Come versare il TFR all'Inps

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Abbiamo bisogno di effettuare un versamento TFR all'INPS e vogliamo alcuni chiarimenti sulla procedura che bisogna adottare e le regola da tenere in considerazione? Se la risposta a questa domanda è si allora questa guida fa proprio al caso nostro. Nei prossimi passi vedremo con poche e semplici dritte, guidati mano a mano, come versarlo all'INPS in modo semplice, veloce e pratico. Possiamo stare tranquilli inizialmente ci potrà sembrare una procedura parecchio complicata, soprattutto se non si è affatto pratici in questo campo finanziario; in realtà se seguiamo tutti i passi scopriamo che è davvero semplice da parte nostra. Dunque armatevi di attenzione e buona lettura.

28

Fase informativa

Va chiarito sin dall'inizio che fino a un po di anni fa ai dipendenti del settore privato un versamento presso la sede dell'INPS veniva effettuato dai datori di lavoro. Questo versamento è in un'unica quota, ed è precisa per ciascun anno di servizio alla somma della retribuzione dello stesso anno, divisa per 13,5. Il versamento del contributo è diventato assolutamente obbligatorio, quindi l'INPS ha inserito alcune regole vigenti per far si che la dichiarazione venga fatta senza problemi.

38

Norme da considerare

Per tutti i lavoratori che vengono assunti dopo il 31/12/2006 e conferiscono il TFR alla previdenza entro sei mesi, al fondo di tesoreria è dovuto fino al momento del conferimento di esso; se il datore di lavoro, che ha almeno cinquanta dipendenti, decide di tenere tutto o una parte di TFR in azienda, è obbligato al versamento del contributo al fondo di tesoreria presso l'istituto dell'INPS; per tutti i lavoratori in forza al 31/12/2006 che percepiscono l'intero TFR, come forma pensionistica aggiuntiva, non devono corrispondere alcun versamento.

Continua la lettura
48

Norme su lavoratori

Altre cose da considerare sui lavoratori privati, esclusi quelli del settore domestico, che hanno almeno cinquanta dipendenti, sono meticolosamente obbligati a questo versamento. Il numero dei dipendenti vengono esaminati in base alle seguenti caratteristiche: Nelle aziende già esistenti prima del 31/12/2006 vengono in media considerati i lavoratori in forza nell'anno 2006; nelle aziende o agenzie esistenti dopo questa data vengono sempre in media annuale considerati i dipendenti occupati alla fine dell'anno di inizio attività.

58

Fase accertativa

Quindi in questo caso il versamento deve essere obbligatoriamente effettuato anche nei mesi pregressi; partendo da quello dell'inizio attività contrattuale. Nel calcolo della media bisogna considerare tutti i lavoratori part-time, proporzionati all'orario che svolgono e tutti i lavoratori subordinati, a prescindere dal tipo di rapporto lavorativo. Vengono esclusi da questo calcolo i lavoratori impiegati dall'azienda, in caso a dei contratti di distacco o di somministrazione.

68

Operazione da effettuare

Tutti i datori di lavoro che hanno almeno cinquanta dipendenti devono rilasciare all'INPS una specifica dichiarazione compilata; ma c'è anche la possibilità per i datori privati di farla online. Tutti i versamenti TFR si devono effettuare ogni mese, di solito entro il 16 del mese successivo a quello di paga a cui si riferisce la quota mensile maturata. Inoltre ogni datore di lavoro entro il termine del mese dopo a quello del pagamento deve esporre il contributo, nel quadro "B-C" del mid DM10. Tutto ciò se non rispettato alla lettera può essere fonte di denuncia da parte di qualsiasi dipendente, qualsiasi sia la sua forma di assunzione. Considerate queste direttive tecniche per l'erogazione del TFR se hai letto attentamente tutti i passi di questa guida, potrai senza dubbio e con estrema semplicità versarlo all'INPS. Se così non fosse allora ti consiglio di rileggere con calma tutta la guida. Alla prossima lettura.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di effettuare determinate operazioni, accertiamoci di avere un numero preciso di dipendenti da dover dichiarare

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come iscriversi all'INPS

L'INPS è un'ente piuttosto importante nel nostro paese, soprattutto per quanto riguarda il versamento dei contributi per la propria pensione, e per riceverla nel momento in cui si finirà la propria attività lavorativa.L'iscrizione all'INPS è obbligatoria...
Finanza Personale

Come funziona l'Inps

In questo tutorial vi spieghiamo che cosa è l'INPS e come funziona. Tale ente è la sigla dell'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale, che nello specifico è l'ente previdenziale relativo al sistema pensionistico in Italia. Tutti i lavoratori dipendenti,...
Richieste e Moduli

Come versare i contributi Inps

Lavorare tanto per crearsi dei contributi per la pensione. È stato questo, per anni, l'obiettivo di migliaia di generazioni che hanno regalato le loro braccia al progresso, assicurandosi paghe da anziani più che dignitose. Nonostante ai giorni d'oggi...
Richieste e Moduli

Come accedere al fondo di garanzia INPS

Quando si parla di Fondo di Garanzia INPS ci si riferisce a quello strumento che l'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale mette a disposizione dei lavoratori per la riscossione del TFR (Trattamento di Fine Rapporto) e dei crediti di lavoro in caso...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la rateizzazione all'Inps

In un periodo di crisi come questo, non è insolito trovarsi ad affrontare piccoli o grandi problemi di liquidità. Tutto questo è purtroppo valido per tanti cittadini, nonché per le imprese che, per rispettare tutte le scadenze, spesso si trovano a...
Lavoro e Carriera

Come agire in caso di contributi non versati da parte del datore di lavoro

In questo articolo abbiamo pensato di affrontare un problema che purtroppo, molto spesso, affligge molti lavoratori. Vogliamo parlare di come poter agire nel caso in cui abbiamo dei contributi, che non vengono versati, da parte del nostro datore di lavoro....
Lavoro e Carriera

Come ottenere la disoccupazione ordinaria

È tempo di crisi. È risaputo che ormai sempre più persone perdono il posto di lavoro, e quindi l'opportunità di portare il cosiddetto "pane" a casa. Nella seguente guida vi saranno fornite delle indicazioni per poter ottenere la disoccupazione ordinaria,...
Lavoro e Carriera

Come fare domanda di assegno ordinario di invalidità

L'inps: l'istituto nazionale di previdenza sociale, concede la pensione di invalidità civile ai lavoratori dipendenti, agli autonomi e a quanti siano iscritti ad alcuni fondi pensionistici sostitutivi ed integrativi dell'assicurazione generale obbligatoria....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.