Community manager: chi é e cosa fa

di Kaguya Hime tramite: O2O difficoltà: media

Il Community Manager è una figura professionale che opera nel settore della comunicazione online, sui social, gestisce blog, interviene nelle discussioni del forum e monitora le varie attività di pubbliche relazioni virtuali dell'azienda. Il community manager è un grande comunicatore, in quanto possiede un'ottima cultura e capacità di scrittura. Oggi in seguito all'evoluzione della comunicazione Web e del Social Networking, è sempre più richiesto da quelle aziende che hanno compreso la potenzialità della rete. Se siete interessati a questo argomento e, cercate ulteriori informazioni su chi è il Community manager e cosa fa, seguite i consigli di questa guida.

1 il ruolo del community manager Il ruolo del Community Manager è quello di gestire una o più comunità virtuali, non fisicamente esistenti in un ambiente definito ma all'interno di spazi digitali. Il Community Manager fa nascere e crescere le comunità virtuali curando e gestendo le relazioni all'interno di essa tenendo costantemente attive le interazioni per raggiungere determinati obbiettivi. Le relazioni che gestisce sono sia tra i vari membri della comunità che tra i membri ed il committente o l'organizzazione che lo rappresenta.

2 Il luogo di lavoro del community manager Un communty manager può operare ovunque, sono sufficienti un pc e una connessione internet. È una figura professionale che può trovare impiego in qualsiasi azienda, in aziende specifiche di servizi, può anche operare come freelance. Al giorno d'oggi è una figura molto importante nel panorama aziendale, in quanto è il cuore delle relazioni dell'azienda, è colui che, virtualmente è sempre in contatto coi i possibili clienti dell'azienda e ha allo stesso tempo il difficile compito di trasformare gli utenti virtuali in clienti reali.

Continua la lettura

3 Percorsi di studio Per diventare un community manager bisogna essere bravi non solo nell'uso del pc e in particolare dei social ma si devono anche acquisire dei metodi di comunicazione efficace e di marketing.  Per sviluppare queste qualità bisogna innanzitutto prendersi un titolo come la laurea in comunicazione e specializzarsi sui social media.  Approfondimento Come fare l'account manager (clicca qui) Questo perché la figura in questione ha la responsabilità di presentare l'azienda per cui lavora nel miglior modo possibile, deve creare non solo un immagine virtuale appetibile ma deve anche fare in modo che la reputazione on line sia sempre buona.  È necessario inoltre seguire dei corsi story telling, comunicazione efficace e tenersi sempre informati sulle ultime tendenze dei social.

Come diventare Licensing Manager La figura del Licensing Manager viene solitamente contattata da un licenziante ... continua » Come diventare Crisis Manager Il Crisis Manager è la figura professionale che si occupa di ... continua » Come diventare web marketing manager Tra le professioni digitali più in voga e più richieste del ... continua » Personal Manager: il lavoro Se ancora non sapete cosa significhi il termine Personal Manager e ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come diventare e-learning manager

L'E-learning Manager è quella figura professionale che segue la progettazione, la realizzazione e la gestione di attività di e-learning. Ai nostri giorni gli investimenti ... continua »

Come lavora il mobility manager

Il Mobility Manager è il "responsabile della mobilità", ossia una figura professionale nata abbastanza recentemente (1998) che opera nell'ambito della mobilità sostenibile. Si occupa ... continua »