Come velocizzare le procedure d'ufficio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La procedura d'ufficio è un termine giuridico che sta ad indicare il modo in cui l'attività giudiziaria può procedere all'atto relativo e in questione, senza che vi sia richiesta di parte alcuna, o di eventuali terzi. Le procedure d'ufficio non sempre indicano l'obbligo di azione da parte del giudice, ma bensì è più appropriato parlare di volontà di disporre d'ufficio, da parte del giudice stesso. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustrerò come velocizzare le procedure d'ufficio, fornendovi inoltre, tutte le informazioni necessarie e qualche utile suggerimento per effettuare questa operazione nella maniera più semplice e rapida possibile. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • Avvocato
  • Conoscenze dell'ordinamento giuridico
36

Si può procedere d'ufficio per attivare un procedimento civile che penale

In presenza di determinate circostanze si può procedere d'ufficio sia per attivare un procedimento civile che penale. L'atto d'impulso come già citato non è necessario che compaia dall'esterno, in particolar modo se si tratta di diritto penale. L'azione penale viene generalmente avviata all'iscrizione di notizia di reato o "notitia criminis" qualora si ravvisino elementi di reato. I registri delle notizie di reato della procura sono in numero di quattro e si differenziano in base al reato stesso (a carico di persone ignote, a carico di persone note, notizie anonime di reato, atti che non costituiscono notizie di reato).

46

Il Pubblico Ministero ha l'obbligo di procedere all'iscrizione dopo la ricezione della notizia di reato

Il procedimento di notizia d'ufficio ha inizio nel momento in cui avviene la registrazione nell'apposito registro custodito dal Pubblico Ministero, quest'ultimo ha l'obbligo di procedere all'iscrizione immediatamente dopo la ricezione della notizia di reato "volontà o obbligo di disporre d'uffico". Una volta iscritta la notizia andrà aggiornata allegando il nome della persona, o delle persone o società (più autori), cui è attribuito il reato o "notizia di reato". A questo punto il codice prevede un determinato periodo di tempo prestabilito e predeterminato dal codice di procedura penale, che in alcuni casi e suscettibile, qualora ne esistano gli estremi e motivazioni, di proroga.

Continua la lettura
56

La durata delle indagini preliminari è di sei mesi dal momento dell'iscrizione nel registro degli atti

Secondo l'articolo 405 c. P. P. La durata delle indagini preliminari è di sei mesi dal momento dell'iscrizione nel registro degli atti. Se si tratta di reati comuni, l'indagato ha il diritto, entro tre mesi, di essere informato se è stato instaurato un processo penale a suo carico, mentre per reati maggiori non sussiste il diritto di informazione. L'indagato viene informato della procedura a suo carico mediante avviso di garanzia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come sporgere denuncia contro ignoti

Spesso gli autori di comportamenti fuori legge sono ignoti, ma comunque le vittime vogliono sporgere denuncia presso le autorità competenti. Nei passaggi seguenti vi daremo alcuni consigli su come sporgere denuncia contro ignoti: non preoccupatevi del...
Richieste e Moduli

Come contestare una contravvenzione

Una violazione è un bene che è stato originariamente rilasciato dalla polizia o da un consiglio locale di un'altra autorità; normalmente può assumere la forma di un avviso di infrazione e può essere consegnato direttamente o inviato al proprio indirizzo...
Richieste e Moduli

Come richiedere un certificato penale

Ognuno di noi almeno un volta nella propria vita ha avuto a che fare con la giustizia, o comunque con avvocati e leggi. Qualcuno ha avuto la sfortuna di commettere qualche piccolo reato e venire punito per questo, qualcun altro invece ha avuto la fortuna...
Richieste e Moduli

Come fare una denuncia dai carabinieri

Non abbiate timore, ecco come denunciare un illecito ai Carabinieri.La denuncia è un importante strumento di collaborazione da parte del cittadino che consente alla Magistratura ed alle Forze dell' ordine di perseguire gli autori dei reati, ricordiamo...
Richieste e Moduli

Come Denunciare Una Firma Fasulla

Purtroppo, non è raro ritrovarsi all'improvviso dei compratori di computer o altri elementi di tecnologia o essere titolari di contratti che in effetti non sono stati mai sottoscritti. Questa è una sorta di truffa che da qualche tempo sta prendendo...
Richieste e Moduli

Come Denunciare Un Avvocato In Caso Di Inadempienza

E’ possibile dimostrare l’inadempienza di un avvocato? Esiste, per questi professionisti, sia un codice deontologico che un codice penale da seguire, con valenza giuridica. Quindi, pur essendo uomini di legge, non sono assolutamente esenti dal seguire...
Lavoro e Carriera

Come diventare guardia giurata

Il settore della sicurezza prevede figure professionali diverse; vi sono forze dell'ordine che si occupano dell'incolumità di cose e persone e professionisti specializzati nella salvaguardia di beni immobili e mobili, come le guardie giurate. Normalmente...
Aziende e Imprese

Come aprire una ditta di pulizie

Un'impresa di pulizie è un'attività piuttosto redditizia e ricercata, perché sempre più spesso gli esercizi commerciali e le imprese subappaltano i lavori di pulizia a ditte esterne ed è quindi probabile ottenere facilmente una buona parte di mercato....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.