Cos'è un career day

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il periodo più carico di incertezze sul domani e sui possibili sbocchi lavorativi di ogni studente universitario, inizia proprio allo scadere degli ultimi anni di studio. La condizione economica in cui versa l'Italia contribuisce a creare tensione ed ansia nei laureandi che, nella maggior parte dei casi, già sono coscienti delle avversità che incontreranno per collocarsi nel mondo del lavoro. Per questa ragione l'Università si offre di aiutare gli studenti a reperire il maggior numero possibile di informazioni sui probabili sbocchi professionali, orientando i professionisti emergenti verso il cammino migliore. L'Ateneo contribuisce così ad indirizzare le scelte dei laureandi, e nei passi successivi di questa guida troveremo più informazioni su cos'è esattamente un career day.

24

In cosa consiste

Il career day, come già suggerisce il nome, è una giornata dedicata alla ricerca di un impiego. Si tratta dell'attenzione concreta che l'Università presta ai bisogni degli studenti, cercando di agevolare il loro ingresso nel mondo del lavoro e di mediare fra la domanda e l'offerta. Gli allievi possono seguire, passo dopo passo, le diverse fasi della ricerca di un tirocinio e/o di un posto di lavoro, avvalendosi della collaborazione di tutori universitari. Nel corso di studi vengono inoltre organizzati dei workshop sulle professioni, prestando particolare attenzione alle nuove figure emergenti ed alle opportunità di crescita formativa e professionale presenti nel mercato estero, per mezzo di progetti europei come il "Leonardo Da Vinci".

34

Chi partecipa

Al career day non prendono parte solamente i laureandi, ma anche le stesse aziende. Queste si presentano con un proprio stand, con le brochure e gli addetti alle risorse umane, in un apposito spazio offerto dall'Università. In questo modo viene notevolmente facilitato e promosso l'incontro fra gli studenti e le imprese. Gli interessati hanno la possibilità di domandare alle aziende informazioni tramite un dialogo diretto, offrendo inoltre la propria disponibilità a svolgere un eventuale tirocinio o sostenere un colloquio di lavoro, lasciando ai potenziali datori di lavoro il proprio curriculum.

Continua la lettura
44

Quando si svolge

Il career day, normalmente, viene organizzato una o due volte all'anno, a seconda delle necessità e delle preferenze di ogni sede universitaria. Per avere la certezza di non perdere l'evento è bene rivolgersi alla segreteria della propria Università e iscriversi alla relativa newsletter, per restare informati su tutte le iniziative programmate dall'Ateneo. Per tutti gli studenti dell'ultimo anno di laurea triennale o magistrale che già non conoscono la strada da imboccare dopo la laurea, è consigliabile prendere parte al career day per non perdere l'occasione di entrare direttamente in contatto con le aziende che offrono un'opportunità lavorativa concreta e mirata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

10 consigli per rendere efficace il profilo Linkedin

Ormai molte aziende utilizzano Linkedin per la selezione del personale. Per questo motivo oggi è indispensabile avere un profilo. Tuttavia non è facile renderlo efficace e darsi visibilità. Gli utenti sono tanti, per cui spiccare è una vera impresa....
Lavoro e Carriera

Come fare un tirocinio universitario post lauream

Uno dei maggiori difetti delle università italiane è quello di non dedicare il sufficiente tempo a percorsi fondamentali come gli stage ed i tirocini. Il giovane laureato, una volta che ha trascorso svariati anni sui libri ed ha acquisito una marea...
Lavoro e Carriera

Come diventare tutor universitario

Una delle figure che affiancano gli studenti nel loro percorso universitario è quella del Tutor, un prezioso supporto per coloro che provenendo dal mondo della scuola superiore, dove tutto era organizzato sin nei minimi dettagli e all'allievo non restava...
Lavoro e Carriera

Come diventare perito agrario

Nel mondo delle professioni legate alla natura, quella del perito agrario è sicuramente una delle professioni più interessanti. Pur avendo un corso di studio specifici e una formazione univoca, gli sbocchi lavorativi che tale professione può avere...
Lavoro e Carriera

Come diventare Ostetrica

Se il parto non ti impressiona per niente, se hai la passione i neonati e pensi di avere una buona predisposizione per la loro assistenza, allora sei sulla buona strada per essere una buona dell’ostetrica! Tuttavia, la strada per diventare ostetrica...
Lavoro e Carriera

Come preparare l'esame di stato per diventare farmacista

Il percorso di studi di ogni studente universitario purtroppo non termina con l'esame della tesi di Laurea. Bisogna infatti svolgere un ulteriore esame per poter essere abilitati all'esercizio della professione. Sia che si tratti di architetti, ingegneri,...
Lavoro e Carriera

Come diventare agronomo

Al giorno d'oggi certamente occuparsi di agricoltura non è molto frequente, ma rimane pur sempre un campo molto importante da tenere sotto controllo e gestire al meglio. Alcuni giovani intraprendono gli studi per diventare agronomi, e così specializzarsi...
Lavoro e Carriera

Come diventare insegnante di sostegno

Oggigiorno sono moltissime le persone che pensano di intraprendere la carriera dell'insegnamento. Trattasi senza dubbio di un cammino non tanto facile da poter affrontare, però certamente non sarà impossibile, come nulla è impossibile. Esiste un percorso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.