Consigli per formare un team vincente

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Formare un team vincente è fondamentale, sia che la tua impresa sia una start up, oppure un'attività già avviata da tempo. Tra i segreti del successo di ogni azienda un posto di rilievo è occupato infatti dalle persone che vi lavorano o vi collaborano. Costruire un gruppo di lavoro efficace non è però semplicissimo: occorre seguire regole e consigli utili prima per poterlo formare, e poi anche per mantenerlo valido nel corso del tempo. In questo articolo conosceremo proprio alcuni consigli utili a formare un team vincente, capace di lavorare con armonia e motivazione al raggiungimento degli obiettivi aziendali.

26

Condividere gli obiettivi

Tra i consigli da seguire per formare un team vincente non possiamo non partire da quelli riguardanti la definizione degli obiettivi. Definire in modo chiaro gli obiettivi di business, e declinarli in maniera univoca per ciascuna unità o funzione aziendale, è condizione essenziale affinché tutti i membri di un gruppo operino in maniera funzionale. Solo mettendo i propri collaboratori al corrente degli obiettivi prefissati è infatti possibile aspettarsi che tutti lavorino insieme per raggiungerli.

36

Chiarire ruoli e funzioni

Tra i consigli funzionali alla formazione di un team vincente vi è sicuramente anche quello riguardante la chiarezza comunicativa. Tale chiarezza è fondamentale soprattutto quando si deve illustrare a ciascun membro del gruppo quali sono il suo ruolo, le sue funzioni, i suoi compiti e le sue responsabilità. Ma non basta: occorre anche dare informazioni cristalline e dettagliate sui ruoli e le funzioni di ogni persona coinvolta nel team. Per il buon funzionamento dell'organizzazione aziendale, e per favorire la formazione di una squadra di lavoro coesa e vincente, infatti, è bene che tutti sappiano come i compiti dell'uno siano interdipendenti con quelli degli altri. Questo offre una visione utile a capire l'importanza di ogni singolo componente per il raggiungimento dei risultati attesi.

Continua la lettura
46

Dialogare con le persone del team

Conoscere in modo non superficiale le persone che compongono il team è un'altra azione utile a trasformarlo in una squadra vincente. Molto spesso i leader tendono a rapportarsi con i propri collaboratori in modo limitato a questioni prettamente lavorative. Queste sono certamente importanti, ma riuscire a stabilire un dialogo rientra a pieno titolo fra i consigli da seguire per formare un team vincente. Il motivo sta nel fatto che il dialogo, e un certo livello di confidenza e fiducia reciproca, aiutano a conoscere i diversi aspetti della personalità di ogni collaboratore. Ciò non solo aiuta un maggiore affiatamento, ma consente di individuare le reali possibilità e attitudini di una persona per posizionarla nel modo più utile all'interno del gruppo. Su tali basi, ad esempio, sarà possibile affidarle quei compiti in cui può dare il meglio, invece di confinarla in attività meno stimolanti.

56

Osservare e monitorare il gruppo

Se saper conoscere i singoli membri del team è importante, lo è anche la capacità di osservare il gruppo nell'insieme mentre lavora. Questa osservazione dovrebbe essere orientata a captare eventuali criticità e ad apportare in tempo utile modifiche vantaggiose per il benessere della squadra, dei singoli e dell'azienda nel suo complesso. Oltre all'osservazione, è bene procedere anche a monitorare il gruppo, coinvolgendo direttamente coloro che ne fanno parte. Fissare degli incontri periodici in cui fare un piccolo bilancio sui lavori svolti, sui risultati conseguiti e sulle difficoltà incontrare, è utile per tenere sempre sotto controllo l'andamento delle attività. Coinvolgere i membri del gruppo nel proprio monitoraggio è vantaggioso, inoltre, per motivarli a migliorare continuamente l'operato individuale e collettivo.

66

Aggiornare e formare

Affinché un gruppo di lavoro sia efficiente e segua in modo efficace gli obiettivi del business aziendale è necessario che ognuno sia sicuro delle proprie competenze e capacità. Formare adeguatamente i propri collaboratori è importante non solo per farli lavorare correttamente, ma è funzionale anche all'armonia del team nel suo complesso. La frustrazione di non avere lo stesso livello di conoscenza dei colleghi, ad esempio nell'utilizzo di uno specifico software o macchinario, può ingenerare infatti malumori e rivalità disfunzionali. Tra i consigli utili a formare un team vincente vi è quindi anche quello di concedere spazi e tempi da dedicare all'aggiornamento professionale e alla condivisione delle conoscenze. Ciò può avvenire sia mediante partecipazione a corsi veri e propri, sia mediante momenti in cui i colleghi più esperti possono formare e affiancare gli altri per aiutarli ad incrementare le proprie abilità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

5 modi per avere un bel team

Il compito di un leader è quello di modellare la propria squadra in modo tale che la renda un gruppo unito, vincente ed efficace. Un team deve infatti essere in grado di esprimersi al meglio, raggiungendo i migliori risultati. A tal fine, tanti sono...
Lavoro e Carriera

Come gestire un team di lavoro

In ogni azienda, grande o piccola che sia, giunge un momento in cui diventa indispensabile suddividere il lavoro in più fasi, ognuna da assegnare ad un team di lavoro con caratteristiche diversificate. Qualcuno si troverà quindi a dovere essere a capo...
Lavoro e Carriera

10 regole per creare una start up vincente

Cosa bisogna fare per dare vita ad una start up di assoluto livello? In un settore così ampio, agire al meglio non è così semplice. Chi si cimenta in questo ambito deve conoscere una serie di norme fondamentali. Non si può lavorare come imprenditore...
Lavoro e Carriera

10 segreti per motivare il tuo team

Le persone che costituiscono il nostro Team sono la risorsa fondamentale per la buona riuscita del nostro lavoro. Riuscire ad infondere la necessaria motivazione è la qualità più importante che deve avere un leader per far si che ognuno dei membri...
Lavoro e Carriera

10 modi per motivare un team di lavoro

A livello lavorativo sono molteplici le forme che può assumere l'attività da svolgere. A volte è necessario seguire attività in autonomia, altre volte con l'ausilio di specifici strumenti tecnici, altre ancora è imprescindibile lavorare in sinergia...
Lavoro e Carriera

Come imparare a lavorare in squadra

Non tutti sanno che il lavoro ci appartiene, lavori diversificati che competono a ognuno di noi, ma, in questa guida cerchiamo di capire come imparare a lavorare in squadra, eccellere nel proprio lavoro è l'obiettivo di ognuno di noi, i traguardi che...
Aziende e Imprese

Come lavorare in team

Un team di lavoro è costituito da membri che collaborano e cooperano per raggiungere un obiettivo comune. Per lavorare insieme in un team bisogna che tutti i membri utilizzano le loro diverse abilità e le capacità, fisiche e mentali, per il bene del...
Lavoro e Carriera

Le 10 caratteristiche che deve avere un leader

Se vi state chiedendo quali caratteristiche deve avere un leader per poter operare credibilmente la sua forza “trascinante” avete individuato la guida giusta che mette in evidenza 10 elementi imprescindibili di tale figura. In particolare chi effettua...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.