è l'ultimo ostacolo che ci troviamo di fronte prima di poter accedere alla posizione lavorativa a cui tanto aspiriamo. Ma è proprio questo il momento in cui rischiamo di rovinare tutto. Per evitare di sbagliare, è sufficiente...
Lavoro e Carriera

Come vestirsi per un colloquio di lavoro

Scegliere l'abbigliamento adeguato in base alle diverse occasioni, riveste un ruolo fondamentale al fine di presentarsi sempre in perfetta sintonia. In un periodo di profonda carenza di lavoro, fare una buona impressione durante un colloquio lavorativo...
Lavoro e Carriera

10 consigli per fare colpo a un colloquio di lavoro

Per trovare lavoro è necessario sempre fare un colloquio mirato ed esporre tutte le proprie capacità. In un colloquio lavoro è importante capire se la persona che si cerca per una determinata posizione, è adatta o meno a ricoprire un posto preciso...
Lavoro e Carriera

Come comportarsi ad un colloquio di lavoro

Il titolo di studio e le varie competenze sono solo una parte di ciò che un datore di lavoro cerca per lo svolgimento di un colloquio. Se si ottiene o meno il posto di lavoro dipende in gran parte da come ci si comporta durante il colloquio: quello che...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi per un primo colloquio di lavoro

Con i tempi di crisi che abbiamo le possibilità di essere chiamati per un colloquio di lavoro sono minori rispetto a qualche anno fa. Se si riesce ad essere selezionati da un'azienda è importante non fallire questa opportunità. Per essere assunti è...
Lavoro e Carriera

Come gestire l'ansia da colloquio di lavoro

Si sa, che quando si viene chiamati ad un colloquio di lavoro, sempre un minimo di tensione o stress c'è. Questi sintomi, vengono riscontrati, anche negli individui, che sono più freddi, e riescono a mantenere la calma mentale, nelle situazioni più...
Lavoro e Carriera

Come lasciare una buona impressione ad un colloquio di lavoro

Come tutti sanno, oggi la concorrenza che si è creata sul mercato del lavoro, ormai saturo da qualche anno, fa sì che non bastino più le vostre competenze personali, ma occorre dimostrare, durante il colloquio, di essere persone intelligenti, brillanti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.