Come vendere olio di propria produzione

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se possediamo un appezzamento con degli alberi di ulivi, sicuramente ogni anno raccoglieremo i frutti di questi alberi, ossia le olive, per produrre l'olio. L'olio di oliva è un elemento utilizzato moltissimo nelle cucine di tutto il mondo, pochè il suo gusto unico conferisce alle pietanze dei sapori sempre molto gustosi. L'olio è ottenuto mediante il processo di spremitura delle olive, utilizzando delle apposite macchine presenti all'interno dei frantoi.
Tuttavia se nel nostro appezzamento abbiamo moltissimi ulivi e ogni anno riusciamo a produrre una quantità elevata di olio, superiore ai nostri consumi, potremo decidere di vendere il nostro prodotto in modo da riuscire a ricavarci qualcosa.
Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a vendere l'olio di propria produzione.

26

Occorrente

  • partita iva
36

Nel caso in cui possedessimo un uliveto di nostra proprietà, potremo vendere i prodotti del nostro campo in due modi: direttamente come olive, oppure come prodotto derivato dalla loro spremitura ossia l'olio vero e proprio. Per poter vendere il nostro olio dovremo innanzitutto assicurarci di avere una partita IVA come azienda agricola e, se il nostro reddito presumibile non supera i settemila euro, potremo usufruire del regime di esonero che ci consentirà di pagare solamente le tasse sul reddito agrario e dominicale.

46

Con questo tipo di regime aziendale, non siamo obbligati a tenere registri contabili e ad emettere fatture. Sarà sufficiente pertanto una ricevuta fiscale nella vendita diretta oppure l'autofattura se decidiamo di vendere ad un commerciante. Tuttavia è necessario comunque fare domanda per ottenere un'autorizzazione rilasciata sindaco del comune in cui risiede la nostra azienda. Questo certificato deve successivamente essere consegnato personalmente al comune oppure inviato mediante raccomandata con ricevuta di ritorno.

Continua la lettura
56

Non appena avremo presentato la nostra domanda al comune, quest'ultimo ha quindici giorni di tempo per poterci rispondere. Trascorso questo periodo, se non otterremo alcuna risposta, potremo iniziare la vendita al minuto dei prodotti agricoli realizzati sul nostro fondo anche se sottoposti a lavorazione e manipolazione.

66

Molto spesso, i frantoi stessi, acquistano le olive direttamente dagli agricoltori per produrre il loro olio. Quindi se le nostre olive risultano di qualità potremo venderle molto facilmente semplicemente recandoci in questi luoghi. In questo modo eviteremo di perdere molto per la vendita delle olive o dell'olio al dettaglio. A questo punto, non ci resta che provare subito a mettere in vendita il nostro olio o le nostre olive, seguendo tutte le indicazioni riportate in precedenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come vendere su internet senza partita IVA

Negli ultimi anni, l'avvento di internet e la sempre maggiore globalizzazione dei mercati, ha portato ad uno sviluppo sempre più massiccio di una particolare forma di commercio, sconosciuta ai più, prima dell'avvento della tripla W, ovvero il commercio...
Finanza Personale

Come e dove vendere i propri gioielli

Nel periodo di crisi in cui ci troviamo, non dobbiamo meravigliarci se sovente siamo costretti soprattutto per motivi economici a doverci privare dei nostri gioielli. Questa situazione sicuramente non sarà delle migliori ma certamente ci aiuterà o a...
Richieste e Moduli

Come ottenere l'autorizzazione a vendere i beni di eredità accettati con beneficio di inventario

Nel caso in cui un erede abbia accettato con beneficio d'inventario un'eredità e voglia procedere alla vendita o ad atti d'amministrazione straordinaria dei beni, ha l'obbligo, entro e non oltre cinque giorni dall'accettazione della successione, di chiederne...
Case e Mutui

Le 10 cose da fare per vendere casa velocemente

Quando si ha necessità di trasferirsi in un altro paese per lavoro o per motivi di altro genere, spesso, si ha fretta di vendere casa per poter provvedere a trovare una nuova abitazione in una nuova città. Vendere casa immediatamente, non è sempre...
Case e Mutui

10 errori da evitare quando si vuole vendere casa

Il mercato immobiliare è sempre in continuo fermento, soprattutto nelle grandi città. Con i consigli giusti è quindi sempre il momento di provare a vendere una casa, soprattutto se si ha un impellente bisogno di liquidità. Seguire i consigli degli...
Finanza Personale

10 consigli per vendere usato

Al giorno d'oggi accumuliamo moltissimi oggetti, un po' per necessità e un po' per vizio. Ma quando lo spazio non basta più, ecco che occorre vendere l'usato che non si utilizza, per non doverlo buttare o accantonare in un angolo. Per fare questo, ci...
Finanza Personale

Come vendere i lavori fatti con l'uncinetto e i ferri

I lavori fatti all'uncinetto e ai ferri sono dei capi esclusivi e soprattutto artigianali, perché sono pezzi unici, in quanto qualsiasi lavoro realizzato a mano non è mai uguale ad un altro, nonostante sia lo stesso soggetto. Con i ferri e all'uncinetto...
Lavoro e Carriera

Come vendere un brevetto

Al fine di trarre profitto dalla propria invenzione, è necessario vendere il brevetto, la licenza i diritti di utilizzo o di fabbricare e di vendere il prodotto brevettato autonomamente. Ci sono diversi vantaggi per la vendita di un brevetto.Per molte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.