Contratto di apprendistato: pro e contro

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Una delle forme più impiegate per inserire i giovani nel mondo dei lavoratori è il contratto di apprendistato. Pertanto è fondamentale conoscere sia i vantaggi sia gli svantaggi della contrattazione nazionale prevista, cosi da essere consapevoli di tuti gli aspetti che questo prevede e di quali sono le tutele del lavoratore. Nella guida che segue approfondiremo tutti gli aspetti da tenere presente ed evidenzieremo sia i pro sia i contro del contratto in oggetto.

25

E’ una documento che dev’essere completato dalle parti che intraprendono una collaborazione reciproca, costruita e basata, infatti su dei patti, qui definiti fra il datore di lavoro e il lavoratore dipendente, all’interno di una determinata azienda. La prima figura citata, deve corrispondere un salario per l’operato svolto dalla seconda, il cui termine specifico è apprendista e formarla tramite insegnamenti pratici che riguardano le competenze professionali, tecniche e trasversali.

35

E’ un grande aiuto che, ai soggetti su scritti si regala. Infatti se non ci fosse non esisterebbe la loro vera e propria professionalità futura. E’ un supporto, pure economico, infatti ricevono sia questa forma educativa che una retribuzione che devono accettare nonostante, spesso sia poco gratificante come le alte condizioni relazionali che considerano la durata del lavoro.

Continua la lettura
45

Quando si collocano dei giovani in azienda, usando l’apprendistato nascono notevoli incentivi economici, quali l’agevolata contribuzione del 10% della retribuzione o la deducibilità degli oneri e dei contributi dalla base imponibile Irap e queste stesse figure che si formano potrebbero avere, successivamente, la possibilità di un inserimento definitivo futuro o l’esclusione dalla stessa ditta che le sta istruendo, considerando che, l’attuale riforma del mercato di lavoro ha inserito, in termini di stabilità, specifici appoggi ed assistenze per tutelarle.

55

È bene evidenziare che la giurisprudenza cerca, sempre di tutelare il lavoratore, evitando abusi economici e psicologici, punibili se esistenti. Ogni datore di lavoro deve rispettare i tempi e tutto quel che pattuisce, inizialmente sul contratto, senza sfruttare chi dovrà stare alle sue dipendenze. È vero che lo stipendio è minore per un apprendista che, comunque deve considerare che la differenza non ricevuta in termini monetari può tranquillamente accettarla perché soppiantata dalla professionalità presa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Fondo Est: cos'è e come funziona

Ecco una guida, molto pratica ed anche utile, per cercare di capire c'è e come funziona per bene, il Fondo Est. Sapere e conoscere che cosa sia questo nome, è molto importante ed anche molto utile, per riuscire ad utilizzarlo per bene ed al meglio,...
Lavoro e Carriera

Come funziona il contratto di apprendistato

Le assunzioni fatte dai datori di lavoro, pubblici o privati, per i giovani che hanno un'età compresa tra i 15 ed i 29 anni prevedono un contratto particolare, cosiddetto "di apprendistato". Quest'ultimo è indispensabile per poter ottenere nel tempo...
Lavoro e Carriera

I rapporti di lavoro subordinato speciali

I rapporti di lavoro subordinato speciali si caratterizzano per particolari peculiarità che li contraddistinguono dai tradizionali rapporti di lavoro subordinato a tempo pieno ed indeterminato. Se ti stai chiedendo come funzioni una tale tipologia contrattuale,...
Lavoro e Carriera

Guida ai contratti di lavoro

Sulla base della normativa attualmente in vigore, il "contratto di lavoro" è un negozio giuridico consistente nella stipulazione di un accordo di lavoro, sottoscritto da una persona fisica, giuridica o un ente che rappresenta la parte del datore di lavoro...
Lavoro e Carriera

Come assumere un dipendente in cassa integrazione

Oggi, grazie alle nuove agevolazioni, assumere un dipendente in cassa integrazione, conviene all'azienda e all'intera società. Nella guida vedremo cosa si intende per Cassa Integrazione, come assumere un dipendente in Cassa Integrazione, quali sono i...
Lavoro e Carriera

Come diventare istruttore di tiro

Gli istruttori di tiro insegnano ai nuovi possessori di armi da fuoco come usarle, mantenerle e conservarle correttamente. Le associazioni che promuovono l'utilizzo di arma da fuoco si affidano ad istruttori certificati, per educare il pubblico circa...
Lavoro e Carriera

Dimissioni del lavoratore: il principio di libera recedibilità

Il lavoro è una delle attività più importanti per la vita di ogni persona ma, sebbene ci si trovi in un periodo di profonda crisi economica, può capitare di voler smettere di lavorare, o di cambiare lavoro. In ambedue i casi, la legge prevede il diritto...
Aziende e Imprese

Come assumere con agevolazioni contributive

Nelle assunzioni di componenti del personale, quella delle agevolazioni al datore di lavoro è una questione che varia di continuo. Tali cambiamenti frequenti all'interno del panorama legislativo si verificano principalmente per arginare i danni portati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.