Cosa fare se si viene licenziati

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il lavoro è sicuramente un qualcosa di molto importante. In molte infatti sono anche le professioni che possiamo svolgere, che vanno per esempio dal postino e dal magazziniere fino ad arrivare al chirurgo e al notaio. Tuttavia a causa anche della crisi economica, sono sempre di più le persone che ogni anno vengono licenziate o che comunque vedono l'azienda in cui hanno lavorato per molti anni, chiudere oppure fallire. Vediamo dunque, con questa guida, cosa fare se si viene licenziati.

26

Occorrente

  • Voglia di fare
  • Atteggiamento positivo
36

Se si viene licenziati, come prima cosa, è importantissimo evitare di deprimersi e soprattutto evitare di circondarsi di persone tristi e negative che si lamentano sempre ed in continuazione per ogni cosa. Risulta inoltre fondamentale mantenere un atteggiamento positivo, senza lasciarsi influenzare e soprattutto senza considerarci degli incapaci; anzi dobbiamo farci i complimenti perché sappiamo di aver dato il massimo nel nostro lavoro. Molto spesso, si parla soprattutto nei vari telegiornali e giornali di crisi economica a livello mondiale, ma non dimentichiamoci che ci sono nazioni che ogni anno si sviluppano sempre di più come per esempio l'India e la Cina.

46

In queste nazioni sono in molte le aziende, anche italiane, che stanno prosperando e che offrono lavoro a molte persone. Dunque, se si viene licenziati ed abbiamo spirito di iniziativa, la possibilità economica e un sogno nel cassetto, possiamo aprire in una di queste nazioni la nostra attività. Il mondo del lavoro è poi in continuo mutamento, stanno difatti nascendo negli ultimi anni professioni che una ventina d'anni fa non esistevano come per esempio quelle che si svolgono su internet. Ci sono dei venditori, che tramite siti quali per esempio eBay, sono riusciti a vendere prodotti a un prezzo molto inferiore rispetto a quello dei negozi e perfino ad aprire un loro store online. Altre persone, tramite il Web, hanno aperto dei siti che offrono vari servizi alla propria clientela e a volte anche la possibilità di scaricare cataloghi e software.

Continua la lettura
56

Se si viene licenziati, è poi molto importante, non solo stampare molti curriculum e consegnarli di persona alle varie attività commerciali in cui vorremo lavorare, ma anche iscriversi alle agenzie di lavoro del nostro territorio e consultare i vari annunci di lavoro sia su internet, sia sui vari quotidiani. Infine è di fondamentale importanza, nel caso siamo un po' a corto di denaro, l'evitare di comprare beni di lusso, ma anzi cercare il risparmio, mettendo da parte del denaro che potremo investire magari nell'aprire una nostra attività.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Cercare lavoro: 10 errori da evitare

L'articolo 1 della Costituzione afferma che l'Italia è una repubblica democratica fondata sul lavoro. Tuttavia, oggigiorno anche coloro che possiedono una laurea, delle competenze specifiche e tanta buona volontà, hanno difficoltà a trovare un impiego....
Lavoro e Carriera

Come diventare agente di cambio

L'agente di cambio è un vero e proprio intermediario finanziario che analizza ed acquista il prodotto che presenta il miglior rapporto qualità/prezzo, per conto di un cliente. L'obiettivo del consulente è quello di eseguire degli investimenti funzionali...
Previdenza e Pensioni

Come percepire l'indennità di mobilità ordinaria o a lunga durata

Se siamo dei lavoratori e, purtroppo, abbiamo subito un licenziamento da parte di un'azienda che ha alle sue dipendenze più di 15 lavoratori, allora è importante sapere che abbiamo diritto all'indennità di mobilità ordinaria oppure per un periodo...
Aziende e Imprese

Come Rappresentare In Contabilità Le Dimissioni

In questa guida vengono fornite le indicazioni che permetteranno di rappresentare correttamente, in contabilità generale, le movimentazioni collegate alla cessazione delle prestazioni lavorative fornite del personale dipendente. Il rapporto di lavoro...
Finanza Personale

Come calcolare l'importo di disoccupazione

La regolamentazione degli ammortizzatori sociali è stata modificata nel Gennaio 2013, quando venne introdotta la cosiddetta Aspi. L'Aspi, sigla che sta per assicurazione sociale per l'impiego, ha lo stesso valore legale della precedente indennità di...
Lavoro e Carriera

Come accettare il licenziamento

In questo tutorial, abbiamo pensato di scrivere pensando a tutte quelle persone che purtroppo hanno perso il proprio lavoro, cercando di dare una mano concreta. Non è sicuramente piacevole trovarsi in una situazione del genere, però in tali casi si...
Lavoro e Carriera

Come affrontare un licenziamento

Nei periodi di crisi economica, uno dei settori che ne risente maggiormente è quello che riguarda il lavoro. Quando le grandi aziende cominciano a trovarsi in difficoltà con i beni e i servizi che non vengono erogati come si vorrebbe, a farne la spesa...
Lavoro e Carriera

Come superare psicologicamente il licenziamento

Negli ultimi anni è sempre più d'attualità la parola crisi, in maniera graduale abbiamo visto aumentare drammaticamente, la percentuale di posti di lavoro persi. Specie in Italia le imprese non sono più in grado di affrontare le numerose spese, a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.