Come valutare il rischio di un investimento

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In un periodo di turbolenze di mercati finanziari e di elevate tassazioni del patrimonio immobiliare da una parte, e di un'offerta di prodotti di investimento sempre più complessa dall'altra, orientarsi sta diventando davvero difficile. Non esiste un investimento "migliore" in senso assoluto, perché ogni soggetto ha una particolare disponibilità finanziaria, una certa propensione al rischio e una determinata conoscenza del mercato. Se siete quindi interessati a questo argomento, qui di seguito vi sarà spigato, nella maniera più chiara e comprensibile possibile, come valutare correttamente il rischio di un investimento.

26

Occorrente

  • Spirito di valutazione
36

Il mercato azionario

Normalmente, il massimo grado di rischio viene associato al mercato azionario. Sostanzialmente, il rischio è quello di perdere completamente il capitale investito, in conseguenza all'andamento dei mercati e alla performance dell’azienda. Le azioni, infatti, altro non sono che una partecipazione al capitale di un’impresa e dunque una partecipazione al suo destino. Può andare molto bene o molto male. Un altro investimento comune è quello in obbligazioni. Di solito queste sono considerate più “sicure” delle azioni. Con esse, un’impresa prende in prestito del capitale dai risparmiatori e promette di restituirlo ad una certa data remunerandolo con un certo tasso di interesse.

46

L'investimento

Con la grande crisi che grava sulle nostre teste, accumulare denaro da mettere da parte sembra essere una vera e propria impresa. Per “investimento” si intende un’attività mirata all'incremento delle risorse economiche, per “rischio” invece la possibilità che il capitale vada perso. I rischi tipici dell’investimento immobiliare possono concretizzarsi in rischio di mercato (legato all'andamento dei prezzi degli immobili), rischio di disinvestimento (la capacità di ricollocare l’immobile nel mercato), tassazione elevata (il rendimento eroso dall'incidenza sempre più marcata della pressione fiscale) e il rischio locazione (gli inquilini che non pagano regolarmente).

Continua la lettura
56

Le obbligazioni

Dunque, indipendentemente dalla performance aziendale, viene promessa una certa remunerazione del capitale. Tuttavia anche le obbligazioni sono un investimento “rischioso”. Quest'ultimi possono essere sintetizzati in rischio emittente, rischio valuta, rischio liquidità, rischio inflazione, rischio interesse, rischio paese. Potete trovare una esplicazione di tali rischi facendo una ricerca su internet. Quello che deve rimanerci impresso, comunque, è che quando si parla di “investimenti” sono tutti più o meno rischiosi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assicuratevi di aver valutato ogni rischio in cui potreste incorrere.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come scegliere un titolo di investimento

Decidere tra un titolo di investimento ed un altro vuol dire prima di tutto conoscere l'offerta del Mercato Italiano. È un'azione che va fatta senza fretta, dopo un accurato esame dei propri risparmi. Esistono fondi flessibili, quelli azionari e quelli...
Aziende e Imprese

Come minimizzare costi e rischi di un investimento

Ogni investitore ha lo scopo principale di aumentare i propri investimenti. Un obiettivo raggiungibile tramite l'apprezzamento del capitale o dell'interesse composto. È possibile investire tramite numerose tecniche, su immobili, rendite, mercati valutari...
Finanza Personale

Finanza: come scegliere il miglior investimento obbligazionario

Tentare un investimento, soprattutto se si tratta di obbligazioni, potrebbe essere una cosa abbastanza rischiosa. Sopratutto se non si conoscono i fattori da prendere in considerazione. La finanza è un mondo davvero vasto. Di seguito, cercherò di aiutarvi...
Finanza Personale

Risparmio: 10 errori da evitare quando si investe

La finanza e la gestione economica sono materie molto ampie che lo stato dovrebbe istituire in tutti i tipi di scuola dal momento che ritorna utile nella vita quotidiana sin da piccoli. Ma purtroppo dovremo imparare da soli a cavarcela dal momento che...
Finanza Personale

Come fare un investimento immobiliare

Acquistare una casa di proprietà è il desiderio di moltissime persone che ad un certo punto della vita vogliono investire il proprio denaro in qualcosa di stabile e duraturo, come può esserlo una casa, ma trovare un buon affare di questi tempi non...
Finanza Personale

Come calcolare il rendimento di un investimento

Quando si è in grado di possedere gli strumenti per attuare delle forme di investimento in beni o capitali, ci si orienta verso quelle più idonee a garantire una resa in termini percentuali, del capitale investito. Ma per valutare la forma di investimento...
Finanza Personale

Guida ai tipi d'investimento finanziario

Il mercato finanziario è molto complesso e le possibilità di investimento sono tante: azioni, obbligazioni, fondi comuni, polizze ed altro ancora. Per cui, scegliere un investimento è sempre più difficile, soprattutto per chi non è competente in...
Finanza Personale

Fondi indicizzati: 5 cose da sapere

Per ogni soggetto privato od azienda che abbia a disposizione degli utili o dei capitali aggiuntivi e desideri investire, esistono oggi numerose opportunità. Una di queste è rappresentata dall'acquisto di quote di fondi comuni di investimento, strumenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.