Come vendere la nuda proprietà

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

I motivi che possono portare alla vendita della nuda proprietà sono i più svariati, ma principalmente legati alla questione dell'eredità di persone anziane senza eredi diretti; tuttavia la crisi ha acuito anche il fenomeno tra gli under 60, soprattutto per motivi fiscali ed economici.
L'acquirente tipo di una nuda proprietà è solitamente un investitore. Il venditore, viceversa, non ha più intenzione di esserne proprietario. Ma si riserva il diritto di usufrutto per un periodo di tempo stabilito. Nel contratto di vendita, che avrà valore a vita o con durata limitata prestabilita.
La guida in questione tratterà di come vendere la nuda proprietà.

28

Occorrente

  • agente immobiliare
38

a chi rivolgersi

Per vendere la nuda proprietà occorre rivolgersi ad un agente immobiliare di fiducia esperto in materia, poiché tale tipo di vendita richiede particolari attenzioni di carattere giuridico e fiscale.
Il prezzo di vendita della nuda proprietà dipende da vari fattori che comprendono il periodo di usufrutto dell'usufruttuario, il numero degli usufruttuari, la loro età nonché i classici parametri che stimano il valore dell'immobile. Da questa serie di caratteristiche verrà stilato il valore di vendita, valido per chi intendesse acquisire il diritto.

48

spese

Per l'acquirente, ovviamente, l'acquisto della nuda proprietà comporterà una spesa minore, solitamente variabile tra il 20% ed il 50% in meno, rispetto a quella che avrebbe avuto acquistando direttamente la proprietà.
Per quanto attiene agli aspetti puramente manutentivi, nell'usufrutto le spese ordinarie di manutenzione dell'immobile sono a carico dell'usufruttuario, mentre quelle straordinarie sono di competenza del nudo proprietario. Sull'usufruttuario gravano anche gli oneri fiscali quali Irpef e, se dovuta, l'IMU, oltre ad altre eventuali imposte locali.

Continua la lettura
58

calcolo effettivo nuda proprietà

Per quanto riguarda il calcolo effettivo della nuda proprietà, come detto, risulta fondamentale conoscere l'età dell'usufruttuario ed il periodo di durata del suo diritto. Per prima cosa si procede calcolando la rendita annua. Prendendo il valore dell'immobile e moltiplicandolo per il tasso di interesse legale. Dal 1 gennaio 2010 il valore è pari all'1,00 %. Se, ad esempio, ipotizziamo un valore dell'immobile di euro 350.000, la rendita annua risulterà essere di euro 3.500. Fatto ciò, occorrerà leggere in un'apposita tabella, in corrispondenza dell'età anagrafica di chi vende la nuda proprietà. Il valore di un coefficiente di moltiplicazione: nell'ipotesi che questi abbia 70 anni tale coefficiente corrisponderà a 40.

68

valore

Il valore della nuda proprietà, dunque, decresce all'aumentare dell'età dell'usufruttuario venditore: così, nel caso di specie, il valore dell'usufrutto sarà pari a euro 140.000. A questo punto il valore della nuda proprietà si ottiene sottraendo al valore dell'immobile il valore dell'usufrutto: quindi, nell'esempio in questione, sarà pari a euro 210.000, dato dalla sottrazione del valore di euro 350.000 ed il valore di usufrutto di euro 140.000.
La risultante di questa sottrazione è, dunque, la cifra che riceverebbe il venditore usufruttuario cedendo la nuda proprietà. È chiaro, quindi, che il compratore avrebbe un elevato risparmio nell'acquisto, anche al prezzo di lasciare l'usufrutto della proprietà per i restanti anni di vita del venditore o per il periodo indicato nel contratto di vendita.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • è bene farsi aiutare da un agente immobiliare esperto in molti campi di interesse
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come Gestire Un Usufrutto

L'usufrutto è un diritto reale che viene disciplinato dal Codice Civile, agli articoli 978 e seguenti. Può essere regolato dalla legge, da accordi tra le due parti oppure per usucapione. L'usufrutto è temporaneo o meno, a discrezione del proprietario...
Richieste e Moduli

Prestito vitalizio ipotecario: cos'è e come funziona

Il mondo della finanza permette tantissime forme di prestito diverso ed uno davvero insolito è il prestito vitalizio ipotecario. Questi tipo di prestito, sebbene sia stato introdotto i Italia nel 2005, è tutt'oggi ancora poco conosciuto e sfruttato....
Case e Mutui

Come risparmiare sull'imu

In questa guida verranno date utili informazioni su come risparmiare sull'Imu. Come molti di voi sapranno, essa si tratta di una imposta di tipo municipale unica. È una vera e propria tassa che deve essere pagata in relazione a tutti coloro che possiedono...
Finanza Personale

Consigli per la corretta compilazione del modello 730

Attraverso la compilazione del 730 i lavoratori dipendenti e i pensionati possono effettuale la dichiarazione dei redditi ed eventualmente ottenere il rimborso delle imposte accreditato in busta paga o sulla pensione. In alcuni casi è possibile ricevere...
Case e Mutui

Guida al pignoramento immobiliare

Il pignoramento immobiliare è un processo molto complesso, e sicuramente anche molto esoso. Questo metodo, permette al creditore, di pignorare, quindi confiscare, eventuali beni immobili intestati al debitore. Secondo alcune fonti attendibili, i pignoramenti...
Richieste e Moduli

Come compilare il 730 da soli

Il modello 730 è un modulo per la dichiarazione dei redditi dei lavoratori dipendenti e pensionati, e nel suo insieme non è difficile da compilare, per cui anzichè rivolgersi ad un CAF, è possibile farlo in proprio, con un minimo di abilità. A tale...
Case e Mutui

Come e quando calcolare l'imposta di successione agevolata prima casa

Siete i diretti beneficiari di un immobile? Un vostro caro si è spento lasciandovi in eredità un bene? Allora sappiate che la denuncia di successione va fatta entro un anno dalla data di apertura della successione, presso l'Ufficio del Registro del...
Aziende e Imprese

Come trattare contabilmente l'usufrutto

L'usufrutto consiste nel diritto di una persona a godere di qualcosa che appartiene ad un altro rispettando peró la destinazione economica. Trattare contabilmente l'usufrutto potrebbe essere un'operazione non proprio semplice per coloro che non sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.