Consigli per diventare affittacamere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nei tempi d'oggi, cercare un lavoro o meglio, cercare d'inventarselo, non è di certo facile.
Ecco perché anche noi vogliamo dare una mano, a tutti coloro che sono alla ricerca di un lavoro, questo articolo per capire quali possono essere i migliori consigli, per diventare dei bravi ed anche competenti ed efficienti, affittacamere! Se si hanno delle stanze inutilizzate o si ha un appartamento suddiviso in più locali in cui non si vive e state cercando un'entrata in più, sicuramente avrete pensato di affittare queste stanze o questi locali. Una della professioni, che si può intraprendere avendo a disposizione questi mezzi, è quella di affittacamere. Vediamo insieme alcuni consigli per diventare affittacamere.

26

Occorrente

  • camere inutilizzate
  • licenza
  • letti
36

Definizione

Innanzitutto, definiamo cosa significa essere un affittacamere per evitare di far confusione con i bed&breakfast. Gli esercizi di affittacamere sono delle strutture che possiedono non più di sei stanze da letto e che possono ospitare non più di 12 persone. Queste stanze devono essere presenti al massimo in due appartamenti collocati nello stesso stabile. La differenza con altri esercizi che offrono l'alloggio è questa limitazione e in più il divieto di offrire agli ospiti bevande o cibi a meno che essi non siano confezionati.

46

La fonte di reddito

Intraprendere un'attività di questo tipo se si hanno dei mezzi a disposizione può essere davvero molto redditizio. Questo soprattutto se la casa è posizionata in una zona turistica. Avere una casa al mare o in montagna oppure in qualsiasi altro luogo che attragga persone in visita o in villeggiatura può diventare una fonte di reddito.

Continua la lettura
56

La realizzazione

Per iniziare l'attività ci si deve rivolgere al Comune dove avrà luogo l'attività. Si deve denunziare l'inizio di attività e dopo 30 giorni la si può intraprendere ufficialmente avendo cura di avvertire gli uffici competenti. È fondamentale informarsi su eventuali fondi messi a disposizione per coloro che decidono di intraprendere un'attività di questo tipo. La realizzazione di profitti con un'attività turistica di affittacamere è favorita dai contributi a fondo perduto. In questo modo si ha la possibilità di vedersi erogato un fondo che per il 50% è a fondo perduto, e perciò non dovrà essere restituito, e per l'altro 50% è a tasso agevolato. Se volere svolgere il servizio di affittacamere, il primo consiglio sta nell'informarvi bene sulle caratteristiche che deve possedere e sulle norme strutturali e igienico sanitarie che si devono rispettare. È fondamentale sapere che se si svolge questo servizio all'interno della propria abitazione ci si deve adeguare a delle norme, mentre invece se questo viene svolto ad di fuori dell'abitazione di residenza ce ne sono altre, come l'obbligatorietà dell'iscrizione nella sezione del Registro Esercenti il Commercio e della presentazione dei prezzi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Diventare dei veri e propri affittacamere, è semplice e con questo articolo vogliamo aiutarlo a farlo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come ricevere un finanziamento a fondo perduto

Esistono varie forme di finanziamento tra esse troviamo quella definita finanziamento a fondo perduto. Si tratta sostanzialmente di una forma di prestito in cui, una parte della somma ricevuta, o l'intero importo, può non essere corrisposta per un periodo...
Lavoro e Carriera

Come lavorare nel settore del turismo

Il turismo è un settore dell'economia che negli ultimi anni ha visto una vastissima espansione. Diventa quindi importate potersi inserire lavorativamente in questo ambito. Soprattutto in considerazione del fatto che questo è un settore molto proficuo...
Richieste e Moduli

Che cos'è il prestito d'onore e come si richiede

Almeno una volta nella vita, a chiunque è venuta l' idea di mettersi in proprio e avviare un attività. Per coloro che decidono di gettarsi nella mischia, i prestiti d' onore rappresentano un opportunita significativa, dato che garantiscono i mezzi finanziari...
Aziende e Imprese

10 idee per fare business con un terreno agricolo

Negli ultimi anni il senso di appartenenza al territorio è diventato qualcosa di molto importante in ognuno di noi. Sarà forse per la vita stressante che conduciamo ogni giorno, ma i weekend in campagna affascinano chiunque. Passare le giornate all'aria...
Banche e Conti Correnti

Prestiti per disoccupati

Come tutti sappiamo purtroppo oggi nel nostro paese la disoccupazione è uno dei maggiori problemi, soprattutto quella giovanile. Nel nostro paese ai disoccupati possono essere concessi dei prestiti. L'ottenimento di questi ultimi però non è semplice...
Lavoro e Carriera

Consigli per lavorare in proprio

Intraprendere un'attività lavorativa in proprio oggigiorno può essere davvero un compito rischioso. Con la crisi degli ultimi tempi infatti molti settori lavorativi ne hanno risentito. Tuttavia chi è veramente deciso a precorrere questa strada non...
Aziende e Imprese

I finanziamenti per la costituzione di nuove imprese

Se trovare un'occupazione alle dipendenze altrui è sempre più difficile, per chi voglia e debba lavorare, la soluzione può essere l'auto-impiego, ovvero il costruirsi un lavoro in proprio.Purtroppo, a meno di non avere ottime capacità di autofinanziamento,...
Aziende e Imprese

Come ottenere un finanziamento per aprire un’attività

Aprire una propria attività è il sogno di tante persone, ma purtroppo non riuslta sempre fattibile se non con degli incentivi studiati appunto per favorire l'istituzione di nuove imprese da parte dei giovani e, al contempo, aumentare la produzione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.